L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Emma Watson non reciterà per un anno per leggere e dedicarsi all’attivismo

Di

Emma Watson, durante una doppia intervista con la scrittrice Bell Hooks, ha annunciato che si prenderà una pausa di un anno dalla recitazione. In questo periodo di tempo l’attrice concentrerà la sua attenzione su due cose: il suo sviluppo personale e dedicarsi al femminismo.

emma-watson-gala-time

“Lascerò per un anno la recitazione per concentrarmi su due cose. Una è il mio sviluppo personale… Il mio compito personale è quello di leggere un libro alla settimana, e anche di leggere un libro al mese come parte del mio club del libro. Per conto mio sto leggendo e studiando una quantità enorme di cose. Ho quasi pensato di dedicare un anno allo studio del genere, poi ho capito che stavo imparando tanto così tanto in loco e solo parlando con la gente e con le mie letture. Stavo imparando così tanto da sola. In realtà volevo mantenere il percorso in cui mi trovo. Sto leggendo molto quest’anno, e voglio ascoltare molto”.

Emma spiega che vuole ascoltare il maggior numero di donne sparse nel mondo.

“Questo è qualcosa che sto facendo per conto mio, attraverso le Nazioni Unite, la campagna HeForShe, e il mio lavoro in generale. Questo gennaio, i nostri campioni di HeForShe IMPACT sono dieci CEO che per la prima volta sveleranno ai media come sono le loro aziende a livello interno. Quanti sono i CEO maschio o femmina, il divario salariale di genere. Faremo tutte queste dichiarazioni in modo completamente trasparenti, ed è una cosa enorme. Non è mai stato fatto prima. Così le grandi aziende come Vodafone, Unilever e Tupperware si troveranno davanti ai media e davvero riconoscere i problemi all’interno delle proprie aziende e parlando come stanno progettando di affrontare questi problemi al HeForShe IMPACT champions. Sono molto interessata ed emozionata di vedere come funzionerà il tutto. Farò anche un altro viaggio sul campo nei prossimi due o tre mesi. Stiamo organizzando una settimana d’arte di HeForShe, un tour universitario, e il lancio del sito web HeForShe. È molto. C’è molto da fare”.

L’essere coinvolta nel femminismo è stato liberatorio per Emma Watson, le ha dato forza e le ha permesso di essere meno critica contro se stessa.

“Amare se stessi è davvero importante, ma è davvero difficile riuscire a farlo”.

Fonte papermag foto Larry Busacca/Getty Images North America

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Obi-Wan Kenobi – Prime foto dal set con Ewan McGregor 13 Giugno 2021 - 15:00

Le riprese di Obi-Wan Kenobi sono in corso a Los Angeles, e su internet trapelano le prime foto dal set con il protagonista Ewan McGregor.

I più bei film sui cavalli in attesa di Spirit – Il Ribelle 13 Giugno 2021 - 14:00

Il 17 giugno Spirit - Il Ribelle, il nuovo film targato DreamWorks Animation, arriverà nelle sale italiane. Più volte il mondo della settima arte ci ha ricordato che il cavallo è il migliore amico dell'uomo. Trovate alcuni esempi nella nostra Top 10.

Free Guy: nuovo trailer italiano per il film con Ryan Reynolds, dall’11 agosto al cinema 13 Giugno 2021 - 13:00

Il prossimo 11 agosto Free Guy, la commedia d’azione diretta da Shawn Levy, arriverà nelle sale italiane. Ecco il nuovo trailer italiano del film con Ryan Reynolds.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.