L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Just Dance 2016: La Recensione

Just Dance 2016: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

Quando è uscito alcuni anni fa il primo capitolo di Just Dance, arrivarono immediatamente recensioni molto negative sia dal nostro paese che dall’estero. Si può dire, che fra i primi al mondo ad apprezzarlo in sede di recensione fu proprio chi vi sta scrivendo ora in merito al nuovo capitolo della serie appena uscito su Playstation 4 (versione da noi testata), Playstation 3, Xbox One, Xbox 360, Nintendo Wii-U e Nintendo Wii.

Gradimento in empatia con le incredibili vendite del titolo di Ubisoft che ha piazzato ben quattro milioni di copie del primo capitolo ed oltre dodici del secondo ovvero il gioco più venduto su Wii tra le produzioni non Nintendo. Così dopo questi grandissimi successi, il publisher francese propone questo settimana capitolo in versione multipiattaforma che andiamo subito a conoscere più da vicino.

Le dinamiche di base di Just Dance 2016 sono simili a quelle dei suoi predecessori. La critica più frequente scagliata contro la produzione di Ubisoft era che si poteva “gabbare” il sistema di valutazione non simulando le mosse proposte dal ballerino virtuale su schermo in qualche modo, ad esempio muovendo solo le mani.

L’osservazione era veritiera e vale anche per questo nuovo capitolo. Se però il giocatore si immedesima nelle interazioni proposte e soprattutto se si trova in compagnia, Just Dance 2016 diverte perchè le movenze proposte sono alla portata di tutti, perchè la tracklist, ancora di più del suo predecessore, è veramente adattissima per una festa in compagnia, perchè la sua estetica kitch anni ‘80 oggi come oggi è veramente trendy.

Insomma, quello che si richiede al giocatore di Just Dance 2016 è una certa “complicità” nell’ignorare la sua “manica larga” nelle movenze e giocarlo come è stato pensato dai programmatori. In tal modo è garantito che vi divertirete veramente, lo ribadiamo, se giocato in compagnia grazie anche alle “coerografie” pensate per un massimo di ben sei giocatori aumentando ancora il divertimento e la complicità con gli amici.

Tra le novità del gioco, segnaliamo 3 modalità inedite: Dance Quest, World Video Challenge e Dance Party. La prima prevede delle sessioni da tre canzoni con vari obiettivi da raggiungere. Se riusciremo nell’intento si sbloccheranno nuove sfide. WVC prevede invece la possibilità di registrare le proprie performance, condividerli sui social e aspirare ad avere il risultato migliore. Infine Dance Party è la modalità più festaiola in cui potremo sfidare altri amici oppure unire i propri punteggi. Una sorta di multiplayer competitivo e cooperativo quindi.

Una nota molto importante per le versioni Playstation 4, Playstation 3, Xbox One ed Xbox 360. Non possedete Playstation Camera e Kinect? Niente paura: con un’ottima scelta, Ubisoft ha creato una app che consente di trasformare gli smartphone (iOS, Android e Windows Phone), in controller esattamente come se fossero dei Wiimote. Mossa saggia che consentirà così a (quasi) chinque di giocare pur non possedendo un sensore di movimento.

Scopriamo infine la lista completa dei brani presenti in Just Dance 2016, una tracklist veramente azzeccata per l’interazione proposta dal titolo.
“Cool For The Summer” by Demi Lovato
“Lights” by Ellie Goulding
“No Control” by One Direction
“Heartbeat Song” by Kelly Clarkson
“Fancy” by Iggy Azalea Ft. Charli XCX
“Same Old Love” by Selena Gomez
“Teacher” by Nick Jonas
“Chiwawa” by Wanko Ni Mero Mero
“Circus” by Britney Spears
“Copacabana” by Frankie Bostello
“This Is How We Do” by Katy Perry
“I’m An Albatraoz” by AronChupa
“Drop The Mambo” by Diva Carmina
“Fun” by Pitbull Ft. Chris Brown
“Boys (Summertime Love)” by The Lemon Cubes
“Hit The Road Jack” by Charles Percy
“These Boots Are Made For Walkin’” by The Girly Team
“Balkan Blast Remix” by Angry Birds
“Irish Meadow Dance” by O’Callaghan’s Orchestra
“Junto a Ti” From Disney’s “Violetta
“Kaboom Pow” by Nikki Yanofsky
“Kool Kontact” by Glorious Black Belts
“You’re The One That I Want” From The Movie Grease
“Rabiosa” by Shakira Ft. El Cata
“Stuck On A Feeling” by Prince Royce
“The Choice Is Yours” by Darius Dante Van Dijk
“Under the Sea” From Disney’s “La Sirenetta
“When The Rain Begins To Fall” by Sky Trucking
“You Never Can Tell” by A. Caveman & The Backseats
“Uptown Funk” by Mark Ronson Ft. Bruno Mars
“All About That Bass” by Meghan Trainor
“Animals” by Martin Garrix
“Hey Mama” by David Guetta Ft. Nicki Minaj, Bebe Rexha & Afrojack
“Blame” by Calvin Harris Ft. John Newman
“Born This Way” by Lady Gaga
“Want To Want Me” by Jason Derulo
“Gibberish” by MAX
“Hangover (BaBaBa)” by Buraka Som Sistema
“I Gotta Feeling” by The Black Eyed Peas
“Ievan Polkka” by Hatsune Miku
“Let’s Groove” by Equinox Stars
“William Tell Overture” by Rossini

Come per gli altri precedenti sei capitoli, il recensore promuove senza paure ed esitazioni Just Dance 2016 per l’approccio “easy” e scanzonato, per la sua estetica kitch anni ‘80 veramente trendy di questi tempi, per il suo divertire soprattutto (anzi, quasi esclusivamente…) se giocato in compagnia (con nuove features pensate ad hoc), per la piacevole (soprattutto per i giovanissimi) tracklist ampliabile tramite DLC e per l’ampliamento delle modalità multiplayer. Nei paragrafi precedenti comunque abbiamo specificato esattamente cosa si richiede al giocatore per apprezzare la produzione di Ubisoft decisamente rivolta al “casuale gamer” o più in generale a chi vuole divertirsi senza starci troppo a pensare.

VOTO: 8

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dynit rinvia a data da destinarsi My Hero Academia The Movie – Heroes: Rising e The End of Evangelion 26 Ottobre 2020 - 10:36

Dynit annuncia il rinvio, a data da destinarsi, di My Hero Academia The Movie – Heroes: Rising previsto a novembre e The End of Evangelion previsto a dicembre

The Midnight Sky – Teaser per il sci-fi di George Clooney, domani il trailer 26 Ottobre 2020 - 10:15

Domani uscirà il trailer di The Midnight Sky, ma intanto Netflix ha pubblicato un teaser che ce ne offre una piccola anticipazione.

Box Office Italia: Sul più bello si aggiudica il weekend, ora si chiude fino al 24 novembre 26 Ottobre 2020 - 9:35

Con la giornata di ieri si è completata la 19esima settimana delle riaperture (15 Giugno). Ora, come sappiamo, le sale chiuderanno le porte al pubblico ancora una volta, fino al 24 novembre. Ecco i dati del weekend.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).