L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Game of Thrones – Kit Harington parla di Jon Snow su EW

Game of Thrones – Kit Harington parla di Jon Snow su EW

Di Lorenzo Pedrazzi

La popolarità di una serie è direttamente proporzionale allo scalpore che suscita. È passato quasi un anno da quando David Benioff e D.B. Weiss, gli showrunner di Game of Thrones, hanno ucciso Jon Snow nell’epilogo della quinta stagione, e per tutti questi mesi le riviste, i siti e i forum del settore – con il supporto roboante dei social network – si sono rincorsi per proporre teorie o racimolare scoop sull’argomento, scontrandosi sempre contro il solido muro degli autori e del diretto interessato, Kit Harington. «Jon Snow è più morto che mai» era il ritornello di ogni intervista, mentre l’attore si rammaricava di aver perso il suo ruolo nella serie.

Ebbene, la seconda puntata della sesta stagione ha svelato la verità sulla sorte del personaggio, e lo stesso Kit Harington ne ha parlato con Entertainment Weekly, che gli ha dedicato una copertina rivelatrice. Proseguiamo dopo il salto…

ATTENZIONE: SPOILER da qui in poi!

game of thrones aprile_opt_opt (1)

Cominciamo con un breve riassunto del finale di Home, l’episodio incriminato.

Al Castello Nero, Ser Davos e uno sparuto gruppo di Guardiani della Notte – i pochi rimasti fedeli a Jon Snow – stanno vegliando sul cadavere dell’amico, assediati da Ser Alliser e dai suoi uomini. Proprio quando Alliser dà l’ordine di irrompere nella stanza, i Bruti fanno il loro ingresso nel cortile del castello, avvertiti del tradimento ai danni di Jon. Gli uomini di Alliser si arrendono, e i cospiratori vengono imprigionati. A quel punto, Ser Davos chiede aiuto a una sconfortata Melisandre, domandandole se conosca una «magia» per resuscitare Jon, e la strega rossa – dopo aver lavato il cadavere del morto – tenta un rituale per riportarlo in vita. Il corpo però resta freddo e immobile sul tavolo, e Tormund (il capo dei Bruti) lascia la stanza, seguito da tutti gli altri. Solo Spettro rimane a vegliare sul suo padrone… che, all’improvviso, riapre gli occhi con un gemito, inspirando a pieni polmoni. Insomma, Jon Snow è vivo.

Al di là del modo un po’ meccanico e didascalico con cui gli autori sono giunti a questo momento, la resurrezione di Jon getta una luce molto diversa su tutto ciò che Kit Harington ha dichiarato pubblicamente negli ultimi mesi: in parole povere, Harington ha dovuto interpretare la parte di un attore che è stato escluso dallo show, continuando il gioco della finzione anche nella vita reale. Non a caso, in questo video si scusa con i fan per «aver mentito» sulla sua situazione:

Mantenere il segreto non è stato semplice, poiché l’attore ha dovuto trascorrere molto tempo sul set, più del solito, ma sia lui sia la produzione sono stati attenti a nascondere la sua presenza agli occhi indiscreti degli osservatori esterni. Come rivela nell’intervista sottostante, la sesta stagione di Game of Thrones sarà «la più grande finora» per Jon Snow:

È una stagione colossale per lui, la più grande stagione che abbia mai avuto finora, dov’è presente in misura massiccia. Quando mi hanno detto che sarei tornato, mi hanno rivelato che quella del mio ritorno sarebbe stata la mia stagione più grande. È stata una notizia piuttosto grossa da elaborare.

Quindi siamo passati da “Jon Snow è morto” a “Jon Snow avrà più screen time di sempre”: paradossale, vero? Eppure è la verità, e i prossimi episodi ci sveleranno le conseguenze della sua resurrezione sui conflitti di Westeros e sulla sua stessa vita privata.

A questa colossale demistificazione mediatica ha partecipato anche la stessa redazione di Entertainment Weekly, che per mesi ha preparato segretamente lo speciale sul ritorno di Jon Snow, e gli sforzi della rivista culmineranno nel prossimo numero: qui di seguito potrete vederne la copertina, che urla emblematicamente “He’s alive!” e promette un approfondimento sul “piano biennale per uccidere Jon Snow – e riportarlo in vita”.

game-of-thrones-kit-harington-cover

L’APPUNTAMENTO È SU SCREENWEEK PER COMMENTARE E VOTARE INSIEME TUTTI GLI EPISODI.

LEGGI ANCHE:

Anticipazioni dal promo e dalla sinossi dal terzo episodio, Oathbreaker

Il dietro le quinte e due clip del secondo episodio, Home

Il riassunto per prepararsi alla sesta stagione di Game of Thrones

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra App per Mobile.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fuoco incrociato a Natale: la crime comedy di natalizia targata Netflix 4 Dicembre 2020 - 20:45

Arriva su Netflix Fuoco incrociato a Natale, la crime comedy diretta da Detlev Buck. Ecco tutto quello che dovete sapere sul film, la trama, il cast e il trailer.

Big Mouth: la stagione 4 da oggi su Netflix 4 Dicembre 2020 - 20:45

La serie Andrew Goldberg, Nick Kroll, Mark Levin e Jennifer Flackett ritorna su Netflix con dieci nuovi episodi

Cassian Andor: le riprese della nuova serie di Star Wars sono iniziate! 4 Dicembre 2020 - 20:28

Ospite di Jimmy Kimmel Live!, Diego Luna ha parlato della serie targata Disney+ dedicata a Cassian Andor, rivelando che le riprese sono iniziate.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.