L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Agatha Christie The ABC Murders: La recensione del videogame

Agatha Christie The ABC Murders: La recensione del videogame

Di Fabrizio Tropeano

Ancora oggi i romanzi della scrittrice Agatha Christie sono pubblicati con successo in tutto il mondo. La regina del giallo è la più tradotta nel mondo, seconda solo a Shakespeare: nella lingua originale i suoi libri sono stati venduti in almeno un miliardo di copie e nello stesso numero in almeno quarantacinque lingue differenti. Oltre a tanti adattamenti cinematografici, i suoi scritti in passato sono già diventati anche videogiochi.

Per ABC Murders (in italiano La Serie Infernale) non si tratta di una prima volta assoluta visto che nel lontano 2009 era già uscito un adattamento per Nintendo DS ma la nuova produzione di Microids (software house storica e specializzata in questo tipo di interazioni videoludiche), anticipando le conclusioni, ha tutt’altro spessore . Scopriamo subito quindi più da vicino quindi il titolo disponibile per PC (la versione da noi testata), Playstation 4 ed Xbox One.

Agatha_Christie___The_ABC_Murders_screenshot_3.jpg

Tipico rappresentante delle avventure punta e clicca con qualche marginale contaminazione di altri generi, The ABC Murders ci vede nei panni del famoso investigatore Hercule Poirot questa volta alle prese con un assassino che lo informa preventivamente delle date dei suoi omicidi sfidando così il segugio belga a fermarlo prima che compia un altro delitto.

Come detto, il titolo distribuito da Bandai Namco in Italia, è fedele alle dinamiche videoludiche delle avventure grafiche di una volta, in cui tra la capitale britannica e la provincia inglese ci troveremo così ad affrontare sezioni esplorative, interrogatori ed anche qualche minigioco. La componente esplorativa e narrativa hanno la netta predominanza sull’azione quasi del tutto assente in questo videogame dai tempi piuttosto (eufemismo…) compassati.

Agatha_Christie___The_ABC_Murders_screenshot_2.jpg

Facciamo queste considerazioni per rendere palese il fatto che The ABC Murders è un titolo indirizzato decisamente ad un pubblico adulto, ben lontano dalle dinamiche “fracassone” dei blockbuster videoludici action o shooter.

Per quanto riguarda infine l’aspetto tecnico, siamo di fronte ad una buona produzione. Certo, The ABC Murders non è uno di quei giochi che mette alla prova le nostre schede grafiche di ultima generazione ma presenta degli scenari esteticamente validi, una buona cura per i personaggi (se pur le animazioni potevano essere curate maggiormente) e gli stessi effetti luce ed ambientali arricchiscono egregiamente l’aspetto visivo molto “cartoonesco” del gioco. Le cose vanno ancora meglio per il sonoro con delle eccellenti musiche di accompagnamento adattissime alle atmosfere da thriller.

La durata dell’avventura si mantiene intorno alle 7-8 ed una volta terminata ci sarà ben poco altro da fare.

Agatha_Christie___The_ABC_Murders_screenshot_1.jpg

In conclusione Agatha Christie The ABC Murders è una piacevole avventura grafica investigativa dotata di un’ottima trama tratta direttamente dalla bellissime opera della scrittrice che appassionerà tutti gli amanti del giallo. La decisione di proporla sul mercato sin dalla prima uscita ad un prezzo ridotto è indubbiamente un punto importante a suo favore.

VOTO: 7.5

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Mondocane: iniziate le riprese del film con Alessandro Borghi, ambientato in una Taranto distopica 18 Settembre 2020 - 15:55

Sono iniziate le riprese di Mondocane, opera prima di Alessandro Celli con protagonista Alessandro Borghi.

Chi ha sparato al signor Burns? 25 anni fa I Simpson rispondevano a questa domanda 18 Settembre 2020 - 15:32

Chi ha sparato al signor Burns?, uno degli episodi più famosi de I Simpson, ha compiuto 25 anni. Ecco il ricordo degli sceneggiatori Bill Oakley e Josh Weinstein.

Dune: un’action figure ci permette di dare il primo vero sguardo al Barone Harkonnen 18 Settembre 2020 - 15:30

Ecco il look del Barone Vladimir Harkonnen, interpretato da Stellan Skarsgård in Dune, il nuovo film di Denis Villeneuve che porta sul grande schermo il celebre romanzo di Frank Herbert.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.