L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Gods of Egypt da oggi al cinema, una nuova clip e la programmazione nelle sale

Gods of Egypt da oggi al cinema, una nuova clip e la programmazione nelle sale

Di Filippo Magnifico

Gods of Egypt, il nuovo film di Alex Proyas, regista de Il Corvo e Io, Robot, arriva oggi nelle sale italiane. Il film è ambientato in un Egitto ultraterreno, oltre il tempo e la storia, dove antichità e moderno si fondono dando luogo ad un suggestivo connubio. Cosa messa bene in evidenza da questa nuova clip con Gerard Butler (Seth) e Geoffrey Rush (Ra).

Se non vedete l’ora di precipitarvi al cinema per vedere questo film, potete trovare la sala più vicina a voi grazie alla nostra applicazione, tutto quello che dovete fare è consentire la localizzazione sul vostro browser o scrivere l’indirizzo in cui vi trovate.

In questo spettacolare film d’azione e d’avventura, la sopravvivenza del genere umano dipende da un eroe mortale, Bek [Brenton Thwaites], che intraprende un emozionante viaggio per salvare il mondo e il suo grande amore. Per poter riuscire nell’impresa, deve però ottenere l’aiuto del potente dio Horus [Nikolaj Coster-Waldau] in una inedita alleanza contro Set [Gerard Butler], lo spietato dio delle tenebre, che ha usurpato il trono d’Egitto, facendo precipitare nel caos l’impero, un tempo prospero e pacifico. L’epica battaglia contro Set e i suoi seguaci li porterà nell’oltretomba e attraverso i cieli, ma dei e mortali dovranno dimostrare coraggio e spirito di sacrificio se vorranno vincere.

Nikolaj Coster-Waldau, Gerard Butler e Geoffrey Rush interpreteranno rispettivamente il Dio del Cielo Horus, il Dio delle Tenebre Set e il Dio Sole Ra. Brenton Thwaites, Attore australiano che prossimamente visto in Maleficent, sarà invece Bek, il protagonista di quest’avventura: un ladro umano poco interessato delle faccende degli Dei ma coinvolto suo malgrado nel momento in cui la sua amata Zaya (Cortney Eaton, vista in Mad Max: Fury Road) viene maledetto da Set. Passerà così dalla parte di Horus nella speranza di rompere la maledizione. La sceneggiatura del film, in arrivo nelle sale il 25 febbraio 2016, è stata affidata a Burk Sharpless e Matt Sazama, autori anche del Dracula della Universal.

gods-of-egypt-copertina

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Marvels – Anche Park Seo-joon (Parasite) nel cast 15 Giugno 2021 - 17:30

Pare che l'attore sudocoreano Park Seo-joon, apparso anche in Parasite, sia entrato nel cast di The Marvels, sequel di Captain Marvel.

La Bella e la Bestia: Disney+ ha ordinato la serie prequel con Josh Gad 15 Giugno 2021 - 17:06

Al centro un'avventura di Gaston e LeFou che risponderà ad alcune domande e rivelerà retroscena del film e della fiaba

La terra dei figli: la prima clip del film tratto dal graphic novel di Gipi 15 Giugno 2021 - 16:45

Ecco la prima clip de La Terra dei Figli, il film diretto da Claudio Cupellini e tratto dal graphic novel di Gipi, in arrivo nelle nostre sale il prossimo 1 luglio.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.