L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dragon’s Dogma Dark Arisen: La Recensione per PC

Dragon’s Dogma Dark Arisen: La Recensione per PC

Di Fabrizio Tropeano

Dopo aver venduto oltre due milioni di copie su Playstation 3 ed Xbox 360, la serie Dragon’s Dogma è arrivata proprio in questi giorni anche su PC. Lo fa con Dark Arisen, versione riveduta e corretta del primo capitolo con miglioramenti del gameplay e della grafica, oltre che con un’ampia espansione.

Chi non avesse mai avuto modo di conoscere questa produzione Capcom, possiamo affermare che si tratta di un action RPG che prende spunto da molti masterpiece del genere come Dark Souls, Monster Hunter, Gothic, The Witcher ed Elder Scrolls, riuscendo però a creare una formula comunque inedita ed interessante.

1441725510-dd-dark-arisen-pc-4k-5_jpg_1400x0_q85

Dopo una rapida introduzione giocabile, vi verrà chiesto di creare il vostro personaggio, tramite un comodo editor che vi permetterà di scegliere fattezze, sesso, corporatura e molto altro, dopo di chè verrete introdotti alla storia: il vostro cuore è stato rubato da un enorme drago rosso che, una volta risvegliatosi, ha iniziato a minacciare Gransys.

A quel tragico momento, sul vostro petto la cicatrice lasciatavi ha iniziato a brillare, seminando sfiducia tra la gente del villaggio. Una volta che sarete stato allontanato, incontrerete l’esercito delle pedine che vi proteggerà in quanto portatore del marchio

ddda_pc_screens_01_cropped_0_94_1920_953_jpeg_1400x0_q85

E proprio nelle pedine va ricercata la peculiarità di Dragon’s Dogma: durante la sua avventura, il giocatore potrà infatti reclutare fino a tre alleati, di cui uno in maniera permanente che potrà quindi salire di livello ed aumentare le proprie caratteristiche.

La scelta è davvero vastissima, visto che attraverso pietre runiche disseminate per l’area di gioco potremo accedere ad un database con migliaia di soldati, che, oltre che a combattere, sapranno anche darci utili consigli ad esmepio sui punti deboli del nemico del momento. Anche il nostro personaggio potrà aumentare di livello oltre che con i classici XP, anche con punti speciali rilasciati dai relativi mostri.

1441725509-dd-dark-arisen-pc-4k-4_jpg_1400x0_watermark_q85

Confermata l’elevatissima longevità del gioco grazie all’avventura base e all’espansione è arrivato il momento di giudicare l’opera di porting realizzati da Capcom. Se pur sia palese il tempo trascorso dalla sua prima uscita, DD DA su PC anche su macchine di fascia media si dimostra performante e convincente. 60 frames al secondo di fluidità, effetto luce-ombra splendido grazie a fiamme e torce, texture migliorate nei limiti del possibile.

Era veramente difficile chiedere di più da una conversione e non possiamo quindi che lodare il lavoro svolto anche per l’ottimizzazione dei comandi per chi preferisce al joypad, la combinazione mouse + tastiera.

Ottimo il sonoro, con musiche evocative che contornano al meglio le atmosfere dell’avventura, a cui si aggiunge un doppiaggio inglese più che discreto. Per tutti i poco avvezzi con l’idioma anglosassone, sono anche presenti i sottotitoli in italiano.

ddda_pc_screens_04_jpg_1400x0_watermark_q85

In conclusione quindi, Dragon’s Dogma Dark Arisen su PC, ad un prezzo consigliato di 29.99 euro in digital delivery, è un prodotto da consigliare senza esitazioni agli amanti dei giochi di ruolo. L’ottima commistione fra elementi di altri titoli sia orientali che occidentale, l’elevata longevità e l’eccellente lavoro di porting sulle macchine Windows, lo rendono veramente attraente a patto che ovviamente, abbiate un minimo di passione e interesse per il genere videoludico di appartenenza.

VOTO: 8.5


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Punti di svolta con Robin Roberts dal 28 luglio su Disney+, ecco il trailer 21 Giugno 2021 - 20:37

Ecco il trailer della nuova serie originale Disney+ Punti di svolta con Robin Roberts, in arrivo il prossimo 28 luglio.

Jack Huston scriverà e interpreterà una nuova serie da Il conte di Montecristo 21 Giugno 2021 - 20:15

La serie sarà diretta da Stephen Fung, regista di Wu Assassins e Into the Badlands

Videogame News: PlayStation Experience, la nuova “trollata” di Kojima, Zelda: Breath of the Wild 2 21 Giugno 2021 - 20:00

Come ogni Lunedì su ScreenWeek, ecco le ultime notizie in arrivo dal mondo dei videogiochi!

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.