L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Finn Jones parla di Iron Fist e del finale di Game of Thrones

Finn Jones parla di Iron Fist e del finale di Game of Thrones

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione di The Winds of Winter, finale della sesta stagione di Game of Thrones

ATTENZIONE: CONTIENE SPOILER SUL FINALE DELLA STAGIONE 6 DI GAME OF THRONES

È noto che gli attori di Game of Thrones non dormono mai sonni tranquilli, poiché l’alto tasso di mortalità dei personaggi rischia di lasciarli senza lavoro da un momento all’altro. Lo sa bene Finn Jones, ovvero Loras Tyrell nella serie HBO, che ha incontrato il suo destino nel finale della sesta stagione: all’inizio di The Winds of Winter, infatti, Loras è morto nell’esplosione dell’altofuoco insieme a sua sorella Margaery, all’Alto Passero e a molte altre persone, liberando l’agenda dell’attore inglese.

Finn Jones, parlando con Entertainment Weekly, ha raccontato di aver intuito che Loras sarebbe stato ucciso quando gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss hanno tardato a consegnargli il copione della puntata:

Pensavo: «Perché non mi hanno ancora dato l’episodio 10? È molto strano. Sono le 17, e lo gireremo domani. Perché non l’ho ricevuto?». E proprio mentre lo dicevo, ho ricevuto una chiamata dagli showrunner David Benioff e Dan Weiss. Ho tentato di rimanere positivo, pensando «Magari vogliono solo dirmi “Ciao”». Ma loro se ne stavano lì come [lunga pausa di silenzio]. E io ho detto «Ahhhh, oddio, no! Ero così vicino alla stagione 7!».

Ovviamente è riuscito a farsene una ragione:

Meglio andarsene in modo esplosivo, letteralmente, che sparire gradualmente nelle prossime stagioni.

Jones era un po’ preoccupato per aver perso il lavoro, ma non ci ha messo molto prima di trovare un altro ingaggio: il ruolo di Danny Rand alias Pugno d’Acciaio in Iron Fist.

Avevo appena finito di girare, ero in aeroporto e stavo seduto nella lounge per decomprimere tutto, pensando «Eccoci qui, nuovo capitolo della mia vita». E ho ricevuto un’e-mail per l’audizione di Iron Fist, quindi mi sono detto «Oh, una nuova audizione». E in quel momento non ci pensavo tanto. Ma è divertente vedere come le cose si sistemano al posto giusto. Ho ottenuto il ruolo un paio di mesi dopo. C’era qualcosa nell’aria che mi guidava.

L’attore ha parlato per la prima volta del personaggio, spiegando cosa gli piace di questo supereroe:

Amo il personaggio. Le cose che mi hanno davvero attirato sono state il personaggio e la storia. Mi piace molto il fatto che sia un supereroe con un cuore vero, ma anche con elementi spirituali. Credo che sarà un personaggio entusiasmante da interpretare, perché da un lato lui proviene da una famiglia molto ricca, è un miliardario, ma dall’altro è stato nel mondo di K’un-Lun per lungo tempo, imparando il kung-fu e la filosofia buddista. In questi elementi c’è una contraddizione che sarà molto divertente da interpretare.

finnjones-ironfist-copertina

LEGGI ANCHE: Finn Jones è Danny Rand sul set di Iron Fist

Lo showrunner di Iron Fist – quarta serie nata dalla collaborazione tra Marvel e Netflix – è Scott Buck (Six Feet Under, Rome, Dexter). Tra gli sceneggiatori c’è anche Scott Reynolds, già al lavoro su Jessica Jones. Il cast include Finn Jones (Danny Rand / Pugno d’Acciaio), Jessica Henwick (Colleen Wing), David Wenham (Harold Meachum), Jessica Stroup (Joy Meachum), Tom Pelphrey (Ward Meachum) e Carrie-Anne Moss (Jeryn Hogarth).

Ecco la sinossi di Iron Fist:

Di ritorno a New York City dopo essere scomparso per lungo tempo, Daniel Rand combatte contro i criminali che corrompono la metropoli con la sua incredibile maestria nel kung-fu e l’abilità di evocare il fantastico potere del Pugno d’Acciaio.

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love, Death + Robots – Volume 2: il nuovo red band trailer della serie Netflix 10 Maggio 2021 - 21:00

La serie antologica animata di David Fincher e Tim Miller tornerà con otto nuovi episodi il 14 maggio

Videogames News: Il Futuro di Google Stadia, I Problemi di Returnal, Xbox in Perdita 10 Maggio 2021 - 20:35

Ecco come ogni settimana la nostra rubrica riguardante tutte le più interessanti notizie in arrivo dal mondo dei videogiochi!

Solos: Dal 25 giugno su Prime Video la serie antologica Amazon Original 10 Maggio 2021 - 20:15

In Italia arriverà il 25 giugno su Prime Video: Solos la serie antologica Amazon Original creata da David Weil, con Anne Hathaway e Helen Mirren

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).