L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Ready Player One – Spielberg escluderà molti riferimenti ai film degli anni ’80

Ready Player One – Spielberg escluderà molti riferimenti ai film degli anni ’80

Di Lorenzo Pedrazzi

Olivia Cook sarà Art3mis in Ready Player One!

Come forse già sapete, Ready Player One sarà basato sull’omonimo romanzo fantascientifico di Ernie Cline, e la storia ruoterà attorno a un universo virtuale – chiamato OASIS – che il suo creatore ha affollato di riferimenti alla cultura pop degli anni Ottanta, compresi molti film prodotti o diretti da Steven Spielberg.

Quando il regista di Indiana Jones ha ottenuto la guida della trasposizione, i fan hanno gioito, poiché sembrava la perfetta quadratura del cerchio… ma come si comporterà di fronte a tutti quegli elementi autoreferenziali? Spielberg ne ha parlato con USA Today, svelando che tali citazioni saranno parzialmente escluse dal film:

Non sto facendo questo film per ricordare al pubblico le mie produzioni degli anni Ottanta. Potrei lasciarne fuori la maggior parte!

Ciò che lo interessa, in Ready Player One, è la riflessione profetica sul nostro futuro prossimo:

[La storia] è una sfera di cristallo per vedere cosa accadrà non fra 30 o 40 anni, ma tra 5 o 10 anni da adesso, dove i mondi virtuali diventano quasi una droga volontaria, e trascorriamo più tempo in uno spazio non organico piuttosto che respirando, mangiando e interagendo nella vita reale.

È un fenomeno che Spielberg osserva nella sua vita quotidiana, quando i figli invitano gli amici a casa propria:

Socializzano per circa mezzora, poi diventa tutto molto tranquillo. Vado in cucina e vedo otto o nove ragazze sedute che guardano sui loro cellulari, scrivendo e messaggiando. Sta diventando tutto molto introverso.

E continua:

Questo film mostrerà perché è così interessante allontanarsi dal mondo reale, ma anche cosa perdiamo nel farlo. Questa storia è un avvertimento, ma è anche un grande film d’avventura.

spielberg

La sceneggiatura è opera di Zak Penn, noto per aver scritto X-Men: Conflitto finale, L’incredibile Hulk e la prima stesura di The Avengers (poi radicalmente cambiata da Joss Whedon).

Ma qual è la trama di Ready Player One? Questa è la sinossi del libro, disponibile su Amazon.it:

Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora, si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata. Wade risolve quasi per caso il primo enigma, diventando di colpo, insieme ad alcuni amici, l’unica speranza dell’umanità. Sarà solo la prima di tante prove: recitare a memoria le battute di Wargames, penetrare nella Tyrell Corporation di Blade Runner, giocare la partita perfetta a Pac-Man, sfidare giganteschi robot giapponesi e così via, in una rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80, a cui OASIS è ispirato.

ready-player-one-featured

Il film promette un’esperienza visiva potenzialmente rivoluzionaria, poiché la creazione del mondo virtuale di OASIS sarà oggetto di grande attenzione: già si parla dell’impiego di alcune nuovissime tecnologie – ad esempio quelle studiate dalla compagnia Magic Leap – che permetterebbero di far percepire un oggetto virtuale in 3D come reale. Naturalmente è ancora troppo presto per i dettagli, ma sappiamo che Ready Player One sarà il prossimo film di Spielberg dopo Il Grande Gigante Gentile, e rappresenterà il suo ritorno alla Warner dopo A.I. – Intelligenza Artificiale, uscito nel 2001.

L’uscita nelle sale americane è fissata al 15 dicembre 2017.

Ernie Cline lavora al sequel di Ready Player One

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare le nostre NEWS IN 60 SECONDI, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: SlashFilm

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI READY PLAYER ONE!

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Usa: The Marksman con Liam Neeson debutta al primo posto 17 Gennaio 2021 - 21:23

The Marksman, il film con Liam Neeson, debutta al primo posto al box office americano, seguito da I Croods 2: Una nuova era e da Wonder Woman 1984

White Noise: Noah Baumbach, Adam Driver e Greta Gerwig di nuovo insieme per Netflix 17 Gennaio 2021 - 20:00

Il duo di Storia di un matrimonio si unisce a Greta Gerwig per adattare un romanzo di Don DeLillo

Come d’incanto: le riprese del sequel in primavera? Parla Patrick Dempsey 17 Gennaio 2021 - 19:00

La storia di Come d’incanto il film fantasy del 2007 diretto da Kevin Lima, proseguirà su a Disney+ con un sequel, intitolato Disenchanted. MA quanto inizieranno le riprese? Risponde Patrick Dempsey.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.