L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Deadpool esplorerà Colosso in maniera molto più profonda di ogni altro film sugli X-Men

Deadpool esplorerà Colosso in maniera molto più profonda di ogni altro film sugli X-Men

Di Filippo Magnifico

Dopo aver fatto delle piccole apparizioni in altre pellicole deicate agli X-Men, come The Last Stand e Days of Future Past, il personaggio di Piotr Rasputin, aka Colosso, avrà un ruolo importante in Deadpool, il cinecomic Marvel con protagonista Ryan Reynolds. Ad interpretarlo, con l’aiuto del motion capture, Andre Tricoteux (Once Upon A Time, Seventh Son), che ha recentemente parlato del suo personaggio:

Il Colosso che vedremo in Deadpool sarà molto fedele al personaggio che abbiamo visto nei fumetti. Il regista Tim Miller ha avuto una visione molto chiara, come il resto delle persone coinvolte. Volevano un Colosso tradizionale e in linea con le storie a fumetti. Penso proprio che verrà mostrato maggiormente chi è in realtà Colosso. Ma penso che ci sia ancora molto da dire, è un personaggio che esiste dagli anni ’70, penso che si potrebbe fare un intero film su di lui. Capirete ulteriormente chi è, qual è la sua visione del mondo.

Deapool Colossus

Basato sul più non convenzionale anti-eroe della Marvel Comics, Deadpool racconta la storia delle origini di un ex agente delle forze speciali diventato un mercenario Wade Wilson, che dopo essere stato sottoposto a un esperimento clandestino che gli dona dei poteri che accelerano la sua guarigione, adotta l’alter ego di Deadpool. Armato con le sue nuove abilità e un oscuro e contorto senso dell’umorismo, Deadpool dà la caccia all’uomo che ha quasi distrutto la sua vita.

Deadpool era già comparso nel tutt’altro che riuscito X-Men le origini: Wolverine. Anche in quel caso ad interpretarlo c’era Ryan Reynolds. Dietro la macchina da presa di questa nuova versione c’è Tim Miller, che porterà sul grande schermo una sceneggiatura scritta da Rhett Reese e Paul Wernick, i due autori di Benvenuti a Zombieland. L’uscita del film è prevista per 12 febbraio 2016.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: Techtimes

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: One Piece Film Red è ufficialmente il film di maggior successo del franchise 19 Agosto 2022 - 0:07

Dopo 13 giorni One Piece Film Red ha superato ¥8 miliardi al Box Office Giapponese, ha venduto 5,7 milioni di biglietti, superando così i 5.67 milioni di One Piece Film Z (2012).

Finalmente l’alba: anche Joe Keery di Stranger Things nel film di Costanzo 18 Agosto 2022 - 21:30

Keery affiancherà Willem Dafoe e Lily James nel film di Saverio Costanzo, le cui riprese si svolgeranno in Italia

American Gigolo: nuovo trailer per la serie con Jon Bernthal 18 Agosto 2022 - 20:45

La serie, ispirata al film di Paul Schrader con Richard Gere, debutterà in USA il 9 settembre, e ora ne possiamo vedere il secondo trailer

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?