La sceneggiatura di Io e Annie è la più divertente nella storia del cinema

La sceneggiatura di Io e Annie è la più divertente nella storia del cinema

Di Lorenzo Pedrazzi

Il Writers Guild of America ha stilato la classifica delle 100 sceneggiature più divertenti nella storia del cinema, e la prima posizione è stata assegnata a Io e Annie, capolavoro del 1977 firmato da Woody Allen, autore del copione insieme a Marshall Brickman. Si tratta dell’opera più rappresentativa (al pari di Manhattan) della collaborazione tra Allen e Diane Keaton, anche se forse Io e Annie radicalizza il rapporto tra i due colleghi/amanti in modo più accentuato, esplorandone spietatamente le contraddizioni e le insofferenze. Ma si tratta pur sempre di una commedia, ed è stata collocata al primo posto di una classifica che include altri cinque classici alleniani: Il dittatore dello stato libero di Bananas, Broadway Danny Rose, Amore e guerra, Manhattan, Il dormiglione e Prendi i soldi e scappa. Incomprensibile l’esclusione di Provaci ancora, Sam, che in quanto a puro e semplice “divertimento” – per le risate che suscita – è persino superiore a Io e Annie.

Comunque sia, al secondo posto si trova un altro classico, A qualcuno piace caldo del grande Billy Wilder, mentre in terza posizione c’è una piacevole sorpresa: Ricomincio da capo di Harold Ramis, capolavoro mai abbastanza elogiato. Solo 24° il bellissimo Susanna! di Howard Hawks, che avrebbe meritato un trattamento migliore.

Qui di seguito troverete le prime dieci posizioni, mentre le altre sono visibili su Awards Daily:

1. Io e Annie (1977)
Scritto da Woody Allen e Marshall Brickman

2. A qualcuno piace caldo (1959)
Scritto da Billy Wilder e I.A.L. Diamond, basato sul film Fanfare of Love di Robert Thoeren e M. Logan

3. Ricomincio da capo (1993)
Scritto da by Danny Rubin e Harold Ramis, storia di Danny Rubin

4. L’aereo più pazzo del mondo (1980)
Scritto da James Abrahams & David Zucker & Jerry Zucker

5. Tootsie (1982)
Scritto da Larry Gelbart e Murray Schisgal, storia di Don McGuire e Larry Gelbart

6. Frankenstein Jr. (1974)
Scritto da Gene Wilder e Mel Brooks, storia di Gene Wilder e Mel Brooks, basata sui personaggi del romanzo Frankenstein di Mary Wollstonecraft Shelley

7. Il dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (1964)
Scritto da Stanley Kubrick, Peter George e Terry Southern

8. Mezzogiorno e mezzo di fuoco (1974)
Scritto da by Mel Brooks, Norman Steinberg, Andrew Bergman, Richard Pryor e Alan Uger, storia di Andrew Bergman

9. Monty Python e il Sacro Graal (1975)
Scritto da Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones e Michael Palin

10. National Lampoon’s Animal House (1978)
Scritto da Harold Ramis & Douglas Kenney & Chris Miller

annie-hall

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare e nostre NEWS IN 60 SECONDI, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

LEGGI ANCHE

Dune – Parte due, tre nuove clip con Feyd-Rautha e Irulan 28 Febbraio 2024 - 11:00

Feyd-Rautha, Irulan, Paul e Chani nelle nuove clip di Dune - Parte due, in uscita oggi nelle sale italiane.

Immaculate, prima clip per l’horror con Sydney Sweeney 28 Febbraio 2024 - 9:15

Sydney Sweeney è una suora che si trasferisce in un convento italiano, ma qualcosa va storto: ecco la prima clip di Immaculate.

The Watchers: il teaser trailer del film diretto da Ishana Night Shyamalan 27 Febbraio 2024 - 18:21

The Watchers – Loro ti guardano è l'esordio al lungometraggio di Ishana Night Shyamalan, figlia di M. Night Shyamalan.

Secondo Denis Villeneuve la televisione ha corrotto il mondo del cinema 27 Febbraio 2024 - 17:30

Il cinema è stato corrotto dalla televisione? Secondo Denis Villeneuve non ci sono dubbi...

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI