L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Walking Dead – Tutto pronto per l’arrivo di Negan: parla Steven Yeun (Glenn)

The Walking Dead – Tutto pronto per l’arrivo di Negan: parla Steven Yeun (Glenn)

Di Lorenzo Pedrazzi

ATTENZIONE: questo articolo contiene SPOILER relativi al fumetti di The Walking Dead che potrebbero o non potrebbero corrispondere a ciò che accadrà nella serie tv! Fermatevi qui se non volete correre il rischio di rovinarvi qualche sorpresa, nel caso tali eventi venissero riprodotti nello show.

Come probabilmente già sapete, la sesta stagione di The Walking Dead porterà in dote l’arrivo di Negan (Jeffrey Dean Morgan), l’avversario più spietato che abbia mai incrociato il cammino con Rick e compagni, ma c’è un personaggio in particolare che dovrebbe temere il suo debutto nello show: si tratta di Glenn (Steven Yeun), che nei fumetti viene brutalmente ucciso da Negan con l’ausilio di Lucille, la sua mazza da baseball foderata di filo spinato. Eppure, Steven Yeun ha usato toni entusiastici per descrivere l’esordio del supercattivo, come possiamo notare da questa intervista con Entertainment Weekly:

Per me, il suo arrivo è fantastico. Abbiamo aspettato questa persona molto a lungo, e nei fumetti lui alza moltissimo la posta in gioco, in un modo che non si era mai visto prima. Quindi, per me, il fatto che Negan debutti nello show è – per dire il minimo – fo**utamente meraviglioso.

Il punto è che, come sanno bene i lettori del fumetto, gli autori di The Walking Dead tendono a cambiare alcuni dettagli rispetto alla controparte cartacea, spesso in modo alquanto significativo: basti pensare, ad esempio, che nei fumetti è Tyreese a essere decapitato dal Governatore, non Hershel; quindi, il destino di Glenn non è necessariamente segnato.

So che la gente continua a ripetere “Negan uccide Glenn nei fumetti”, ma state tranquilli che noi non facciamo necessariamente quello che c’è nei fumetti. C’è una chiara separazione nel modo in cui noi raccontiamo una storia in televisione, e il modo in cui la storia è narrata nei fumetti, perché dev’essere così. Vedrete cosa succederà, ma noi raccontiamo decisamente la nostra storia nel modo in cui dev’essere raccontata in televisione.

Quindi la serie tv avrà il coraggio di cambiare o eliminare uno dei momenti più grandiosi – seppure in senso macabro – dei fumetti?

È la bellezza dell’adattamento. C’è qualcosa da dire sul fatto di essere prevedibili. Sono sicuro che ci siano momenti iconici, ma allo stesso tempo vogliamo che questo show resti fresco e vivo il più possibile, e racconteremo quella storia per il mondo che abbiamo creato. Ed è ispirata dal mondo creato da Robert Kirkman, ma è anche un’entità a se stante, in un certo modo. Quindi, sì. Voglio dire, vedremo cosa succede.

Steven Yeun non ha voluto rivelare se Glenn vivrà o morirà, ma ha confermato che il finale della sesta stagione sarà profondo, cupo e devastante:

Voglio dire, non ci tiriamo indietro. La cosa di cui posso andare più fiero in questo show è che, anno dopo anno, continuiamo a non tirarci indietro. Che si vinca o che si perda, non ci tiriamo mai indietro. E la faccenda è dura. Le condizioni sono difficili. Mi piacerebbe che qualcuno venisse sul set e capisse com’è un giorno di riprese. Potrei mostrarvi delle foto in cui la mia gamba è interamente ricoperta di lividi disgustosi. E non riguarda solo me. È così per tutti. A tutti succede qualcosa ogni anno. Sì, è brutale ciò che accade nella storia con tutte le cose che cerchiamo di raccontare in prossimità della fine. Ma è anche ciò a cui abbiamo sempre mirato.

negan-copertina

La sesta stagione di The Walking Dead ha aggiunto alcuni nuovi attori al suo ricco cast, tra cui Corey Hawkins nel ruolo di Heath e Merritt Wever in quello della Dott.ssa Denise Cloy, già nota ai lettori dei fumetti (dove intreccia una relazione sentimentale con Heath). È ormai noto che Jeffrey Dean Morgan interpreterà lo spietato Negan, conosciuto dai lettori dei fumetti per il suo sarcasmo e le sue efferatezze, mentre Xander Berkeley interpreterà Gregory.

Primo sguardo a Negan in The Walking Dead!

Naturalmente The Walking Dead è già stata rinnovata per la settima stagione.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League – Zack Snyder annuncia l’inizio del montaggio con una foto 5 Dicembre 2020 - 19:00

Zack Snyder condivide una foto dalla sala di montaggio in cui sta lavorando a Justice League: Director's Cut, in uscita nel 2021 su HBO Max.

Sound of Metal: la recensione del film Amazon con Riz Ahmed 5 Dicembre 2020 - 18:00

La parabola di un batterista metal che perde l'udito parla della nostra riluttanza a voltare pagina

Wonder Woman 1984 – Diana con il Lazo della Verità nel nuovo poster 5 Dicembre 2020 - 17:00

Diana sfoggia la Golden Armor e il Lazo della Verità nel nuovo poster di Wonder Woman 1984, che uscirà il giorno di Natale negli Stati Uniti.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.