L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
César 2016 – Marguerite e My Golden Years ottengono 11 nomination, premio alla carriera a Michael Douglas

César 2016 – Marguerite e My Golden Years ottengono 11 nomination, premio alla carriera a Michael Douglas

Di Marlen Vazzoler

Questa mattina Alain Terzian (il presidente dell’Academy francese) e Florence Floresti hanno rivelato le nomination della 41ma edizione dei César, gli Oscar francesi, che si distinguono in questa edizione per tre interessanti testa a testa: tra Marguerite (mostrata in anteprima mondiale a Venezia) e Trois souvenirs de ma jeunesse (My Golden Year, mostrato nella sezione Directors Fortnight a Cannes) con 11 candidature ciascuno; tra Dheepan (vincitore della Palma d’Oro a Cannes) e Mustang (nominato all’Oscar) con 9 e tra Mon Roi (la Bercot miglior attrice a Cannes, anche qui candidata) e A testa alta (presentato a Cannes) con 8.

Altri due film presentati a Cannes The Cowboys di Thomas Bidegain e Fatima (vincitore il mese scorso del prestigioso Louis Delluc) di Philippe Faucon hanno ottenuto delle nomination, 4 ciascuno.

Da notare che nella corsa per il miglior regista compaiono ben tre donne: Deniz Gamze Ergüven (Mustang), Emmanuelle Bercot (La Tête haute) e Maïwenn (Mon Roi).

Nella corsa per il miglior lungometraggio animato troviamo Adama e April and the Extraordinary World, ancora inediti in Italia che dovranno vedersela contro Il Piccolo Principe. La corsa per il miglior film straniero conta tra le fila ben due pellicole italiane: Youth di Paolo Sorrentino e Mia Madre di Nanni Moretti, che gareggeranno contro Birdman, Il figlio di Saul, Taxi Teheran di Panahi, Je suis mort mais j’ai des amis di Stephane Malandrin e Dio esiste e vive a Bruxelles di Van Dormael.

Ennio Morricone è candidato per la colonna sonora di En mai, fais ce qu’il te plaît (Come What May).

César-Trois-souvenirs-de-ma-jeunesse

Ecco l’elenco completo delle nomination:

Miglior film
“Dheepan,” prodotto da Pascal Caucheteux, Grégoire Sorlat, diretto da Jacques Audiard
“Fatima,” prodotto da Yasmina Nina-Faucon, Philippe Faucon, diretto da Philippe Faucon
“The Measure Of A Man,” prodotto da Christophe Rossignon, Philip Boëffard, diretto da Stéphane Brizé
“Marguerite,” prodotto da Olivier Delbosc, Marc Missonier, diretto da Xavier Giannoli
“Mon Roi,” prodotto da Yvain Attal, diretto da Maïwenn
“Mustang,” prodotto da Charles Gillibert, diretto da Deniz Gamze Ergüven
“Standing Tall,” prodotto da François Kraus, Denis Pineau-Valencienne, diretto da Emmanuelle Bercot
“My Golden Years,” prodotto da Pascal Caucheteux, Grégoire Sorlat, diretto da Arnaud Desplechin

Miglior regista
Jacques Audiard, “Dheepan”
Maïwenn, “Mon Roi”
Stéphane Brizé,”The Measure Of A Man”
Xavier Giannoli, “Marguerite”
Deniz Gamze Ergüven, “Mustang”
Emmanuelle Bercot, “Standing Tall”
Arnaud Desplechin, “Golden Years”

Miglior attrice
Loubna Abidar, “Much Loved”
Emmanuelle Bercot, “Mon Roi”
Cécile de France, “Summertime”
Catherine Deneuve, “Standing Tall”
Catherine Frot, “Marguerite”
Isabelle Huppert, “Valley of Love”
Soria Zeroua, “Fatima”

Miglior attore
Jean-Pierre Bacri, “The Very Private Life of Mister Sim”
Vincent Cassel, “Mon Roi”
François Damiens, “The Cowboys”
Gérard Depardieu, “Valley Of Love”
Anthonythasan Jesuthasan, “Dheepan”
Vincent Lindon, “The Measure Of A Man”
Fabrice Luchini, “Courted”

Miglior attrice non protagonista
Sara Forrester, “Standing Tall”
Agnès Jaoui, “The Sweet Escape”
Sidse Babett Knudsen, “Courted”
Noémie Lvovsky, “Summertime”
Karine Viard, “Families”

Miglior attore non protagonista
Michel Fau, “Marguerite”
Louis Garrel, “Mon Roi”
Benoît Magimel, “Standing Tall”
André Marcon, “Marguerite”
Vincent Rottiers, “Dheepan”

Miglior esordiente (donna)
Camille Cotin, “Connasse, Princesse des coeurs”
Sara Giraudeau, “Les Bêtises”
Zita Hanrot, “Fatima”
Diane Rouxel, “Standing Tall”
Lou Roy Lecollinet, “My Golden Years”

Miglior esordiente (uomo)
Swann Arlaud, “The Anarchists”
Quentin Dolmaire, “Golden Years”
Félix Moati, “All About Them”
Finnegan Oldfield, “The Cowboys”
Rod Paradot, “Standing Tall”

