L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mia Madre di Moretti al primo posto della Top 10 di Cahiers Du Cinema

Mia Madre di Moretti al primo posto della Top 10 di Cahiers Du Cinema

Di Marlen Vazzoler

Sight & Sound (britannici) e Cahiers du cinéma (francesi) hanno stillato le loro classifiche dei migliori film del 2015, e i risultati non potevano essere più diversi.

Cominciamo con i 168 critici che hanno redatto la Top 20 dei film di quest’anno per Sight & Sound.

Al primo posto troviamo The Assassin di Hou Hsiao-Hsien, entrano nei primi dieci posti Arabian Nights, Cemetery of Splendour, 45 anni, Amy e Vizio di forma. Troviamo inoltre diversi film nominati ai Spirits Award: Carol, Anomalisa, It Follows e Tangerine“>Tangerine. A parte il film in stop motion di Charlie Kaufman e Duke Johnson, solo un altro lungometraggio animato riesce a entrare in classifica, Inside Out.

1. The Assassin (Hou Hsiao-Hsien)
2. Carol (Todd Haynes)
3. Mad Max: Fury Road (George Miller)
4. Arabian Nights (Miguel Gomes)
5. Cemetery of Splendour (Apichatpong Weerasethakul)
6. No Home Movie (Chantal Akerman)
7. 45 Years (Andrew Haigh)
8. Son of Saul (Laszlo Nemes)
=9. Amy (Asif Kapadia)
=9. Inherent Vice (Paul Thomas Anderson)
=11. Anomalisa (Charlie Kaufman and Duke Johnson)
=11. It Follows (David Robert Mitchell)
13. Phoenix (Christian Petzold)
=14. Girlhood (Céline Sciamma)
=14. Hard to Be a God (Aleksei German)
=14. Inside Out (Pete Docter)
=14. Tangerine (Sean Baker)
=14. Taxi Tehran (Jafar Pahani)
=19. Horse Money (Pedro Costa)
=19. The Look of Silence (Joshua Oppenheimer)

the-assassin

Ed ora passiamo alla Top 10 di Cahiers du cinéma, stabilita nel 1950 da André Bazin, Joseph-Marie Lo Duca e Jacques Doniol-Valcroze.

1) Mia Madre – Nanni Moretti
2) Cemetery of Splendour – Apichatpong Weerasethakul
3) In the Shadow of Women – Philippe Garrel
4) The Smell of Us – Larry Clark
5) Mad Max: Fury Road – George A. Miller
6) Jauja – Lisandro Alonso
7) Inherent Vice – Paul Thomas Anderson
8) Arabian Nights – Miguel Gomes
9) The Summer of Sangaile – Alante Kavaite
10) Journey to the Shore – Kiyoshi Kurosawa

Mia Madre di Moretti era stato snobbato a Cannes, ma qui ottiene il primo posto. Inoltre ritroviamo Mad Max: Fury Road, Vizio di forma, Cemetery of Splendour e Arabian Nights.

Cosa ne pensate di queste classifiche? Siete d’accordo?

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonti bfi, IGN

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

George Miller torna a parlare del nuovo Mad Max: “Non è finita” 6 Dicembre 2019 - 21:15

Il regista conferma che si metterà presto al lavoro sul quinto capitolo della saga post-apocalittica

Watchmen 8 avrà una scena dopo i titoli di coda 6 Dicembre 2019 - 20:30

SPOILER: il penultimo episodio della serie di Damon Lindelof promette più di una sorpresa

J.J. Abrams parla del suo coinvolgimento nei film DC Comics 6 Dicembre 2019 - 19:45

C'è davvero la possibilità che Abrams diriga un film di Superman o Green Lantern?

Ragazzi Perduti (FantaDoc) 6 Dicembre 2019 - 10:45

La storia di Ragazzi Perduti (Lost Boys): come quello che doveva essere "il Goonies coi vampiri" è diventato un film di successo pieno di tizi che sembrano usciti da una boy band.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Walker Texas Ranger 4 Dicembre 2019 - 18:41

Come un recalcitrante Chuck Norris ha fatto la storia della TV con Walker Texas Ranger. Un calcio rotante dopo l'altro.

7 cose che forse non sapevate su Il grande sogno di Maya 4 Dicembre 2019 - 10:45

Sette curiosità su Il grande sogno di Maya: l'anime, il manga infinito (letteralmente) e la grande bontà d'animo della signora Tsukikage. Uh, guarda.