L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Grey’s Anatomy – Dove eravamo rimasti

Grey’s Anatomy – Dove eravamo rimasti

Di Andrea Suatoni

GUARDA ANCHE: la scena iniziale di “The Sound of Silence”

Gli episodi conclusivi dell’undicesima stagione di Grey’s Anatomy hanno lasciato praticamente tutti i fan della serie nello sconcerto più totale. E diciamolo, con gli occhi completamente lucidi. Non ce l’aspettavamo davvero: la morte di Derek, sopravvissuto negli anni sia ad un incidente aereo che ad una strage di massa, è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Addirittura alcuni hanno protestato contro la scelta narrativa della creatrice e sceneggiatrice Shonda Rhimes, firmando una petizione per riportare sulla scena il personaggio interpretato da Patrick Dempsey, il cui addio alla serie si è aggiunto a quello dei colleghi Sandra Oh (Cristina), Isaiah Washington (Burke), Katherine Heigl (Izzie), Eric Dane (Sloan), Chyler Leigh (Lexie) e T.R. Knight (O’Malley).

La dottoressa Grey ha elaborato il lutto allontanandosi da tutto e tutti ed è tornata decisa a voltare pagina ed abbracciare una nuovissima fase della sua vita.

GA_opt

DOVE ERAVAMO RIMASTI

Non c’è più tempo per piangersi addosso: nella continuity sono passati 5 mesi e la dodicesima stagione si è aperta (senza la minima menzione del dottor Stranamore) con un gran numero di cambiamenti sia per Meredith, costretta a fare i conti con la propria perdita ed a crescere i figli senza un compagno (almeno per ora…) che per tutti i suoi colleghi del Grey Sloan Memorial Hospital; a cominciare dalla dottoressa Bailey, che vincitrice in una lotta che non pensava di poter spuntare viene scelta come nuovo Primario di Chirurgia. Il suo posto vacante di Primario di Chirurgia Generale verrà offerto proprio a Meredith, che nel frattempo è tornata a vivere nella vecchia casa degli esordi insieme ad Amelia e Maggie, quasi a rievocare i vecchi tempi in cui la divideva con Izzie e George, anche se i toni della convivenza, soprattutto con Amy, risultano drammaticamente cambiati.

Inoltre, due nuovi arrivi al GSMH contribuiscono ad aumentare la tensione generale: soprattutto quello di Penny, nuova fiamma di Callie ma ad insaputa di questa una specializzanda del team che non era riuscito a salvare la vita di Derek a causa di una diagnosi errata; Richard l’ha assunta e ad occuparsi della sua formazione dev’essere il neo Primario di Chirurgia, che guarda caso è proprio Meredith. L’altro arrivo è quello del dottor Nathan Riggs, nuovo chirurgo toracico assunto dalla Bailey e che inaspettatamente ha dei trascorsi non proprio idilliaci con Owen. I due sembrerebbero infatti essere cognati (ex cognati?), ma il motivo dell’odio del secondo per il primo, che arriva a portarli anche ad uno scontro fisico, resta ancora un mistero… Per tutti tranne che per la nostra Meredith, che ha raccolto le confidenze della madre di Owen ed è a conoscenza della verità. Verità che sarà il pretesto per un’ultima accesa lite con Amelia, che dopo la discussione verrà cacciata di casa.

Resta ancora tutto da definire il futuro delle relazioni fra April e Jackson e fra Jo ed Alex. I primi in una spirale verso un divorzio che sembra sempre più inevitabile (e anche necessario, forse… A loro la palma di coppia più sfortunata della serie), i secondi alle prese con degli alti e bassi che li porteranno ironicamente a soluzioni diametralmente opposte: Alex chiede a Jo di sposarlo proprio mentre lei si reca da lui decisa a porre fine alla loro relazione.

GA2_opt

“THE SOUND OF SILENCE”

Questo il titolo della nona puntata della dodicesima stagione, la cui direzione è stata affidata nientemeno che a Denzel Washington, qui alla sua prima prova televisiva in veste di regista.

