L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il testamento di Robin Williams impedirà alla Disney di usare il vecchio materiale per un nuovo Aladdin

Il testamento di Robin Williams impedirà alla Disney di usare il vecchio materiale per un nuovo Aladdin

Di Marlen Vazzoler

Sembra che le clausole sul testamento di Robin Williams abbiamo già causato una prima ‘vittima’. Secondo un ex esecutive della Disney la compagnia aveva paventato l’idea di fare un quarto lungometraggio animato di Aladdin, utilizzando il materiale audio che era finito sul pavimento della sala di registrazione durante le sessioni di doppiaggio del primo film, nel 1991.

I piani sono saltati quando lo studio ha scoperto che nel suo testamento Williams impedisce l’uso del suo nome, delle sue performance registrate o delle registrazioni audio, nei 25 anni successivi alla sua morte.

L’esecutive, che non ha rivelato il suo nome ha spiegato:

“Quando era in forma, quel chiaccherone imperattivo che noi amiamo per Good Morning Vietnam e Mrs. Doubtfire, faceva 30 battute al minuto.
Adesso, perché ha insistito nell’avere l’ultima parola su questo materiale, [le sue battute] rimarranno negli archivi”.

Questa scelta è stata presa dall’attore per proteggere sua moglie Susan e i suoi tre figli, Zak, Zelda e Cody, dall’incorrere in sanzioni immobiliari per dei guadagni postumi.

La scorsa settimana la vedova ha svelato che Williams stava soffrendo di una rara malattia del cervello, la demenza da corpi di Lewy (o DLB) una malattia neurodegenerativa, inizialmente diagnosticata erroneamente come il morbo di Parkinson, prima della sua morte avvenuta tramite suicidio nell’agosto del 2014.

aladdin-film

Possiamo consolarci con il materiale extra di scene mai viste prima del dietro le quinte di Aladdin, inserite nella nuova edizione home video del film.


ABC Breaking News | Latest News Videos

Nel video vediamo la performance di Williams accompagnata da sketch e disegni dello storyboard.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonti nypost via thetimes, EW

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Chi è la figlia di Borat? Conosciamo Maria Bakalova 24 Ottobre 2020 - 10:24

Borat Sagdiyev, il giornalista kazako interpretato da Sacha Baron Cohen, è tornato, accompagnato questa volta dalla figlia Tutar Sagdiyev, interpretata da Maria Bakalova.

Box Office Italia: Sul più bello sempre in testa 24 Ottobre 2020 - 10:00

Nel 131° giorno delle riaperture (15 Giugno) Sul più bello in testa si dimostra il favorito del pubblico, seguito da Greenland e I Predatori.

Mindhunter: pochissime speranze per una terza stagione, la serie è troppo costosa 24 Ottobre 2020 - 8:48

Una terza stagione di Mindhunter diventa sempre più improbabile. Lo ha confermato lo showrunner David Fincher, lasciando intuire che molto probabilmente l’avventura si è conclusa definitivamente.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).