L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Spider-Man: Homecoming – Jon Watts parla del film: “Sarà un vero e proprio high school movie”

Spider-Man: Homecoming – Jon Watts parla del film: “Sarà un vero e proprio high school movie”

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Svelata la trama di Spider-Man: Homecoming?

È difficile fare previsioni su Spider-Man: Homecoming, poiché il film presenta molte incognite rispetto al passato: sarà la prima avventura solitaria dell’Uomo Ragno nel Marvel Cinematic Universe (quindi potremo scoprire come i Marvel Studios trattano il personaggio sul grande schermo), e inoltre il regista Jon Watts è nuovo a questo genere di produzioni, avendo diretto film indipendenti come Clown e Cop Car; quest’ultimo, però, ha dimostrato la sua capacità di lavorare con protagonisti molto giovani, calandosi nella loro prospettiva senza impulsi paternalistici.

Ebbene, Watts è stato recentemente intervistato da The Daily Beast, che gli ha chiesto se Donald Glover interpreterà Miles Morales (altamente improbabile, considerando l’età). Ovviamente il cineasta ha risposto che non può dire nulla in proposito, altrimenti – ha scherzato – un cecchino lo colpirà con un dardo tranquillante per metterlo a tacere. Watts ha però commentato le recenti notizie di casting, che restituiscono l’idea di un gruppo di attori etnicamente variegati:

Peter Parker frequenta il liceo nel Queens, e il Queens è uno dei luoghi più etnicamente diversificati del mondo, se non il più diversificato in assoluto. Quindi volevo semplicemente che [il cast] riflettesse la realtà.

Come al solito, viene sottolineata la differenza con i film passati di Spider-Man:

È stato molto divertente mettersi a cercare quello che nessuno degli altri film di Spider-Man ha esplorato in precedenza, e decidere se fosse qualcosa su cui volevamo lavorare. Renderlo un vero e proprio high school movie, impegnarsi in quell’idea, e non farlo soltanto all’inizio del film. Il tono alla John Hughes. Quando lo guardi attraverso quel prisma, apre le porte a molte possibilità.

In realtà, anche il primo The Amazing Spider-Man era interamente ambientato ai tempi del liceo, ma è probabile che Homecoming si concentri ancora di più sulle tematiche adolescenziali. Comunque, Watts ha infine dichiarato che è stato molto utile vedere l’esordio di Spidey in Captain America: Civil War:

Il treno era già in movimento quando sono salito a bordo, ma sono arrivato proprio quando hanno scritturato Tom [Holland], quindi sapevo tutto ciò che stava succedendo con Civil War. Io c’ero quando lo stavano girando, nascosto sullo sfondo, osservando da dietro le spalle dei fratelli Russo, e sviluppavo le mie idee. Eravamo già sulla stessa lunghezza d’onda, ed è stato grandioso perché ho potuto conoscere tutti e vedere ciò che stavano facendo, e quello ha stabilito la direzione che avremmo preso.

I Marvel Studios potrebbero svelare qualche informazione ufficiale sul film al prossimo Comic-Con di San Diego, che si terrà dal 21 al 24 luglio.

jon-watts-sundance

Come sappiamo, i Marvel Studios e la Sony Pictures hanno scelto Tom Holland per interpretare il nuovo Spider-Man, mentre Jon Watts (Clown, Cop Car) sarà il regista di Spider-Man: Homecoming. Tempo fa vi abbiamo raccontato come si è giunti a queste decisioni. Il ruolo di zia May è stato assegnato a Marisa Tomei, mentre Zendaya Coleman avrà un ruolo misterioso. Nel cast anche Laura Harrier, Tony Revolori, Robert Downey Jr. (Tony Stark), Michael Keaton (forse l’Avvoltoio), Michael Barbieri (un amico di Peter), Kenneth Choi (il preside della scuola), Donald Glover, Logan Marshall-Green (un altro antagonista) e Martin Starr. Jonathan M. Goldstein e John Francis Daley (Piovono polpette 2, Horrible Bosses, Come ti rovino le vacanze) sono gli sceneggiatori.

LEGGi ANCHE: Chi è Tom Holland? Scopriamo il nuovo Spider-Man

spider-man-cover

Fonte: ComicBookMovie

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU SPIDER-MAN: HOMECOMING!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan incassa ¥5.9 miliardi, Evangelion supera Shin Godzilla, Demon Slayer supera i ¥39.9 miliardi 11 Maggio 2021 - 21:38

Confermato Demon Slayer al primo posto al box office mondiale dei film del 2020, Evangelion supera Shin Godzilla durante la Golden Week e diventa il film di maggior incasso di Hideaki Anno. In Giappone estese le restrizioni a causa della pandemia. I due film di Kenshin in arrivo su Netflix

David di Donatello 2021: trionfa Volevo Nascondermi, tutti i vincitori 11 Maggio 2021 - 21:30

È terminata la 66esima edizione dei David di Donatello, il più prestigioso premio cinematografico italiano. Ecco tutti i vincitori.

Kiefer Sutherland in una nuova serie di spionaggio su Paramount+ 11 Maggio 2021 - 21:00

La star di 24 e Designated Survivor tornerà in azione in una serie ideata da John Requa e Glenn Ficarra, produttori esecutivi di This Is Us

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.