Molti i punti rimasti aperti: dalla possibile fine delle storie di April e Jackson e di Jo e Alex, al rapporto fra Nathan e Owen, alla probabile ricaduta di Amelia, ormai fragile ed incline all’autodistruzione, nell’alcoolismo e nella tossicodipendenza. Ma le risposte a questi interrogativi non arriveranno presto, perché gli spoiler e gli sweeps si muovono tutti sulla protagonista Meredith: sarà vittima di un incidente in ospedale (più precisamente, di un’aggressione da parte di un paziente) che le procurerà serie complicazioni, anche se è difficile credere che la sua vita possa essere in pericolo: Shonda Rhimes sa di aver rischiato ed osato molto con l’uscita di scena di Patrick Dempsey, e la perdita della protagonista è un qualcosa che i fan, ancora atterritti (ed agguerriti!) per la morte del dottor Stranamore non riuscirebbero a perdonarle. Anche se in passato si era parlato della possibilità di un Grey’s Anatomy senza Ellen Pompeo, che ventilava la possibilità di ritirarsi dallo show: questo sarebbe ricaduto interamente sulle spalle dell’altra sorella Grey, Lexie, che sarebbe diventata la nuova narratrice interna. La morte di Lexie (eh si, morta anche lei) e l’arrivo della Pompeo alla dodicesima stagione hanno comunque sfatato questa possibilità.

GA4_opt

STAGIONE DODICI E OLTRE

Diversamente da altre precedenti pause di midseason, cioè in occasione di quella pausa natalizia “allungata” che tende sempre a sfornare alcuni degli episodi più avvincenti di qualsiasi serial, quella della dodicesima stagione si è chiusa in modo relativamente soft. I nuovi personaggi entrati di prepotenza al Grey Sloan Memorial sono destinati ad avere un forte impatto sulla protagonista: con Penny dovrà gestire un rapporto lavorativo sano senza rischiare di compromettere la propria professionalità nel nuovo ruolo appena guadagnato, mentre Nathan… Sembrerebbe dover diventare il nuovo interesse amoroso di Meredith. Anche la storia (appena accennata) fra Maggie e Andrew dovrebbe cominciare a decollare, soprattutto ora che il romano Giacomo Giannotti, interprete dello specializzando, è stato promosso da guest a regular. In termini contrattuali, sembra che alla fine della stagione corrente dovremo dare l’addio anche alla dottoressa Callie Torres, che non ha rinnovato la propria firma per una (ancora ipotetica, ma di probabilissima realizzazione) tredicesima stagione, per la quale Ellen Pompeo ha comunque già firmato.
Come se non bastasse, sulla Grey incombe ancora lo spettro dell’Alzheimer, forse ereditato geneticamente dalla madre; la Rhimes sembra seguire l’esempio del Joss Whedon di Buffy ed Angel o addirittura del George R.R.Martin di Game of Thrones, che quanto più amano i loro personaggi, tanto più tentano di demolirli ed annientarli. E in effetti dopo le varie clamorose morti attraverso le varie stagioni (passando per O’Malley, Lexie, Mark e infine Derek), l’inquietudine alla visione di ogni nuovo episodio ci assale sempre di più. Chi sarà il prossimo…?

Potete seguire tutte le novità sulle serie tv targate ABC Studios sulla pagina Facebook italiana e suTwitter. #ABCStudiosIT

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Grey’s Anatomy sul nostro Episode39 aquesto LINK.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Natalie Portman e Tessa Thompson nelle foto dal set 6 Marzo 2021 - 15:00

Le nuove foto dal set australiano di Thor: Love and Thunder ritraggono Natalie Portman (Jane Foster) e Tessa Thompson (Valchiria).

Il Talismano – Spielberg e i fratelli Duffer per la serie Netflix tratta da Stephen King e Peter Straub 6 Marzo 2021 - 14:00

Stephen Spielberg e i fratelli Duffer produrranno Il Talismano, serie Netflix basata sull'omonimo romanzo di Stephen King e Peter Straub.

WandaVision: Le Citazioni e i Riferimenti nell’ultimo episodio 6 Marzo 2021 - 13:00

WandaVision è ormai giunta al termine: ecco tutte le citazioni, i riferimenti e le easter egg inserite nel nono ed ultimo episodio!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.