L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Adr1ft: La Recensione

Adr1ft: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

Rinviato più volte in pratica per uscire in concomitanza con il sensore di realtà virtuale Oculuf Rift, Adr1ft è disponibile anche in versione non VR per PC (la versione da noi testata) e prossimamente anche su Playstation 4 ed Xbox One. Da un punto di vista cinematografico, la produzione di 505 Games può considerarsi una versione riveduta, corretta ed interattiva di uno dei film più sorprendenti degli ultimi anni: Gravity. Nel videogame indossermo i panni di un’astronauta reduce da un incidente all’interno di una stazione spaziale di cui però non ricorda nulla. L’obiettivo del videogame è semplicemente sopravvivere e mettere insieme i pezzi di un veicolo capace di riportarlo sulla Terra.

Adr1ft ha una visuale in prima persona ed è un videogame carichissimo di tensione, nonostante sia del tutto assente qualsiasi elemento di violenza. Inoltre l’interazione proposta è adatta anche a persone del tutto non pratiche di esperienze videoludiche tradizionali tanto da poter essere consigliato senza problemi ai neofiti.

Il videogame, disponibile esclusivamente in digital delivery ad un prezzo consigliato di 19.99 euro, si propone come l’antesignano di un nuovo genere, l’FPX, First-Person Experience, anche se da un punto di vista strettamente ludico, al di là dell’originale contesto spaziale, in definitiva siamo di fronte ad una tipica avventura grafica con la contaminazione survival (un pò forzata a dirla tutta…) rappresentata dalla necessità di acciuffare sacche di ossigeno nel corso della nostra avventura se non vorremo finire soffocati.

Le quattro-cinque ore che vi serviranno per completare Adr1ft non sono memorabili sotto l’aspetto più strettamente ludico con una lunga sequela di stanze, laboratori, corridoi ed anche passeggiate nel vuoto dello spazio. Il quid in più è sicuramente rappresentato dalla fantastica esperienza immersiva: ci sembrerà veramente di essere senza gravità e lontani da terra grazie ad una rappresentazione grafica di elevato livello (ovviamente le strutture spaziali sono piuttosto spartane ma verosimili) ed un accompagnamento sonoro molto puntuale capace di giocare sui silenzi ma anche accentuando i momento di maggiore tensione.

19158_4

Rimane ovviamente la curiosità di provarlo con un sensore di realtà virtuale come Oculus Rift che grazie alle sue caratteristiche dovrebbe rendere più che esponenziale la sensazione di immersione nell’esperienza proposta.

Il titolo poi non è sicuramente un’esperienza di gioco per chi ama l’azione non-stop. L’opera dei programmatori di Three One Zero è molto “intimista” e poco incline a chissà quali scossoni e la trama è raccontata esclusivamente dalle registrazioni audio e dalle mail che troveremo nel corso del nostro cammino spaziale.

Adr1ft nell’insieme è quindi un esperimento originale e piacevole, sicuramente non per tutti, ma che potrà essere apprezzato da chi amato il film di Alfonso Cuarón citato all’inizio di questa recensione. Ovviamente se possedete Oculus Rift, l’esperienza proposta da 505 Games è sicuramente una delle più interessanti da provare con il caschetto in testa anche perché titoli destinati a questa periferica al momento scarseggiano…

VOTO: 7.5

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00HDCNBW2″ partner_id=”screenweek-21″]

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Euphoria – Il trailer dell’episodio speciale dedicato a Rue/Zendaya 1 Dicembre 2020 - 9:45

Zendaya - alias Rue - è la protagonista del primo episodio speciale di Euphoria, che sarà trasmesso il 6 dicembre da HBO: ecco il trailer.

Monster Hunter – Non tutti i mostri sono pericolosi nel nuovo spot 1 Dicembre 2020 - 8:45

Il nuovo spot di Monster Hunter elenca alcuni dei mostri che appariranno nel film, ma ci ricorda che non tutti sono pericolosi.

Yamato Video – Da Berserk a Occhi di gatto senza censure ad Haikyu!! gli anime disponibili su Prime Video 30 Novembre 2020 - 20:46

La prima stagione di Occhi di gatto, senza censure, da domani su Prime Video. Ecco i titoli di Yamato Video disponibili sulla piattaforma, da Berserk alla terza e alla quarta stagione di Haikyu!!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.