L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Un’animazione inedita di Ichikawa Kon al prossimo Tokyo Film Fest

Un’animazione inedita di Ichikawa Kon al prossimo Tokyo Film Fest

Di Redazione SW

Si festeggia quest’anno il centenario della nascita di Ichikawa Kon (1915 – 2008), regista giapponese fra i più prolifici e conosciuti della generazione d’oro, quella che ha visto il successo fra gli anni 50 e 60 del secolo scorso. Fra le tante iniziative che l’arcipelago nipponico dedicherà ad Ichikawa ce ne sarà una molto interessante al prossimo Tokyo Internatioanl Film Festival, evento che prenderà il via fra nella capitale giapponese fra pochi giorni, il 22 ottobre. Sarà presentata una mini retrospettiva sul regista nipponico infatti con la proiezione di alcune opere da poco restaurate in 4K come il bel Conflagration del 1958 tratto dal romanzo Il padiglione d’oro di Mishima Yukio, o Japan and the Japanese, una pellicola di 20 minuti realizzata espressamente per l’Expo del 1970. Ichikawa è un nome molto legato a queste grandi manifestazioni internazionali, 5 anni prima infatti aveva realizzato Tokyo Olimpiad, un documentario sulle Olimpiadi di Tokyo del 1964, da molti considerato un vero capolavoro nel campo del documentario. Il film che però si preannuncia il più interessante è forse Yowamushi Chisengumi, un’animazione che risale al 1935 e che fino ad ora si credeva perduta, che sarà proiettata per la prima volta, dopo l’originale uscita nei teatri 80 anni fa, proprio alla manifestazione di Tokyo. Ichikawa non è nuovo a puntate nel mondo dell’animazione, ricordiamo che iniziò la sua carriera proprio come animatore alla J.O. Studio di Kyoto e va inoltre menzionato l’ottimo La Fenice (1978), adattamento in parte live-action ed in parte animazione dell’omonimo manga di Tezuka Osamu.

Yowamushi_chinsengumi

Yowamushi Chisengumi è un cortometraggio di 5 minuti dal tono comico e influenzato probabilmente dai lavori della Disney di cui Ichikawa era un grande estimatore. La pellicola di 35mm che è stata trovata lo scorso anno in un magazzino dell’University of California a Los Angeles, sarà proiettata il 26 ottobre e il prossimo sarà trasmessa anche in televisione sul canale giapponese specializzato nel cinema.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

NOPE da oggi al cinema, ecco tre clip in italiano 11 Agosto 2022 - 16:00

Ecco tre clip di NOPE, il nuovo film di Jordan Peele dopo gli apprezzati Scappa – Get Out e Noi, ora nelle sale italiane.

Star Wars: The Acolyte, nella serie ci sarà anche [SPOILER]? 11 Agosto 2022 - 15:15

Interessanti aggiornamenti su The Acolyte, la nuova serie live action di Star Wars che avrà come protagonista Amandla Stenberg.

Vince Gilligan prepara una nuova serie nella vena di X-Files e Twilight Zone 11 Agosto 2022 - 14:30

L'autore è anche tornato a parlare del destino dell'universo di Breaking Bad dopo il finale di Better Call Saul

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.