L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
#Romics2015 – Mario Gomboli, Bruno Bozzetto e Francis Manapul sono i Romics d’Oro

#Romics2015 – Mario Gomboli, Bruno Bozzetto e Francis Manapul sono i Romics d’Oro

Di Leotruman

ROMICS 2015 – QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

L’edizione autunnale di Romics 2014 è alle porte si terrà presso la Fiera di Roma da giovedì 1 a domenica 4 ottobre. Parliamo della grande rassegna internazionale dedicata al mondo del fumetto, dell’animazione, giochi e cinema e organizzata dalla Fiera di Roma e da I Castelli Animati – Festival Internazionale, che vede partecipare oltre 100mila persone ad ogni edizione.

Quattro giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli: il fumetto protagonista con L’OFFICINA DEL FUMETTO E DELLA MULTIMEDIALITÀ; il Game e il Videogame nel ROMICS GAME VILLAGE, la GARA COSPLAY, il ROMICS KIDS & JUNIOR e tanto altro per un programma ricchissimo che si tiene in numerose sale in contemporanea.

Grande spazio anche al grande cinema nella sezione ROMICS MOVIE VILLAGE, di cuiScreenWeek è orgogliosamente media-partner anche quest’anno, e da anni vi ricordiamo che sul nostro sito Cosplayer.ScreenWeek.it potrete trovare tutte le foto in tempo reale dei migliori cosplayer che parteciperanno alla manifestazione.

Annunciati i consueti Romics d’Oro, i prestigiosi riconoscimenti dedicati ogni anno a personalità illustri del mondo del fumetto e dell’arte:

Mario Gomboli

Mario Gomboli – Soggettista, una carriera costellata di tante produzioni, ma il suo nome è legato principalmente a Diabolik, il fumetto creato dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, per il quale inizia nel 1966 a proporre idee e soggetti per il Re del Terrore. Nel 1999 Luciana Giussani lo vuole come socio – e Direttore Generale – della Casa Editrice Astorina e nel 2001 al momento della scomparsa della creatrice, eredita la responsabilità totale della gestione del personaggio.

Diabolik sarà tra i protagonisti principali a Romics! Una imperdibile Mostra di originali e la presentazione in anteprima assoluta della nuova testata DK!

“Nella famiglia di Mario Gomboli disegnavano più o meno tutti (mamma, nonno, zie etc. etc.) per lavoro o per hobby. Pochi, invece, “scrivevano”, né per lavoro né per hobby (non che fossero analfabeti, semplicemente non usavano farlo per realizzarsi). Così, pur avendo sempre avuto per le mani carte, matite e pennelli (all’epoca della sua infanzia non esistevano pennarelli o computer) si rese conto molto presto che non poteva competere con simili figure e che era meglio “scrivere per quelli che sanno disegnare”.

Trasferitosi da Brescia a Milano, ai tempi del liceo incrocia Alfredo Castelli, già allora curatore di fanzines fumettofile e autore di comics, ma soprattutto collaboratore delle sorelle Giussani. Grazie a lui si presenta alle creatrici di Diabolik e inizia (1966) a proporre idee e soggetti per il Re del Terrore.

Da allora continua a farlo, anche mentre si laurea in architettura, mentre scrive testi per Caroselli e programmi televisivi per l’infanzia, mentre con lo studio Arcoquattro svolge l’attività di pubblicitario e graphic designer, mentre scrive e illustra decine di libri per bambini, mentre inventa nuove serie a fumetti con Milo Manara, Bonvi e Massimo Mattioli, mentre si trasferisce per un anno in Algeria a fare il professore universitario…In definitiva, Diabolik diventa la sua ombra, o viceversa. Nel 1993 Mario Gomboli viene ri-coinvolto in maniera continuativa nella redazione dei soggetti; nel 1997 gli è affidata la responsabilità dell’adattamento di Diabolik per i cartoni animati Saban/FoxKids; nel 1999 Luciana Giussani lo vuole come socio – e Direttore Generale – della Casa Editrice Astorina; nel 2001, infine, al momento della scomparsa della creatrice, eredita la responsabilità totale della gestione del personaggio.

Quando gli si chiede: “Cosa farà Diabolik, in futuro?” questa è la sua risposta:

“Continuerà a essere imprevedibile, come da sempre”

E, forse, questo vale anche per lui.”

rF_Manapul

Romics è lieta di annunciare Francis Manapul, disegnatore DC comics di Batman e Flash, Romics d’Oro per l’edizione di ottobre 2015.

