L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Oscar 2016: gli 81 titoli in lizza per la nomination come “Miglior Film Straniero”

Oscar 2016: gli 81 titoli in lizza per la nomination come “Miglior Film Straniero”

Di Filippo Magnifico

The Academy of Motion Picture Arts & Sciences ha annunciato che ben 81 paesi hanno presentato le loro pellicole che gareggeranno nella selezione per il Miglior Film in Lingua Straniera durante l’88esima Notte degli Oscar, che ricordiamo si svolgerà a Los Angeles domenica 28 febbraio 2016. Come sappiamo, l’Italia ha deciso di portare Non essere cattivo, il film postumo diretto da Claudio Caligari e presentato Fuori Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. Prima volta per il Paraguay, che gareggia con Cloudy Times di Arami Ullón. Ecco l’elenco completo:

Afghanistan, “Utopia,” Hassan Nazer

Albania, “Bota,” Iris Elezi, Thomas Logoreci

Algeria, “Twilight of Shadows,” Mohamed Lakhdar Hamina

Argentina, “The Clan,” Pablo Trapero

Australia, “Arrows of the Thunder Dragon,” Greg Sneddon

Austria, “Goodnight Mommy,” Veronika Franz, Severin Fiala

Bangladesh, “Jalal’s Story,” Abu Shahed Emon

Belgio, “The Brand New Testament,” Jaco Van Dormael

Bosnia ed Herzegovina, “Our Everyday Story,” Ines Tanović

Brasile, “The Second Mother,” Anna Muylaert

Bulgaria, “The Judgment,” Stephan Komandarev

Cambogia, “The Last Reel,” Sotho Kulikar

Canada, “Félix and Meira,” Maxime Giroux

Cile, “The Club,” Pablo Larraín

Cina, “Go Away Mr. Tumor,” Han Yan

Colombia, “Embrace of the Serpent,” Ciro Guerra

Costa Rica, “Imprisoned,” Esteban Ramírez

Croazia, “The High Sun,” Dalibor Matanić

Repubblica Ceca, “Home Care,” Slavek Horak

Danimarca, “A War,” Tobias Lindholm

Repubblica Dominicana, “Sand Dollars,” Laura Amelia Guzmán, Israel Cárdenas

Estonia, “1944,” Elmo Nüganen

Ethiopia, “Lamb,” Yared Zeleke

Finlandia, “The Fencer,” Klaus Härö

Francia, “Mustang,” Deniz Gamze Ergüven

Georgia, “Moira,” Levan Tutberidze

Germania, “Labyrinth of Lies,” Giulio Ricciarelli

Grecia, “Xenia,” Panos H. Koutras

Guatemala, “Ixcanul,” Jayro Bustamante

Hong Kong, “To the Fore,” Dante Lam

Ungheria, “Son of Saul,” László Nemes

Islanda, “Rams,” Grímur Hákonarson

India, “Court,” Chaitanya Tamhane

Iran, “Muhammad: The Messenger of God,” Majid Majidi

Iraq, “Memories on Stone,” Shawkat Amin Korki

Irlanda, “Viva,” Paddy Breathnach

Israele, “Baba Joon,” Yuval Delshad

Italia, “Non essere Cattivo,” Claudio Caligari

Costa d’Avorio, “Run,” Philippe Lacôte

Giappone, “100 Yen Love,” Masaharu Take

Giordania, “Theeb,” Naji Abu Nowar

Kazakistan, “Stranger,” Yermek Tursunov

Kosovo, “Babai,” Visar Morina

Kirghizistan, “Heavenly Nomadic,” Mirlan Abdykalykov

Lettonia, “Modris,” Juris Kursietis

Libano, “Void,” Naji Bechara, Jad Beyrouthy, Zeina Makki, Tarek Korkomaz, Christelle

Ighniades, Maria Abdel Karim, Salim Haber

Lituania, “The Summer of Sangaile,” Alanté Kavaïté

Lussenburgo, “Baby (A)lone,” Donato Rotunno

Macedonia, “Honey Night,” Ivo Trajkov

Malesia, “Men Who Save the World,” Liew Seng Tat

Messico, “600 Miles,” Gabriel Ripstein

Montenegro, “You Carry Me,” Ivona Juka

Marocco, “Aida,” Driss Mrini

Nepal, “Talakjung vs Tulke,” Basnet Nischal

Paesi Bassi, “The Paradise Suite,” Joost van Ginkel

Norvegia, “The Wave,” Roar Uthaug

Pakistan, “Moor,” Jami, director;

Palestina, “The Wanted 18,” Amer Shomali, Paul Cowan

Paraguay, “Cloudy Times,” Arami Ullón

Peru, “NN,” Héctor Gálvez

Filippine, “Heneral Luna,” Jerrold Tarog

Polonia, “11 Minutes,” Jerzy Skolimowski

Portogallo, “Arabian Nights – Volume 2, The Desolate One,” Miguel Gomes

Romania, “Aferim!” Radu Jude

Russia, “Sunstroke,” Nikita Mikhalkov

Serbia, “Enclave,” Goran Radovanović

Singapore, “7 Letters,” Royston Tan, Kelvin Tong, Eric Khoo, Jack Neo, Tan Pin Pin,

Boo Junfeng, K. Rajagopal

Slovacchia, “Goat,” Ivan Ostrochovský

Slovenia, “The Tree,” Sonja Prosenc

Sudafrica, “The Two of Us,” Ernest Nkosi

Corea del Sud, “The Throne,” Lee Joon-ik

Spagna, “Flowers,” Jon Garaño, Jose Mari Goenaga

Svezia, “A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence,” Roy Andersson, director;

Svizzera, “Iraqi Odyssey,” Samir

Taiwan, “The Assassin,” Hou Hsiao-hsien

Thailandia, “How to Win at Checkers (Every Time),” Josh Kim

Turchia, “Sivas,” Kaan Müjdeci

Regno Unito, “Under Milk Wood,” Kevin Allen

Uruguay, “A Moonless Night,” Germán Tejeira

Venezuela, “Gone with the River,” Mario Crespo

Vietnam, “Jackpot,” Dustin Nguyen

nonesserecattivo-copertina

L’annuncio delle nomination agli Oscar è previsto per il 14 gennaio 2016 mentre la cerimonia di consegna si svolgerà a Los Angeles domenica 28 febbraio 2016. Come al solito ScreenWEEK.it seguirà molto da vicino quello che, senza ombra di dubbio, è il principale evento cinematografico dell’anno.

Vi riproponiamo la nostra videorecensione di Non essere cattivo a caldo dal Festival di Venezia:

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: Variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cherry: Tom Holland in una nuova clip del film dei fratelli Russo 23 Gennaio 2021 - 19:00

Ecco una nuova clip di Cherry, il primo film diretto da Joe e Anthony Russo dopo l’enorme successo di Avengers: Endgame. Nel cast troviamo un intenso Tom Holland.

WandaVision, rivedremo Quicksilver o altri parenti di Wanda? Risponde Kevin Feige 23 Gennaio 2021 - 18:00

Kevin Feige lascia intendere che qualche membro della famiglia di Wanda apparirà in WandaVision: rivedremo il fratello Pietro?

È morto Larry King, titano del giornalismo televisivo americano 23 Gennaio 2021 - 17:30

Presentatore e giornalista dal look iconico, Larry King era stato ricoverato a dicembre per Covid

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.