L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I, Daniel Blake – Ecco perché Ken Loach stavolta delude con la sua storia di un eroe proletario contro lo Stato

I, Daniel Blake – Ecco perché Ken Loach stavolta delude con la sua storia di un eroe proletario contro lo Stato

Di Andrea D'Addio

Schermo nero. Due voci fuori campo. Una è quella di una delegata dal ministero del lavoro, l’altra è quella di un falegname che sta inoltrando la propria richiesta di una pensione di invalidità. I medici gli hanno riscontrato un problema al cuore che gli impedisce di lavorare. Il dialogo è surreale. Le domande della “professionista” sono assurde, e Daniel Blake, questo il nome dell’uomo, non riesce a trattenersi dall’irritarsi. Stacco. Newcastle. Daniel è solo in casa. Avrà poco meno di 60 anni. Ha un giovane vicino di casa che riprende paternalmente per aver lasciato la spazzatura davanti la porta, ma con cui finisce con lo scherzare. La sua vita, senza lavoro (e moglie, è vedovo) è focalizzata su un’unica questione: farsi riconoscere i propri diritti dallo Stato. Non avviene. Né riguardo la pensione né dopo. Qui, per Ken Loach, inizia la sua ennesima – ma lo diciamo senza accezioni negative – storia sul proletariato inglese. La storia di Daniel Blake.

Nel 2013 il governo inglese ha varato una grande riforma del proprio stato sociale, la più grande dei precedenti 60 anni. Si è trattato soprattutto di snellimenti di procedure (o meglio, standardizzazione) e tagli. Ken Loach non la cita direttamente, ma è naturale pensarci visto che Io, Daniel Blake ha una storia talmente lineare e legata a doppio filo con quella dell’attuale funzionamento del welfare in Uk che il richiamo all’attualità viene dato per scontato. A livello narrativo, se questa “semplicità” di racconto è il grande punto di forza della pellicola, dall’altro è anche il suo più grande limite. I personaggi sono statici, non evolvono dalle rispettive posizioni di partenza, ma seguono l’unico comportamento che fin dall’inizio possiamo immaginare per loro. Da una parte l’eroe senza macchia Daniel Blake, dall’altro quello della (povera) giovane madre con due figli, anche lei vittima del malfunzionamento della burocrazia, che è pronta a tutto pur di sopravvivere e andare avanti.

I Daniel Blake

Diventa facile empatizzare con loro e vedere lo Stato e i suoi rappresentanti come il male. Si soffre e ci si indigna come è logico che sia. Basta però un grido monocorde per rendere interessante un film? A Cannes, dove è stato presentato ha ricevuto un intenso applauso, ma noi pensiamo di no, ci vuole ben altro. Ed è per questo che troviamo Io, Daniel Blake uno dei film meno riusciti della filmografia di Ken Loach.

SCOPRI TUTTI I FILM IN CONCORSO E GLI ARTISTI IN GARA AL FESTIVAL DI CANNES 2016

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e InstagramSeguiteci sui nostri social network e nella sezione speciale per non perdere alcuna novità direttamente da #Cannes2016

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. Vi ricordiamo inoltre che potete scaricare la App di ScreenWeek TV, disponibile per iOs e Android.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Natasha contro Taskmaster nel nuovo poster 19 Giugno 2021 - 11:00

A poche settimane dall'uscita, Natasha Romanoff attacca Taskmaster nel poster di Black Widow realizzato da Adam Stothard.

The Flash – Andy Muschietti svela un dettaglio del costume di Supergirl 19 Giugno 2021 - 10:00

Il regista Andy Muschietti svela il simbolo sul costume di Supergirl nella nuova foto dal set di The Flash, le cui riprese sono in corso.

Rick and Morty: guarda la scena di apertura della Stagione 5 19 Giugno 2021 - 9:00

Adult Swim ha diffuso la scena di apertura della quinta stagione di Rick and Morty, che debutterà il prossimo 20 giugno sul canale americano e sarà composta da 10 episodi.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.