Condividi su

20 febbraio 2016 • 14:00 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

IT – Il film tratto da Stephen King sarà R-rated; le riprese quest’anno

Il produttore Roy Lee aggiorna sulla trasposizione di It, il celebre romanzo di Stephen King: le riprese partiranno quest'anno, e si punta alla classificazione "Restricted".
0

Come sappiamo, lo scorso anno il talentuoso Cary Fukunaga (Jane Eyre, True Detective, Beasts of No Nation) ha lasciato la regia di IT, nuova trasposizione dello splendido libro di Stephen King, ed è stato prontamente sostituito dall’argentino Andrés Muschietti (noto per l’horror La madre).

Ebbene, Collider ha avuto modo di chiacchierare con il produttore Roy Lee al DICE 2016, ottenendo un aggiornamento sul progetto. Anzitutto, Lee ha confermato che la sceneggiatura di Fukunaga e Chase Palmer – imbevuta delle esperienze personali dei due autori – è stata riscritta dallo stesso Muschietti in collaborazione con Gary Dauberman (Annabelle). L’obiettivo è di cominciare le riprese quest’anno, per un adattamento che sarà diviso in due parti: la prima racconterà le avventure dei protagonisti da bambini, mentre la seconda si concentrerà sullo scontro finale con Pennywise da adulti (un po’ come il film televisivo del 1990, anch’esso diviso in due “atti”). Il romanzo di King alterna invece i due piani temporali, e non è da escludere che in futuro venga rilasciato un nuovo montaggio del film che combina le due narrazioni.

È molto vicino alla fonte sotto alcuni punti di vista, ma è molto diverso se lo consideri come un’opera letteraria… stiamo facendo il film dal punto di vista dei bambini, e poi ne faremo un altro dal punto di vista degli adulti, che potenzialmente potrebbero essere montati insieme come il romanzo. Comunque sia, sarà un modo molto divertente di fare questo film.

IT punterà alla classificazione Restricted (vietato ai minori di 17 anni non accompagnati), e nel frattempo il copione è in via di rifinitura per farlo rientrare nel budget:

Siamo molto vicini a consegnare la stesura finale del copione. Si tratta più che altro di lavorarci per questioni di budget, allo scopo di farlo rientrare nelle risorse che abbiamo.

Will Poulter era stato scelto da Fukunaga per il ruolo di Pennywise, ma non è chiaro se verrà confermato (al momento sembra improbabile).

andy-muschietti

Per Andrés Muschietti si tratta di una grande opportunità: richiestissimo dopo La madre, è stato vicino a dirigere il nuovo film de La mummia (da cui si è allontanato per divergenze creative) e l’adattamento cinematografico di Robotech (che poi è stato assegnato a James Wan). IT rappresenta per lui un’altra possibilità di lavorare con una major, peraltro su una trasposizione molto attesa.

Vi terremo aggiornati.

CLICCATE SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI IT!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *