L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Todd McFarlane ha finito lo script di Spawn, spera di dirigere il film

Todd McFarlane ha finito lo script di Spawn, spera di dirigere il film

Di Marlen Vazzoler

Sono trascorsi anni, da quando Todd McFarlane ha parlato per la prima volta di un nuovo film di Spawn, ma finalmente il progetto ha raggiunto un primo traguardo. Il fumettista ha rivelato in un’intervista a ComicBook.com, tenutasi alla Toy Fair di New York, di aver finito la sceneggiatura e di aver cominciato il processo di revisione.

“Ho finito lo script ed ho cominciato il processo di revisione. Sono 183 pagine, e [ai produttori] di solito ne piacciono 120. Penso che finirà per averne 140, perché la sto facendo dettagliata per me”.

Questo perché McFarlane spera di dirigere lui stesso la pellicola con un piccolo budget. Una volta ridotta la lunghezza dello script, potrà andare a Hollywwod e cominciare la ricerca degli attori.

“Voglio mantenerlo piccolo [il budget], ristretto, così mi lasceranno dirigerlo! Devo farlo tornare ancora una volta sul grande schermo e renderlo di nuovo rilevante in grande stile, ed è quello che faremo”.

L’obiettivo è di cominciare la produzione quest’anno, il nuovo Spawn sarà un ‘R duro’, ma non sarà un film sui supereroi e nemmeno una pellicola d’azione.

“Lo metterei più che altro nel genere horror/suspense/soprannaturale. Qualcosa sulle righe di The Departed incontra Paranormal Activity”.

spawn-script-01

Descritto come l’Uomo Nero, Spawn non avrà un aspetto diverso da quello del film precedente, non combatterà i super cattivi:

“Sarà uno spettro, un fantasma”.

McFarlane paragona la presenza del personaggio a quella del male nel film horror giapponesi come The Grudge o The Ring.

“Penso che abbiamo funzionato perché c’è solo una cosa nel film che non è normale. Non sono cinque cose, ce né solo una ed è l’uomo nero, e sarà Spawn. E’ questa cosa che compare, questo fantasma che si muove e ti f#@*e se ti trovi nel posto sbagliato nel momento sbagliato. Il resto del film sembrerà reale, sarà un dramma realistico”.

Fonti comicbook, comicbook

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La Casa: Sam Raimi ha già scelto il regista del nuovo capitolo della saga 18 Ottobre 2019 - 20:00

La saga horror Evil Dead, lanciata da Sam Raimi negli anni ’80, tornerà sul grande schermo con un nuovo film, che a quanto pare ha già un regista...

Shang-Chi: nuovi dettagli sul film, Matrix tra le ispirazioni 18 Ottobre 2019 - 19:00

Matrix tra le ispirazioni del cinecomic Marvel Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings. Ecco le dichiarazioni del regista Destin Daniel Cretton.

Star Wars: Joonas Suotamo ospite di Lucca Comics & Games 2019 18 Ottobre 2019 - 18:00

Joonas Suotamo, l’attore finlandese che torna a interpretare Chewbacca nel film Star Wars: L’ascesa di Skywalker, sarà protagonista della giornata di apertura di Lucca Comics & Games 2019.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.