Miglior sceneggiatura originale
Noé Debré, Thomas Bidegain, Jacques Audiard, “Dheepan”
Xavier Giannoli, “Marguerite”
Deniz Gamze Ergüven, Alice Winocour, “Mustang”
Emmanuelle Bercot, Marcia Romano, “Standing Tall”
Arnaud Desplechin, Julie Peyr, “My Golden Years”

Miglior sceneggiatura non originale
David Oelhoffen, Frédéric Tellier, “SK1”
Samuel Benchetrit, “Asphalte”
Vincent Garenq, Stéphane Cabrel, “The Clearstream Affair”
Philippe Faucon, “Fatima”
Hélène Zimmer, Benoit Jacquot, “Diary of a chambermaid”

mustang

Miglior film straniero
“Birdman,” Alejandro Gonzalez Inarritu
“Son of Saul,” Laszlo Nemes
“Mia Madre,” Nanni Moretti
“I’m Dead But I Have Friends,” Guillaume Malandrin, Stéphane Malandrin
“Taxi Tehran,” Jafar Panahi
“The Brand New Testament,” Jaco Van Dormael]
“Youth,” Paolo Sorrentino

Miglior opera prima
“L’affaire SK1,” Frédéric Tellier
“The Cowboys, ” Thomas Bidegain
“Mustang,” Deniz Gamze Ergüven
“The Wakhan Front,” Clément Cogitore
“All Three of Us,” Kheiron

Miglior colonna sonora
Raphaël for “The Cowboys”
Ennio Morricone for “Darling Buds of May”
Stephen Warbeck for “Mon Roi”
Warren Ellis for “Mustang”
Grégoire Hetzel for “My Golden Years”

Miglior montaggio
Juliette Welfling, “Dheepan”
Cyril Nakache, “Marguerite”
Simon Jacquet, “Mon Roi”
Mathilde Van De Moortel, “Mustang”
Laurence Briaud, “My Golden Years”

Miglior fotografia
Eponine Monmenceau, “Dheepan”
Glynn Speeckaert, “Marguerite”
David Chizallet, “Mustang”
Irina Lubtchansky, “My Golden Years”
Christophe Offenstein, “Valley of Love”

Miglior scenografia
Michel Barthélémy, “Dheepan”
Katia Wyszkop, “Diary of a Chambermaid”
Martin Kurel, “Marguerite”
Jean Rabasse, “L’Odeur de la Mandarine”
Toma Baqueni, “My Golden Years”

Miglior costume
Anaïs Romand, “Diary of a Chambermaid”
Pierre-Jean Larroque, “Marguerite”
Selin Sözen, “Mustang”
Catherine Leterrier, “L’odeur de la Mandarine”
Nathalie Raoul, “My Golden Years”

Miglior documentario
Le Bouton de Nacre, Patricio Guzman
Cavanna, Jusqu’a l’Ultime Seconde, J’Ecrirai, Denis Robert e Nina Robert
Demain, Cyril Dion and Melanie Laurent
L’Image Manquante, Rithy Pahn
Une Jeunesse Allemande, Jean-Gabriel Periot

Miglior suono
Daniel Sorbino, Valérie Deloof, Cyril Holtz, “Dheepan”
François Musy, Gabriel Hafner, “Marguerite”
Nicolas Provost, Agnès Ravez, Emmanuel Croset, “Mon Roi”
Ibrahim Gök, Damien Guillaume, Olivier Goinard, “Mustang”
Nicolas Cantin, Sylvain Malbrant, Stéphane Tiébaut, “My Golden Years”

Miglior lungometraggio animato
Adama, Simon Rouby
April and the Twisted World, Christian Desmares e Franck Ekinci
The Little Prince, Mark Osborne

Miglior cortometraggio
La Contre Allee, Cecile Durcocq
Le Dernier des Cefrans, Pierre-Emmanuel Urcun
Essaie de Mourir Jeune, Morgan Simon
Guy Moquet, Demis Herenger
Mon Heros, Sylvain Desclous

Miglior corto animato
La Nuit Americaine d’Angelique, Pierre-Emmanuel Lyet e Joris Clerte
Le Repas Dominical, Celine Devaux
Sous Tes Doigts, Marie-Christine Courtes

Durante la cerimonia presentata da Florence Foresti, che si terrà al Théâtre du Châtelet il 26 febbraio, verrà consegnato il César d’honneur (premio alla carriera) a Michael Douglas.

Fonti allocine, allocine, variety

SCARICA LA NUOVA APP “SCREENWEEK TV” PER NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOVITA’ DAL MONDO DEL CINEMA!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Brie Larson protagonista della serie Lessons in Chemistry per Apple TV+ 22 Gennaio 2021 - 20:45

La serie sarà scritta da Susannah Grant di Unbelievable e basata sul romanzo di Bonnie Garmus

WandaVision: Chi è in Realtà Geraldine? 22 Gennaio 2021 - 20:00

Teyonah Parris interpreta in WandaVision il personaggio di Geraldine, diversamente da come annunciato in precedenza: ma chi è davvero?

The King’s Man – Le Origini: l’uscita del film slitta ad agosto 22 Gennaio 2021 - 19:34

Sulla scia di MGM, Universal e Sony, anche i 20th Century Studios annunciano alcune variazioni sul loro calendario. L'uscita di The King’s Man – Le origini, ad esempio, slitta ad agosto.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.