Condividi su

12 novembre 2015 • 13:25 • Scritto da Leotruman

Roberto Recchioni a 360° – Monolith, Orfani… e Star Wars! La nostra intervista

Lucca 2015 - Roberto Recchioni si racconta a ScreenWeek in una bella videointervista che spazia dal suo film Monolith in arrivo nel 2016, al romanzo YA - La Battaglia di Campocarne, Orfani, Netflix, passioni e... Star Wars!
0

È uno degli autori più influenti del panorama fumettistico italiano. La sua carriera, lunga e varia, ha spaziato e continua a farlo tra generi, tipologie di pubblicazione e media, collaborazioni e molto altro.

Parliamo di Roberto Recchioni, fumettista italiano classe 1974, e da qualche tempo collaboratore di ScreenWeek (QUI la sua rubrica).

Abbiamo avuto il piacere di incontrarlo a Lucca Comics & Games 2015, dove era presente per partecipare a numerosi incontri che lo vedevano protagonista in primis con l’amata Sergio Bonelli Editore, per la quale cura anche a livello editoriale la serie Dylan Dog.

Una lunga e interessante chiacchierata a 360 gradi su tante tematiche, anche di attualità. Tutto su Monolith, progetto nato dalla mente di Recchioni e a breve in arrivo sia al cinema che in libreria (QUI la presentazione a Lucca), il primo romanzo Ya – La Battaglia di Campocarne, ma anche un parere sulla stagione cinematografica in corso, Suburra, l’arrivo di Netflix in Italia, e le sue aspettative sull’attesissimo Star Wars: Il risveglio della Forza.

Un video da non perdere!

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

monolith

Fonte: ScreenWeek

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *