L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Rogue One – Scopriamo i personaggi con le schede di EW

Rogue One – Scopriamo i personaggi con le schede di EW

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Confermato il ritorno di Darth Vader in Rogue One: A Star Wars Story

Entertainment Weekly sta pubblicando gradualmente il suo mega-speciale su Rogue One: A Star Wars Story, e se oggi pomeriggio vi abbiamo fornito i primi dettagli, ora abbiamo a disposizione le schede con la descrizione dei personaggi.

Le troverete qui di seguito:

Jyn Erso (Felicity Jones)

jyn-erso-felicity-jones-rogue-one

Una delinquente che vive da sola sin da quando aveva quindici anni. Forgiata dalla vita di strada, Jyn è molto astuta, e possiede due caratteristiche di cui l’Alleanza Ribelle ha un disperato bisogno: capacità di combattimento e conoscenza del sottomondo galattico.Kathleen Kennedy, Presidente di Lucasfilm, l’ha paragonata addirittura a Giovanna d’Arco nella storia del film, aggiungendo che i Ribelli – dopo averla catturata – le offriranno la possibilità di commutare la sua pena se saprà rendersi utile. «È una vera sopravvissuta».

Capitan Cassian Andor (Diego Luna)

cassian-andor-diego-luna-rogue-one

Un ufficiale dell’intelligence Ribelle. Nutre un gran rispetto per le regole e ha il compito di raddrizzare Jyn, ma ciò non significa che sia una persona rigida e ottusa. È pragmatico, ligio al dovere, e vanta una grande esperienza sul campo di battaglia. Conosce bene le difficoltà quotidiane della resistenza, e s’impegna per trovare un modo di combattere l’Impero con intelligenza ed efficacia, come sostiene il Chief of Story Development di Lucasfilm, Kiri Hart.

Chirrut Imwe (Donnie Yen)

chirrut-imwe-donnie-yen-rogue-one

Pur non essendo un Jedi, Chirrut segue il loro stesso cammino, e ha utilizzato la sua forza spirituale per ovviare alla perdita della vista, diventando così un formidabile guerriero. Kathleen Kennedy lo ha definito un «monaco guerriero» che tiene fede al credo dei Jedi, anche se il regista Gareth Edwards ha voluto riportare il discorso su un livello più concreto: «L’idea che delle creature magiche arriveranno per salvarci è sparita, ed è compito della gente normale prendere una posizione per impedire al male di dominare il mondo».

Baze Malbus (Jiang Wen)

baze-malbus-jiang-wen-rogue-one

Altamente corazzato, Baze preferisce un fulminatore rispetto alle religioni e alle armi antiche, ma è determinato a proteggere il suo amico Chirrut a ogni costo. Kennedy ha sottolineato che Baze capisce la spiritualità di Chirrut, ma non la condivide, e si fa coinvolgere in questa avventura per assecondare la fede del compare. Sono stati descritti come la versione galattica di Don Chisciotte e Sancho Panza.

Bodhi Rook (Riz Ahmed)

bodhi-rook-riz-ahmed-rogue-one

Body è il capo pilota di questa squadra di Ribelli. Ha un atteggiamento da testa calda, ma il suo carattere ruvido è compensato dal suo talento nel volo, sia in aria sia nel vuoto dello spazio. Uno dei suoi lavori consiste nel pilotare navi cargo. Nonostante sia inquieto e imprevedibile, i suoi compagni sanno di poter contare sulle sue capacità tecniche.

K-2SO (Alan Tudyk)

K-2SO-alan-tudyk-rogue-one

Un droide della sicurezza forte e imponente, descritto da Edwards come «l’antitesi di C-3PO». È quindi tosto, sicuro di sé e non particolarmente interessato al rapporto tra umani e cyborg. «Kaytoo è una specie di Chewbacca nel corpo di un droide. Non gli frega niente di ciò che pensi. Dice solo la verità». Come Jyn, è in cerca di redenzione per i suoi errori passati: anche i droidi possono avere dei rimpianti.

Galen Erso (Mads Mikkelsen)

galen-erso-mads-mikkelsen-rogue-one

Il padre di Jyn, con cui lei non ha più rapporti, è come la versione galattica di J. Robert Oppenheimer, il pioniere del nucleare: non a caso, le sue conoscenze apocalittiche sono cercate sia dai Ribelli sia dall’Impero. Hart sottolinea che Galen conosce i dettagli specifici del funzionamento dell’universo, ma le circostanze del suo allontanamento dalla figlia sono tenute sotto stretto riserbo, così come l’aspetto del personaggio (per questo motivo la foto soprastante è generica, senza costume).

Direttore Orson Krennic (Ben Mendelsohn)

orson-krennic-ben-mendelsohn-rogue-one

Sul fronte opposto, questo cattivo è un ambizioso ufficiale dell’Impero che vuole usare la sua squadra di Deathtroopers per polverizzare la sommossa dei Ribelli e guadagnarsi i favori dell’Imperatore, mentre cerca di evitare la furia di Darth Vader. Si tratta di un antagonista molto intelligente che parteciperà alle spietate lotte di palazzo che si consumano tra i ranghi dell’Impero, dove le cospirazioni per salire di posizione sono all’ordine del giorno, e la lealtà non esiste.

??? (Forest Whitaker) > update CLICCA QUI

forest-whitaker-rogue-one

Entertainment Weekly non ha voluto rivelare chi sia questo personaggio (UPDATE: SCOPRI CHI È), ma lo farà nelle prossime ore. Comunque, il suo passato sarà molto riconoscibile dai fan di Star Wars, anche se il suo aspetto è molto diverso da come lo abbiamo visto altrove (ed è diverso anche rispetto a come appare nel teaser trailer). Insomma, la questione è un po’ criptica, ma presto dovremmo scoprire qualcosa di più.

LEGGI ANCHE: Rogue One – Mads Mikkelsen parla dei reshoot e assicura che il film rimarrà lo stesso

Per Rogue One: A Star Wars Story, il regista Gareth Edwards (Monsters, Godzilla) potrà contare su Felicity Jones (che sarà la protagonista femminile), Diego Luna, Riz Ahmed, Ben Mendelsohn, Donnie Yen, Alan Tudyk, Mads Mikkelsen, Jiang Wen e Forest Whitaker.

Vi ricordo che Rogue One: A Star Wars Story sarà il primo spin-off di Guerre stellari, uscirà il 14 dicembre 2016 e si svolgerà tra Episodio III ed Episodio IV; i protagonisti saranno alcuni membri dell’Alleanza Ribelle che devono rubare i piani di costruzione della Morte Nera. La prima stesura del copione è stata scritta da Gary Whitta (Codice: Genesi, After Earth), il quale ha poi lasciato il progetto per dedicarsi all’adattamento di Starlight di Mark Millar. La sceneggiatura è stata quindi affidata a Chris Weitz (About a Boy, La bussola d’oro, Cenerentola), con una successiva “pulitura” di Christopher McQuarrie (I soliti sospetti, Mission: Impossible – Rogue Nation).

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI ROGUE ONE: A STAR WARS STORY!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jupiter’s Legacy – Trapelano nuovi dettagli sulla cancellazione 13 Giugno 2021 - 17:00

Scontri sul budget, differenze creative, cambi della guardia, post-produzione eccessivamente lunga: dietro la cancellazione di Jupiter's Legacy c'è la storia di una serie travagliata.

Secret Headquarters: Michael Peña e Owen Wilson nel nuovo film dei registi di Project Power 13 Giugno 2021 - 16:00

La storia di un ragazzino che scopre il quartier generale del più potente supereroe al mondo nascosto sotto casa sua

Obi-Wan Kenobi – Prime foto dal set con Ewan McGregor 13 Giugno 2021 - 15:00

Le riprese di Obi-Wan Kenobi sono in corso a Los Angeles, e su internet trapelano le prime foto dal set con il protagonista Ewan McGregor.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.