L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: il Risveglio della Forza – J.J. Abrams ha ottenuto il final cut sul film

Star Wars: il Risveglio della Forza – J.J. Abrams ha ottenuto il final cut sul film

Di Filippo Magnifico

Star Wars: Il Risveglio della Forza – Ecco le prime tappe della World Première

La preoccupazione di ogni appassionato di cinema che crede in un progetto e nel suo regista è sempre e solo una: in che misura interverrà la produzione nell’aspetto creativo del film? Troppo spesso la preoccupazione delle major ha influito in maniera negativa sul risultato finale ma nonostante questo è molto raro che un regista riesca ad ottenere l’ultima parola su di un film.

Non è questo il caso di J.J. Abrams, che ha recentemente dichiarato di aver ottenuto il final cut su Star Wars: Il Risveglio della Forza, il settimo capitolo della principale saga cinematografica di tutti i tempi. Il regista ha avuto dunque l’ultima parola su tutto e la versione del film che vedremo al cinema sarà sua al 100%.

star-wars-7-poster-international_opt

Abrams ha inoltre aggiunto che ogni regista che lavora per un film Disney deve firmare un contratto che prevede una “clausola insindacabile”, non è entrato troppo nel dettaglio ma molto probabilmente si tratta di un’ulteriore tutela, che consente alla Disney di togliere il progetto ad un determinato regista nel momento in cui la sua direzione non rispetti determinati standard e mettano in serio rischio il suo successo.

Cosa che, ovviamente, non è successa. Il regista ha infatti parlato benissimo dei produttori:

Non smetterò mai di sottolineare quanto Bob Iger e Alan Horn siano riusciti a capire questo franchise, che ora fa parte della famiglia Disney. Non hanno però cercato di renderlo più Disney, hanno semplicemente permesso a Kathleen Kennedy, ottima produttrice e persona grandiosa, di guidare la LucasFilm nella giusta direzione. Ci hanno permesso di realizzare il film che avevamo in mente.

Qui sotto trovate il video dell’intervista:

Nel cast troveremo un gruppo di “volti nuovi” alla saga (John BoyegaDaisy RidleyAdam DriverOscar IsaacAndy SerkisDomhnall Gleeson, Max von Sydow), Lupita Nyong’o, più dei personaggi storici quali Harrison Ford (Han Solo), Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (D-3Bo), Peter Mayhew (Chewbacca) e Kenny Baker (C1P8) e Carrie Fisher (Leila). QUI l’account Twitter italiano per rimanere aggiornati. #IlRisveglioDellaForza

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Chapelwaite: il trailer della serie con Adrien Brody tratta da Stephen King 26 Luglio 2021 - 19:30

La serie è ispirata al racconto Jerusalem’s Lot, contenuto nella raccolta A volte ritornano

Official Competition: Trailer della commedia con Penelope Cruz e Antonio Banderas 26 Luglio 2021 - 18:57

Penelope Cruz, Oscar Martínez e Antonio Banderas nel trailer della commedia Official Competition, in concorso Venezia 78

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.