L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Kristen Stewart seminuda e che si masturba non basta a salvare Personal Shopper. La recensione da Cannes

Kristen Stewart seminuda e che si masturba non basta a salvare Personal Shopper. La recensione da Cannes

Di Andrea D'Addio

Furtiva mano di un fantasma occulto

fra le pieghe del buio e del torpore

mi scuote, e io mi sveglio, ma nel cuore

notturno non trovo gesto o volto.

Un antico terrore, che insepolto

porto nel petto, come da un trono

scende sopra di me senza perdono,

mi fa suo servo senza cenno o insulto.

E sento la mia vita di repente

legata con un filo di Incosciente

a ignota mano diretta nell’ignoto.

Sento che niente sono, se non l’ombra

Di un volto imperscrutabile nell’ombra:

e per assenza esisto, come il vuoto.

Furtiva mano di un fantasma occulto, Fernando Pessoa

Una casale sperduto nella provincia francese. Si potrebbe dire abbandonato, se non fosse che al suo interno sembra vivere un fantasma. Capire se è buono o cattivo è compito di una giovane americana chiamata per l’occasione dalla coppia di potenziali acquirenti. Lei, come il fratello, morto qualche settimana prima per un attacco di cuore, sembra riesca a parlare con presenze sovrannaturali. Non è questa la sua vera professione però, è una personal shopper, lavora per una celebrità del jet set internazionale. Milano, Parigi, Londra: dovrebbe tornare alla routine quotidiana, ma quel fantasma sembra seguirla ovunque vada…

kristen-stewart-personal-shopper-

Olivier Assayas e Kristen Stewart: il binomio regista-attrice si ripete a distanza di due anni di Sils Maria e il risultato è sorprendentemente peggiore. Quando si decide di fare un film su/con i fantasmi ci sono due vie: la prima è quella del semplice intrattenimento, l’altra è di utilizzare l’espediente del paranormale per fare cinema d’autore. Assayas prevedibilmente sceglie questa seconda strada. E ciò che non gli riesce, paradossalmente, non sono le ambientazioni da horror che risolve con dignitoso mestiere in più situazioni, quanto l’intero intreccio e alcune scelte di sceneggiatura davvero discutibili. Si può, in un film, dedicare più di cinque minuti consecutivi ad una chat sullo smartphone? Domanda, risposta, domanda, risposta…e così via per un tempo che appare infinito e risulta quasi offensivo per chi, dal cinema, si aspetta un racconto per immagini e non di schermate da cellulare. Per non parlare del thrilling riguardo l’identità del (primo) fantasma che si risolve con una soluzione imbarazzante dal punto di vista narrativo (la soluzione cade dall’alto senza nessun precedente indizio) che registico con una ripetizione della scena da due punti di vista diversi che appaiono un esercizio di stile di uno studente di regia alle prime armi. Da parte sua Kristen Stewart fa quel che può. Il film è completamente caricato sulle sue spalle e lei, per ragioni di copione, si denuda e masturba anche. Non basta. Ci sarebbe voluto un altro film, senza fantasmi, non almeno se scritti da Assayas. A Cannes, dove è stato inserito in concorso, è stato sonoramente fischiato dalla stampa, in larga parte transalpina. Con buona pace di chi dice che i francesi sono nazionalisti a prescindere…

SCOPRI TUTTI I FILM IN CONCORSO E GLI ARTISTI IN GARA AL FESTIVAL DI CANNES 2016

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e InstagramSeguiteci sui nostri social network e nella sezione speciale per non perdere alcuna novità direttamente da #Cannes2016

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. Vi ricordiamo inoltre che potete scaricare la App di ScreenWeek TV, disponibile per iOs e Android.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Obi-Wan Kenobi – Sung Kang rivela che il suo personaggio avrà una spada laser 17 Settembre 2021 - 14:45

Sung Kang rivela che il suo personaggio nella serie Obi-Wan Kenobi brandirà una spada laser: sarà davvero il Quinto Fratello?

Dune: le risposte a tutte le domande che ti sei fatto dopo il film 17 Settembre 2021 - 13:45

Che cos'è la spezia? E chi sono le Bene Gesserit? E che diavolo significa Kwisatz Haderach? Queste e altre tue domande troveranno qui risposta...

Distanza di sicurezza – Il trailer del film di Claudia Llosa, dal 13 ottobre su Netflix 17 Settembre 2021 - 13:00

Distanza di sicurezza, film di Claudia Llosa tratto dal romanzo di Samanta Schweblin, uscirà il mese prossimo in alcuni cinema selezionati, e dal 13 ottobre su Netflix: ecco il trailer ufficiale.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".