L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Secret Wars, Star Wars, Civil War: Nicola Peruzzi intervistato da ScreenWEEK

Secret Wars, Star Wars, Civil War: Nicola Peruzzi intervistato da ScreenWEEK

Di Filippo Magnifico

Secret Wars è l’evento più importante che sia mai stato prodotto da Marvel Comics ed è stato presentato in anteprima durante Lucca Comics & Games 2015.

Lì abbiamo avuto il piacere di intervistare Nicola Peruzzi, coordinatore editoriale di Marvel Italia e Panini Comics, con cui avevamo già parlato in passato della Fase 3 Marvel.

In questa videointervista esclusiva Nicola Peruzzi parla di Secret Wars, che concluderà un percorso iniziato nel nel 2012 con Marvel Now e che si ispira al primo grande evento Marvel, pubblicato nel 1984.

Alcune considerazioni anche su il film più atteso di dicembre, Star Wars: Il risveglio della Forza, e su alcuni progetti Marvel che prossimamente faranno il loro ingresso in sala: Captain America: Civil War e Doctor Strange.

Ecco la sinossi di Captain America: Civil War:

Captain America: Civil War riprende da dove Avengers: Age of Ultron ci ha lasciati, con Steve Rogers che guida una nuova squadra di Avengers nello sforzo costante di salvaguardare l’umanità. Dopo che un altro incidente internazionale con gli Avengers provoca gravi danni collaterali, le pressioni politiche insistono perché la squadra renda conto del proprio operato in veste ufficiale, e intervenga solo quando strettamente richiesto dal governo. Il nuovo status quo divide i Vendicatori mentre cercano di proteggere il mondo da un nuovo, terribile nemico.

Vi ricordo che Captain America: Civil War è diretto da Anthony e Joe Russo su sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely, e sarà ispirato all’omonima storia a fumetti di Mark Millar. Il cast comprende Capitan America (Chris Evans), Iron Man (Robert Downey Jr.), Vedova Nera (Scarlett Johansson), Occhio di Falco (Jeremy Renner), Scarlet (Elizabeth Olsen), Ant-Man(Paul Rudd), Falcon (Anthony Mackie), Visione (Paul Bettany), War Machine (Don Cheadle)Soldato d’Inverno (Sebastian Stan), Sharon Carter (Emily VanCamp) e il Generale Ross (William Hurt), forse destinato a trasformarsi nell’Hulk Rosso, mentre la presenza di Hulk (Mark Ruffalo) non è stata confermata. Inoltre, il film introdurrà Pantera Nera (Chadwick Boseman) e il nuovo Spider-Man (Tom Holland). L’uscita è fissata per il 6 maggio 2016. QUI LA PAGINA FACEBOOK ITALIANA #‎DaCheParteStai‬

civilwar-copertina

CLICCA SU “SEGUI” PER NON PERDERTI TUTTE LE NOVITA’ SU CIVIL WAR!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Julia Butters da C’era una volta a Hollywood al biopic di Spielberg 16 Giugno 2021 - 10:30

L'attrice, attualmente impegnata sul set di The Gray Man dei fratelli Russo, sarà la sorella del protagonista, ispirato a Steven Spielberg

Morbius farà parte del MCU? Secondo Tyrese Gibson sì, ma la Sony smentisce 16 Giugno 2021 - 10:09

Nelle ultime ore Morbius, il cinecomic con Jared Leto basato sull’omonimo vampiro della Marvel, è tornato alla ribalta.

Bullet Train – Sony fissa l’uscita americana per aprile 2022 16 Giugno 2021 - 9:45

Bullet Train, l'atteso action di David Leitch con Brad Pitt e altre star, uscirà l'8 aprile 2022 nelle sale americane, stesso giorno di Sonic 2 e The Northman.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.