L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sully – Prime foto di Tom Hanks sul set del film diretto da Clint Eastwood

Sully – Prime foto di Tom Hanks sul set del film diretto da Clint Eastwood

Di Marlen Vazzoler

Le riprese del biopic sull’eroe del ‘Miracolo dell’Hudson‘, il capitano Chesley ‘Sully’ Sullenberger, sono cominciate questo fine settimana a New York.

sully foto set (4)

Tom Hanks interpreta il capitano di un aereo di linea, un Airbus partito dall’aeroporto La Guardia di New York e diretto a Charlotte, in North Carolina, che dopo uno scontro con un denso stormo di uccelli scopre di avere entrambi i motori danneggiati che perdono la spinta necessaria per spingere l’aereo.
Con i motori praticamente spenti e l’aereo che sorvola lentamente un’area densamente popolata, decide di fare un atterraggio di emergenza sul fiume Hudson. Alla fine a parte cinque feriti, tutti i passeggeri sono salvi.

sully foto set (8)

sully foto set (9)

sully foto set (10)

sully foto set (11)

sully foto set (12)

sully foto set (7)

Hanks è stato immortalato dai paparazzi nei panni di Sully, ieri sul set, assieme ad Aaron Eckhart, nei panni del co-pilota Jeff Skiles

sully foto set (2)

e al regista Clint Eastwood (American Sniper, Million Dollar Baby).

sully foto set (3)

sully foto set (1)

Come potete vedere sono state girate le scene del salvataggio dei passeggeri tramite i ferry, accorsi sul posto.

sully foto set (6)

Nel 2010, il capitano Sullenberger è andato in pensione ed ora fa campagne per la promozione dei voli sicuri. Ha detto al Daily Mail:

“Sono molto contento che la mia storia sia nelle mani di un narratore di talento e filmaker come Clint Eastwood, e dei produttori veterani Allyn Stewart e Frank Marshall. Il progetto non avrebbe potuto trovare una casa migliore della Warner Bros. Pictures. Questo è davvero un sogno”.

Nel cast di Sully troviamo inoltre Laura Linney nei panni della moglie di Sully, Lorraine Sullenberger. Lo script è di Todd Komarnicki, e si basa sul libro Highest Duty: My Search for What Really Matters, by Sullenberger and Jeffrey Zaslow. Alla fotografia Tom Stern, production designer James J. Murakami, costumi Deborah Hopper e montaggio Blu Murray.
Le riprese si terranno a New York, in North Carolina, Atlanta e Los Angeles.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU SULLY

Fonte comingsoon Foto dailymail, justjared


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Die Hard 6 non si farà: parola del produttore Lorenzo di Bonaventura 2 Agosto 2021 - 18:30

A quanto pare, la fusione tra Disney e Fox ha messo in archivio il sequel/prequel che ci avrebbe mostrato un giovane John McClane in azione

Guardiani della Galassia Vol. 3: le riprese a novembre, lo script è pronto 2 Agosto 2021 - 17:45

Il regista/sceneggiatore James Gunn rivela che la sceneggiatura è praticamente pronta da tre anni

La casa di carta – Parte 5: Volume 1, trailer e poster dell’ultima stagione 2 Agosto 2021 - 17:01

Una guerra totale ci aspetta nella quinta e ultima stagione de La casa di carta. Ecco il trailer e il poster del Volume 1 disponibile su Netflix dal 3 settembre.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.