L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2016: da Lady Gaga a Dave Grohl, ecco tutte le performance canore

Oscar 2016: da Lady Gaga a Dave Grohl, ecco tutte le performance canore

Di Filippo Magnifico

La lunga Notte degli Oscar si è da poco conclusa. Leonardo DiCaprio ha finalmente vinto la tanto ambita statuetta. Mentre Mad Max: Fury Road è riuscito ad aggiudicarsi il maggior numero di riconoscimenti (ben 6, tutti di natura tecnica). Anche quest’anno la musica ha occupato un ruolo fondamentale all’interno della manifestazione, ripercorriamo, dunque, le esibizioni che hanno scandito la notte più attesa da tutti gli appassionati di cinema.

QUI trovate l’elenco completo dei vincitori

QUI il discorso di Leonardo DiCaprio

LADY GAGA CONTRO LA VIOLENZA SESSUALE

Decisamente il momento più intenso della Notte degli Oscar. Il Vice Presidente Americano Joe Biden sale sul palco per dire un secco NO alla violenza sessuale. Biden introduce poi Lady Gaga che, circondata da giovani vittime di violenze, ha offerto al pubblico una versione particolarmente intensa di “Til it happens to you”. Immancabile standing ovation alla fine.

DAVE GROHL CANTA BLACKBIRD IN MEMORIA DI ALCUNE GRANDI STAR

Un alone di mistero circondava l’esibizione di Dave Grohl, frontman dei Foo Fighters nonché ex batterista dei Nirvana. Non erano stati diffusi dettagli sulla sua esibizione. Il cantante è salito sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles ed ha accompagnato il momento di commemorazione dedicato ad alcune leggende del cinema scomparse, tra le quali anche Alan Rickman e David Bowie, con una struggente cover di Blackbird dei Beatles.

THE WEEKND CANTA EARNED IT

Anche The Weeknd era candidato per la Miglior Canzone Originale agli Oscar 2016, la sua performance, circondato da alcune ballerine sexy, è stata molto suggestiva.

SAM SMITH CANTA WRITING’S ON THE WALL

Un’esibizione impeccabile ma che al tempo stesso non è riuscita a lasciare il segno. Stiamo parlando di quella di Sam Smith, che dopo essersi aggiudicato un Oscar per la Migliore Canzone è salito sul palco per cantare Writing’s On the Wall, la theme song di Spectre, l’ultima avventura cinematografica di James Bond.

Recupera il live della Notte degli Oscar su ScreenWeek TV:  o scaricando la nostra nuova App per Mobile gratuita!

david Bowie

ScreenWeek è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jonathan Glazer dirigerà un film sull’Olocausto 24 Ottobre 2019 - 1:10

Alla produzione la A24.

Zosia Mamer raggiunge Kaley Cuoco nella serie The Flight Attendant 24 Ottobre 2019 - 0:56

Il progetto andrà sul canale streaming HBO Max.

Antlers: un nuovo, terriricante trailer per l’horror prodotto da Guillermo del Toro 23 Ottobre 2019 - 21:30

Ecco un nuovo, inquietante trailer di Antlers, l'horror prodotto da Guillermo del Toro e diretto da Scott Cooper, in arrivo nelle nostre sale nel 2020.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – UFO 23 Ottobre 2019 - 12:00

UFO, la storia di come il papà dei Thunderbirds ha immaginato un futuro pieno di parrucche viola.

Galline in Fuga 2: il sequel del film Aardman sta per diventare realtà! 22 Ottobre 2019 - 15:30

Galline in Fuga 2, sequel del film animato in stop-motion del 2000, è entrato ufficialmente in fase di post-produzione! La Aardman riuscirà a riportare in auge il brand, oppure si tratta di un tentativo fuori tempo massimo?

7 cose che forse non sapevate su Hello Sandybell! 22 Ottobre 2019 - 10:00

La cugina giapposcozzese di Pippi Calzelunghe, Lost in Translation e gli schiaffi da censura. Sette curiosità su Hello Sandybell.