L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Maggie’s Plan – La recensione da Berlino del film con Greta Gerwig e Julianne Moore

Maggie’s Plan – La recensione da Berlino del film con Greta Gerwig e Julianne Moore

Di Andrea D'Addio

Maggie ha un piano. Ha più di trent’anni, non ha ancora trovato l’uomo giusto della sua vita, ma vuole comunque diventare madre. E così contattata un vecchio compagno di scuola per essere inseminata artificialmente. Quando è tutto pronto però si innamora. Lui è sposato, ma è pronto (e lo fa) a lasciare sua moglie, un’accademica apparentemente piena di sé e dei suoi successi. Gli anni passano, e la nuova vita coniugale di Maggie non va come lei vorrebbe. Ha una figlia ora, ma non è felice. E così ecco un nuovo piano…

Dopo aver parlato della necessità di una quarantenne di reinventare la propria sfera sentimentale dopo una crisi matrimoniale in La vita segreta della signora Lee, Rebecca Miller continua ad indagare, da una prospettiva specificamente femminile, i rapporti familiari della società di oggi. Lo fa prendendo ispirazione da un romanzo mai pubblicato di una sua amica. Per quanto il titolo citi la sola Maggie, in realtà anche Georgette, l’ex moglie di lui (ovvero John, il personaggio interpretato da Ethan Hawke), è protagonista della storia. Fors con meno scene, ma sottolineando una caratteristica peculiare di tutte le donne presenti nella trama, ovvero il desiderio di manipolare l’uomo. Il che non è sbagliato se davanti si ha una persona che non è in grado di capire da solo cosa e quando lo voglia, ma che in Maggie’s Plan, dato l’approccio intellettuale con cui si dipana il canovaccio, sembra lo svolgimento di un tema con un’ipotesi pre-formulata. Si sorride, si ragiona su “ciò che è/sarebbe giusto” e si apprezza la maturità e la praticità di tutti i personaggi (almeno quelli femminili) anche se si parla di questioni di cuore, ovvero qualcosa che normalmente ha poco a che fare con la razionalità, ma il punto di riferimento – su ammissione della stessa Miller – è Woody Allen e allora l’importante è “basta che funziona”. Mancano le battute lancinanti del genio di Brooklyn, ma rimangono New York, le famiglie patchwork serene e l’idea che con la dialettica e il buon senso si possa risolvere tutto. Presentato fuori concorso alla Berlinale, la pellicola può godere delle interpretazioni della sempre splendida Julianne Moore, della bravissima Greta Gerwig (che fa sempre un po’ lo stesso ruolo, ma lo fa bene) ed un Ethan Hawke per la prima volta diretto da una donna (e che donna, Rebecca Miller è la figlia del drammaturgo Athur Miller e della fotografa della Magnum Inge Morath nonché la moglie di Daniel Day Lewis). Il film uscirà in Italia a fine marzo.

Mandatory Credit: Photo by Willi Schneider/REX/Shutterstock (5587078o) Julianne Moore, Rebecca Miller, Greta Gerwig 'Maggie's Plan' photocall, 66th Berlinale International Film Festival, Berlin, Germany - 15 Feb 2016

LEGGI ANCHE: FUOCOAMMARE, la recensione del film di Gianfranco Rosi

ScreenWEEK è anche su Facebook,Twitter e InstagramScarica la nostra APP “ScreenWeek TV” gratuitamente dagli store per non perderti nulla sul mondo del cinema.

CLICCATE NELLA NOSTRA SEZIONE FESTIVAL PER LEGGERE TUTTE LE RECENSIONI DA BERLINO.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

#NonChiudeteICinema: un appello per salvare ciò che più amiamo 24 Ottobre 2020 - 21:08

Secondo quanto riportato da numerose testate, con il nuovo Dpcm del governo si chiuderanno di nuovo le porte di cinema e teatri, che tanto avevano faticato per poter tornare ad accogliere il pubblico in totale sicurezza.

Uncharted: il film sarà in canon con i videogiochi? 24 Ottobre 2020 - 20:00

Le riprese di Uncharted continuano proprio in questi giorni, ma i fan continuano a chiedersi: il film sarà in canone con i videogiochi o racconterà una storia ambientata in un "universo alternativo"?

The Falcon and the Winter Soldier – Riprese già finite in Repubblica Ceca? 24 Ottobre 2020 - 19:00

Pare che le riprese di The Falcon and the Winter Soldier siano già terminate in Repubblica Ceca. La serie Marvel non ha ancora una data di uscita su Disney+.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).