L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
David Ayer spiega che grazie a Netflix, Bright sarà un film hard R con una voce e una visione

David Ayer spiega che grazie a Netflix, Bright sarà un film hard R con una voce e una visione

Di Marlen Vazzoler

Bright sarà il film più costoso nella storia di Netflix

Un procedurale poliziesco, contornato da elementi fantastici, questo sarà il prossimo film diretto da David Ayer basato su uno script di Max Landis. Lo scrittore spiega a Deadline che inizialmente non aveva voglia di vendere il progetto da nessuna parte, con nessun pacchetto, a causa della sua insoddisfazione per un’altra sua creazione, Chronicle.

Landis ha scritto Bright mentre era in convalescenza per un intervento chirurgico all’anca, si tratta di un’opera influenzata dal mondo di J.R.R. Tolkien e dallo stile di David Ayer. All’improvviso Aver, dopo aver letto lo script ha

“Detto che doveva portarlo alla Warner Bros, e questo mi ha innervosito perché l’ho pensato come un film indipendente e non volevo uno studio. Sono seguite una serie di telefonate e la Warner non riusciva a star dietro con i soldi.
Sono un narratore, per quanto pretenzioso possa suonare, e il secondo in cui lo script cade nelle mani di altri, è il mostro di Frankenstein. Mi fidavo di David, ma non c’era alcun modo, che uno studio gli desse il taglio finale o che mi tenesse per i sequel se questa cosa avrà successo. Chronicle è stato una grande lezione. Come Bright, è stata una grande idea, ed ero molto vicino a quello script ed è diventato un enorme successo, ma alla fine sono stato tagliato fuori dal processo. Qui, non volevo correre rischi. In una scena, l’Orco minaccia un tipo con un coltello e lo chiama stupido figlio di p@#à+§a. Gli studio non vogliono questo”.

max-landis-premiere

Comprato da Netflix, Ayer spiega che non sa se Bright avrà anche un’uscita cinematografica:

“Non so nemmeno se ci sarà, e non è stata una mia priorità. E’ stato per la libertà creativa, la possibilità di fare dei film davvero hard R con una visione e una voce, e vederli trasmessi nel mondo del on-demand”.

Per un eventuale uscita cinematografica sotto uno studio, il film avrebbe dovuto essere un successo, perché sarebbe stata una scommessa:

“Per loro è più facile giustificare un budget da 200 milioni per dei tentpole che dai 40 ai 90 milioni per i film che piace fare a me”.

Il filmaker descrive la piattaforma di streaming come il futuro dell’industria dell’intrattenimento.

“Portare un progetto di punta in quel mondo e avere l’opportunità di essere la punta della lancia. Mi sembra che ci abbiamo dato una licenza di caccia per essere veramente creativi, e per fare quello che amo”.

Il prossimo appuntamento con David Ayer è per questa estate con l’uscita di Suicide Squad.

Fonte deadline foto Sonia Recchia/Getty Images North America

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU BRIGHT

Cinema chiusi fino al 15 gennaio, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 – Diana con il Lazo della Verità nel nuovo poster 5 Dicembre 2020 - 17:00

Diana sfoggia la Golden Armor e il Lazo della Verità nel nuovo poster di Wonder Woman 1984, che uscirà il giorno di Natale negli Stati Uniti.

Spider-Man 3 – Sony cancella il video con i tre Peter, Zendaya non conferma né smentisce 5 Dicembre 2020 - 16:00

Il video di Sony Latinoamerica che sembrava rivelare la presenza di Tobey Maguire e Andrew Garfield in Spider-Man 3 è stato cancellato. Interrogata sulla questione, Zendaya non conferma né smentisce.

Natale in Streaming: ecco la nostra (video) guida a serie tv e film natalizi 5 Dicembre 2020 - 15:27

Da Netflix a Disney+, da Amazon Prime Video a Apple TV+, la nostra Violetta Rocks ci propone un best of dell’offerta natalizia in streaming.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.