EA Sports UFC 2 per PS4 e Xbox One: La Recensione

EA Sports UFC 2 per PS4 e Xbox One: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

Non avete mai sentito parlare di UFC, acronimo che sta per Ultimate Fighting Championship? L’UFC si può considerare come una federazione di lotta che riunisce vari stili di combattimento come Jiu Jitsu, Kickboxing, Street Fighting, Muay Thai, Wrestling Karate, Sumo Tae Kwon Do, Shoot fighting, Capoeira e Pro Wrestling. La caratteristica più evidente e peculiare della federazione è l’incredibile violenza degli incontri (sia maschili che femminili) e che tendono, proprio per questo, a non durare molto.

Sicuramente affascinante vedere arti di lotta così diverse confrontarsi ma se non siete abituati all’azione “dura”, la UFC non fa per voi perché di “mazzate” se ne vedono veramente tante, ed alcuni incontri sono sconvolgenti in fatto di violenza! Detto questo, la Ultimate Fighting Championship sta conquistando sempre più appassionati e la partecipazione della campionessa Ronda Rousey al film Mercenari 3 ha indubbiamente aiutato alla sua diffusione in ambiti in cui fino a quel momento era poco nota.

In UFC 2, seguito del titolo uscito neppure due anni fa sempre su PS4 (la versione da noi testata) ed Xbox One, aspettatevi quindi tutta la violenza di uno “sport” che fa dei calci, pugni, prese e chiavi articolari tutta la sua essenza. Tra le varie modalità come da copione, è presente la “carriera”: una volta creato il nostro alter ego digitale con un editor molto potenziato rispetto al suo predecessore, dovremo farci strada nella federazione partendo da TUF, il reality della compagnia che porta i “rookie” più amati ad entrare nella UFC vera e propria.

La carriera è stata inoltre arricchita con alcuni aspetti realistici come infortuni in caso di eccessivi allenamenti, il numero di fan che ci seguono sui social ed altre feature che la rendono veramente intrigante.

ea-sports-ufc-2-03

Non potevano poi mancare le possibilità di gioco on line che consentiranno di utilizzare uno fra gli oltre 100 lottatori presenti fra cui alcune rappresentanti del gentil sesso (si fa per dire in questo caso…) e due special guest sui generis come Bruce Lee (già presente nel primo capitolo) e la new entry Mike Tyson. Segnaliamo anche la presenza dell’ex wrestler WWE CM Punk che è entrato nel mondo della UFC ma ancora non ha disputato un incontro per la federazione.

Il quadro è completato da KO, una modalità immediata che trasforma il videogame in una sorta di beat’em up a duelli arcade ed Ultimate Team. Mutuata da altri giochi di EA Sports (a cominciare da Fifa) quest’ultima UT ci vede impegnati a costruire una vera e propria squadra di lottatori da portare più in alto possibile nella federazione. L’introduzione delle scommesse fa fare sugli incontri reali (se pur con moneta virtuale) è una trovata veramente riuscita e se saremo abili ad indovinare i vincitori avremo un bel pò di “verdoni” all’interno del gioco da spendere per migliorare il nostro team.

ea-sports-ufc-2-05

Appena arrivati sull’ottagono (hanno questa forma le arene di lotta della UFC) si intuisce immediatamente che siamo di fronte ad un simulatore sportivo e non ad un picchiaduro: prese, calci volanti e colpi veloci dovranno essere sferrati in maniera saggia per non lasciare la guardia aperta ai colpi dell’avversario. Il gioco si rivela comunque immediato ma solo con una gran pratica potrete ottenere veramente il meglio dal vostro lottatore.

La cosa che comunque più ci ha colpito di EA Sports UFC 2 è stata la rappresentazione così reale della violenza dei match: quando riuscirete ad imprigionare un avversario a terra ed inizierete a sferrargli colpi violentissimi, avrete paura di voi stessi…! Sappiate che, come nella realtà, gli incontri saranno molto veloci e soprattutto se riuscirete a bloccare a terra il vostro avversario, non ci vorrà molto a concludere il match.

ea-sports-ufc-2-xbo_23egd

Va premesso anzitutto che la lotta è distinguibile in tre fasi: quella dei colpi portati con calci e pugni, quella delle prese e quella a terra. Anche una volta che la presa “vi porta” a trovarvi a terra, avvinghiati per le gambe o le braccia al vostro avversario, dovrete continuare a destreggiarvi tra colpi e parate cercando di avere la meglio: l’incontro finisce per Knock Out o per cedimento.

Da un punto di vista tecnico, non si possono che tessere le lodi per il gioco di Electronic Arts: gli atleti della UFC sono riprodotti in modo straordinario avvicinandosi veramente al fotorealismo.

Oltre tutto alcuni tocchi di classe come le gocce di sudore sul corpo e soprattutto la riproduzione di ferite e colpi andati a segno sconvolgono per la loro definizione. Buonissime anche le animazioni e tutto il contorno è stato reso più spettacolare sia per quanto riguarda le entrance dei lottatori che in fatto di replay.

UFC03.jpg

In conclusione possiamo affermare che EA Sports UFC 2 è la perfetta riproposizione in chiave videoludica dei combattimenti della Ultimate Fighting Championship: violentissimi, tecnici, rapidi e veramente d’impatto. Un gran bel titolo, anche sotto il profilo grafico con i combattenti molto vicini al fotorealismo, per gli amanti dei simulatori di combattimento ultra tecnici. Le nuove modalità di gioco garantiscono inoltre una longevità veramente elevata. Insomma se voi “non odiate la violenza” (cit.), questo titolo fa proprio al caso vostro.

VOTO: 8.5

LEGGI ANCHE

Indiana Jones and the Great Circle: il nuovo video game ispirato alla saga cinematografica 19 Gennaio 2024 - 11:30

Il mitico archeologo e avventuriero interpretato da Harrison Ford è pronto per vivere una nuova avventura. Ma non sul grande schermo.

Il principe dei draghi: Teaser della stagione 6 e del videogioco 10 Novembre 2023 - 15:49

Netflix svela il videogioco de Il principe dei draghi in arrivo il prossimo anno e il trailer della stagione sei incentrato su Claudia e Terry

Cyberpunk 2077: CD Projekt Red adatterà il video game in versione live-action 5 Ottobre 2023 - 18:30

Cyberpunk 2077, il celebre video game prodotto da CD Project Red, verrà adattato in un progetto live-action

Charles Martinet non è più la voce di Mario nei video game Nintendo 31 Agosto 2023 - 18:00

Lo storico doppiatore di Mario nei video game Nintendo ha lasciato il ruolo dopo trent'anni, per diventare Ambasciatore di Mario

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

Deadpool & Wolverine, il trailer spiegato a mia nonna 12 Febbraio 2024 - 9:44

Tutto quello che abbiamo scovato nel teaser di Deadpool & Wolverine.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI