L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Uscito finalmente anche in Giappone Unbroken di Angelina Jolie

Uscito finalmente anche in Giappone Unbroken di Angelina Jolie

Di Redazione SW

Dopo le inutili ma forti polemiche sollevate da certe fazioni della destra più conservatrice giapponese circa un anno fa, con conseguente decisione della Toho-Towa, il distributore nipponico di Unbroken, di rinunciare al film di Angelina Jolie, il lungometraggio è finalmente approdato nelle sale dell’arcipelago lo scorso fine settimana. La distribuzione è molto più ridotta rispetto a quella programmata e poi cancellata due anni fa, ma finalmente anche gli spettatori del Sol Levante potranno vedere questo lungometraggio diretto dalla Jolie, ispirato dal libro di Laura Hillenbrand, adattato per il grande schermo dai fratelli Coen e che vede fra i suoi protagonisti la popolare rockstar giapponese Miyavi.
Le critiche erano scaturite dal fatto che il film rappresenta la brutalità e le torture perpetrate da una delle guardie, Watanabe Mutsuhiro, con crudezza e senza tirarsi indietro, dando una rappresentazione non esatta e distorta, sempre secondo alcuni estremisti di destra, che lede l’immagine del Giappone. Chi lo aveva criticato però, probabilmente senza nemmeno averlo visto, non sapeva che alcune scene mostrano anche i bombardamenti di Tokyo da parte dell’aviazione americana, insomma si tratta delle solite, purtroppo, polemiche che sempre più montano nell’arcipelgo da un po’ di anni a questa parte e che sono spesso consentite, se non istigate, dal governo e dalla situazioe politica corrente. Come ha fatto notare argutamente sul Japan Times il giornalista Giovanni Fazio, nel 1983 un film che affrontava un tema simile come Merry Christmas Mr. Lawrence di Oshima Nagisa, con protagonisti David Bowie e Kitano Takeshi, pur criticando aspramente la violenza nei campi di internamento giapponesi durante la guerra, si rivelò un successo.

Merry_Christmas_Lawrence_opt

Le prime proiezioni nel piccolo cinema Image Forum di Tokyo, una struttura specializzata in film indipendenti e cinema sperimentale, si sono svolte, secondo le prime testimonianze, senza nessun problema di sorta, ci si aspettava di vedere forse le proteste dell’ultra destra con i suoi automezzi neri e volume degli autoparlanti oltre il livello di tolleranza, ma così non è stato per fortuna. Dopo la capitale, il film della Jolie sarà proiettato anche in altri piccoli teatri dell’arcipelago nei prossimi mesi.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Sirenetta – Jessica Alexander nel cast del live action Disney 3 Marzo 2021 - 9:45

Jessica Alexander (Get Even) è entrata nel cast de La Sirenetta, film in live action basato sull'omonimo classico Disney, con Halle Bailey nel ruolo di Ariel.

Nuovo Dpcm: cinema e teatri potranno riaprire dal 27 marzo 3 Marzo 2021 - 9:33

Il Dpcm 2 marzo 2021 conferma quanto riportato dal Comitato tecnico-scientifico qualche giorno fa

Il Divin Codino – Teaser per il film su Roberto Baggio, dal 26 maggio su Netflix 3 Marzo 2021 - 8:45

Il Divin Codino, biopic dedicato a Roberto Baggio, uscirà il prossimo 26 maggio su Netflix: ecco il teaser ufficiale, con Andrea Arcangeli nel ruolo del campione.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.