L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
American Gods – Sean Harris lascia la serie; inoltre, arriva un nuovo direttore della fotografia

American Gods – Sean Harris lascia la serie; inoltre, arriva un nuovo direttore della fotografia

Di Lorenzo Pedrazzi

Giungono un paio di notizie dal set di American Gods, serie tv basata sull’omonimo romanzo di Neil Gaiman che sarà prodotta e trasmessa da Starz.

Il primo aggiornamento riguarda Sean Harris: l’attore di Prometheus ha abbandonato la serie per motivi personali, lasciando vacante il ruolo di Mad Sweeney, sventurato leprecauno che sta passando un momento difficile mentre cerca di capire come ha perso il suo fascino e la sua strada. Harris ha lavorato per una settimana sul set, quindi le sue scene dovranno essere rigirate con un nuovo interprete, ancora da scritturare. La parte di Mad Sweeney si preannuncia quindi abbastanza importante.

La seconda novità riguarda il direttore della fotografia: la produzione ha sostituito Brendan Glavin con Jo Willems, che ha già lavorato insieme al regista David Slade in Hard Candy e 30 giorni di buio, oltre ad aver svolto il ruolo di direttore della fotografia negli ultimi tre capitoli di Hunger Games. Probabilmente Slade e Glavin non si sono trovati sulla stessa lunghezza d’onda, e il cineasta ha voluto un collaboratore più fidato.

Ecco la dichiarazione ufficiale di Freemantle Media North America:

Sean Harris ha dovuto lasciare la produzione di American Gods per ragioni personali. È un attore molto talentuoso, e siamo tristi di vederlo partire, ma gli auguriamo il meglio. Stiamo procedento al recasting di Mad Sweeney.

Separatamente, siamo entusiasti di accogliere Jo Willems come nostro direttore della fotografia. Jo e David Slade hanno alle spalle una lunga partnership creativa, e hanno collaborato a vari progetti. La chimica tra un regista e il suo direttore della fotografia è vitale, e quando Jo è stato disponibile a riunirsi con David per American Gods, abbiamo colto al volo l’opportunità di averlo nella squadra.

americangods-copertina

Per il momento, il resto del cast è composto da Ricky Whittle (Shadow Moon), Ian McShane (Mr. Wednesday) ed Emily Browning (Laura Moon), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technician Boy), Crispin Glover (Low-Key Lyesmith) e Jonathan Tucker (Mr. World). Ecco la sinossi ufficiale di American Gods:

La trama immagina una guerra tra le divinità vecchie e nuove: gli dei tradizionali delle radici bibliche e mitologiche di tutto il mondo stanno perdendo credenti in favore di un pantheon di divinità che riflettono l’amore moderno per il denaro, la tecnologia, i media, le celebrità e la droga. Il protagonista, Shadow Moon, è un ex carcerato che diventa la guardia del corpo di Mr. Wednesday, truffatore dietro le cui fattezze si cela una delle divinità più antiche, in missione attraverso il paese per radunare le forze in vista della battaglia contro i nuovi dei.

L’episodio pilota è stato scritto da Bryan Fuller (Dead Like Me, Pushing Daisies, Hannibal) e Michael Green (Heroes, Lanterna Verde, Blade Runner 2), che ricopriranno anche la carica di showrunner, mentre Gaiman li affiancherà come produttore esecutivo e sceneggerà alcuni episodi. Il regista David Slade (30 giorni di buio, The Twilight Saga: Eclipse, Hannibal) dirigerà varie puntate, compreso il pilot.

Non sappiamo quando American Gods debutterà su Starz, né di quanti episodi sarà composto lo show, ma vi terremo aggiornati.

Fonte: Deadline (via Collider)

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra App per Mobile.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Aggretsuko – La stagione 3 introdurrà l’unicorno Seiya, dal 27 agosto su Netflix 8 Agosto 2020 - 21:00

Un gruppo idol e un unicorno tra le nuove entrate della terza stagione dell'anime Aggretsuko, disponibile dal 27 agosto su Netflix

Woke – Trailer ufficiale per la serie Hulu con Lamorne Morris 8 Agosto 2020 - 20:00

Lamorne Morris interpreta un vignettista che apre gli occhi sulle ingiustizie del mondo nel trailer ufficiale di Woke, dal 9 settembre su Hulu.

Superworld: Jason Bateman dirigerà il film su un mondo di supereroi 8 Agosto 2020 - 18:00

La star di Ozark porterà al cinema il romanzo di Gus Krieger, in cui tutti nel mondo hanno superpoteri tranne un singolo impiegato

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.