L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Tron 3 non è ancora “morto”, secondo Garrett Hedlund

Tron 3 non è ancora “morto”, secondo Garrett Hedlund

Di Lorenzo Pedrazzi

All’inizio dell’anno sembrava che il sequel di Tron: Legacy fosse una possibilità concreta: alcune indiscrezioni avevano persino svelato il titolo del film (Tron: Ascension) e confermato il ritorno di Garrett Hedlund e Olivia Wilde nei ruoli di Sam Flynn e Quorra, oltre che di Joseph Kosinski alla regia; le riprese sarebbero dovute cominciare questo autunno a Vancouver.

Poi, però, è arrivata la proverbiale doccia fredda: lo scorso maggio, la Disney ha deciso di cancellare la produzione, anche perché lo scarso successo di Tron: Legacy non offre molte garanzie per un sequel, e la Casa di Topolino preferisce concentrarsi sugli adattamenti in live-action dei suoi film d’animazione (che hanno molto successo al box office).

Molti fan sono rimasti delusi, ma ora Garrett Hedlund accende un lumicino di speranza: intervistato da ComicBook.com durante la promozione di Pan, l’attore ha dichiarato che Tron 3 non è “completamente morto”.

Non mi hanno detto che è completamente morto. Da quando abbiamo fatto Legacy, abbiamo sempre saputo che, per avere un’altra storia da raccontare, sarebbe dovuta essere concreta ed entusiasmante. Disney aveva bisogno della storia giusta per andare avanti. Credo che [il sequel] avrebbe introdotto alcuni elementi che erano eccitanti quanto Legacy. Chissà, magari [Tron 3] sarà per Legacy ciò che Legacy è stato per il primo Tron, passeranno 30 anni, e avrò la mia faccia ringiovanita con la CGI [ride]. Ma potrebbero realizzarlo in qualunque momento, da ora in poi. Ovviamente lo farei di corsa. Una cosa del genere sarebbe divertente.

Insomma, è chiaro che Tron 3 non rappresenta una priorità per la Disney, ma questo non significa che sia completamente tramontato. È possibile che lo studio voglia attendere un momento migliore (e forse anche una storia migliore) per dare il via libera al sequel. Vi terremo aggiornati.

ws_Tron_Legacy_1920x1200

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare le nostre NEWS IN 60 SECONDI, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: ComicBook.com

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.