L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Far Cry Primal: La Recensione

Far Cry Primal: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

Far Cry Primal, esattamente come il film di Roland Emmerich (ma i parallelismi finiscono quai), è ambientato 10.000 anni Avanti Cristo. Siamo tendenzialmente agli albori della società, quando il fuoco è divenuto di uso comune fra gli homo sapiens ed iniziano a formarsi le prime tribù.

Il nostro alter ego virtuale si chiama Takkar, fa parte dei “wenja“, una popolazione tendenzialmente pacifica di una non meglio specificata zona dell’Europa Centrale chiamata Oros, ma che si trova a collidere con i cannibali Udam ed i tecnologicamente evoluti (ovviamente per l’epoca) Izila. Da qui la necessità di organizzarsi e tentare di sopravvivere anche ad animali selvatici e carnivori decisamente pericolosi.

FCP, disponibile per Playstation 4 (la versione da noi testata), Xbox One e PC, può quindi considerarsi un vero e proprio “simulatore di vita primitiva”. Ovviamente a farla da padrone saranno i combattimenti contro altri umani ed i rituali di caccia ma parallelamente dovremo anche organizzare il nostro villaggio, espanderlo, creare utensili tramite un sofisticato sistema di crafting ed anche ammaestrare animali per aiutarci in vari compiti, ovviamente e soprattutto”bellici”.

Strutturalmente dunque Far Cry Primal non si discosta di molto dai titoli precedenti della serie confermandosi un sand box in cui potremo esplorare liberamente una mappa molto vasta e ricca di elementi con una storyline principale (che dura all’incirca 20 ore) ed una lunghissima sequela di side quest che aumentano a dismisura la longevità.

I fan della serie dunque troveranno tutto quello che hanno amato nei precedenti episodi da una prospettiva diversa ed originale che ci ha intrigato e appassionato come pochi altri titoli negli ultimi mesi. D’altra parte però, abbiamo anche annotato qualche limite rappresentato da una gestione dei combattimenti a distanza ravvicinata non proprio esaltante e da una certa monotonia nella struttura delle missioni secondarie.

Detto questo, torniamo ad elogiare senza esitazioni Far Cry Primal per la realizzazione tecnica: siamo veramente agli apici di quanto visto su questa generazione di console con degli effetti luce/meteo meravigliosi, una straordinaria qualità delle texture per uomini e animali ma è soprattutto la natura delle ambientazioni a togliere il fiato. Le lodi vanno sia alla varietà elevatissima delle lande che danno un fantastico senso di verosimiglianza, sia alla ricchezza dei dettagli usati per ogni aspetto paesaggistico.

Lo stesso grado di ammirazione va a chi ha realizzato la componente sonora: per far comunicare i personaggi è stato infatti creato un linguaggio preistorico inventato ma che si amalgama benissimo all’atmosfera di gioco. Grazie ai sottotitoli ovviamente saremo in grado di capirlo anche noi! Le musiche di accompagnamento sono di livello cinematografico e conferiscono la giusta carica emotiva ad ogni momento vissuto in questa storia preistorica che non eccede in profondità ma che si dimostra emozionante fino all’ultimo.

Al di là di alcune sbavature precedentemente elencate dunque, Far Cry Primal è un titolo riuscitissimo, un vero kolossal sotto ogni aspetto ed in grado di proporre una prospettiva nuova a delle dinamiche ampiamente colladuate. Un titolo che ci sentiamo di consigliare senza esitazioni a tutti coloro che hanno anche un minimo di empatia con il genere videoludico di riferimento.

VOTO: 9


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Tower of Terror: Scarlett Johansson nel film basata sull’attrazione Disney 23 Giugno 2021 - 21:30

La torre a caduta libera dei parchi Disney sarà l'ennesima attrazione a diventare un film. Lo sta scrivendo Josh Cooley, regista di Toy Story 4

Q-FORCE: il trailer della serie Netflix su un team di superspie LGBTQ 23 Giugno 2021 - 20:45

Netflix ha diffuso il trailer di Q-Force, nuova serie animata composta da 10 episodi di mezz’ora, in arrivo sulla piattaforma di streaming il prossimo 2 settembre.

Turner e il Casinaro: il trailer della nuova serie targata Disney+ 23 Giugno 2021 - 20:29

Il 21 luglio Turner e il Casinaro, la serie ispirata al film con Tom Hanks, farà il suo debutto su Disney+. Possiamo avere un assaggio grazie al trailer.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)