Scrittore, disegnatore, colorista, Francis è in grado, praticamente da solo, di realizzare un intero albo. Nato nelle Filippine, ma residente da anni a Toronto, Francis ha scritto e disegnato Flash e ora si occupa (con il fido Brian Buccellato) anche di Detective Comics, la decana tra le testate di Batman. Ha disegnato Adventure Comics, Legion of Super-Heroes, Superman/Batman, Justice League e in passato ha lavorato per le maggiori case editrici americane ed europee.

Bruno Bozzetto

Romics è lieta di annunciare Bruno Bozzetto Romics d’Oro di ottobre. Il grande maestro del cinema di animazione sarà presente nei quattro giorni di manifestazione. 

Bruno Bozzetto ha realizzato a soli vent’anni il suo primo cortometraggio, “Tapum la  storia delle armi” che ha suscitato l’interesse del pubblico e della critica.

Negli anni sessanta ha creato il Signor Rossi, un uomo comune di mezz’età nel quale molti spettatori si rispecchiano. Con lui ha realizzato una serie di cortometraggi e tre lungometraggi per la televisione e per il cinema.

Nel 1965, dopo più di vent’anni di silenzio in Italia, è stato il primo a realizzare e produrre un lungometraggio in animazione “West and Soda”, seguito nel 1968 da “Vip mio fratello superuomo” e nel 1976 da “Allegro non troppo”, la risposta italiana al famoso “Fantasia” di Walt Disney.

Nel 1987 ha diretto un lungometraggio dal vero “Sotto il ristorante cinese”, con Amanda Sandrelli, Bernard Blier, Nancy Brilly e Claudio Botosso.

Bozzetto ha molto operato anche nel campo della divulgazione scientifica, realizzando, con il famoso giornalista Piero Angela, più di 100 film di divulgazione scientifica per la trasmissione “Quark”.

Ha inoltre realizzato e prodotto una trentina di cortometraggi in animazione, diffusi in tutto il mondo, per i quali ha ricevuto moltissimi premi e riconoscimenti, tra cui quattro Nastri d’Argento, cinque Premi alla Carriera, l’Orso d’Oro al Festival di Berlino, ed una Nomination all’Oscar.

Contemporaneamente ha ideato e diretto una decina di serie televisive per la RAI e per la Televisione Svizzera.

Ha partecipato a numerosissime giurie internazionali in Festival di tutto il mondo ed esistono più di dieci tesi di laurea impostate sulla sua attività. Nel 2007 gli viene conferita la Laurea Honoris Causa in “Teoria, Tecniche e Gestione delle Arti e dello Spettacolo” dall’ Università di Bergamo e l’anno seguente riceve dalle mani dell’illustre Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il Premio De Sica come premio alla carriera.

Dal 2000 si dedica all’animazione con computer 2D, e con questa tecnica realizza “Europe & Italy” un corto per il Web che ha riscosso un notevole successo a livello virale.

Nel 2014 una nuova esposizione dei lavori originali dell’autore viaggia oltreoceano e approda al Walt Disney Family Museum di S. Francisco.

Oggi Bozzetto e il nuovo studio di produzione Bozzetto&Co. continuano a operare nei settori divulgativo, pubblicitario e televisivo.

Tra le serie televisive dirette e realizzate dallo Studio Bozzetto&Co. vanno citati “Psicovip”, coprodotto da RAI Fiction e Maga Animation, “Bruno the Great” commissionato da Disney Channel, e il più recente Topo Tip realizzato con la collaborazione di RAI Fiction, Giunti, Studio Campedelli e M4e.

Ad oggi la produzione di cortometraggi indipendenti, sulla scia di Europe&Italy, abbraccia vari argomenti. Tra i titoli più noti : “Tony&Maria”, “To bit or not to bit”, “Yes&No”, “Storia del Mondo per chi ha fretta”, “Adam”, “Olympics”, “Life”, ”Neuro”, “Otto in 17”, “Sex and Fun”, “Game”, “Meritocrazia”, “Vintage or Cool?!” e infine “Rapsodeus” definito una sorta di sequel di “Allegro non Troppo”, ideato e diretto da Bruno Bozzetto e realizzato dallo Studio Alienatio.

Parallelamente Bruno Bozzetto ha realizzato vignette umoristiche per la rivista Linus e pubblicazioni varie. Dal 1993  collabora settimanalmente al Corriere della Sera.

SITO UFFICIALE

Vi ricordiamo che sul nostro sito Cosplayer.ScreenWeek.it potrete trovare tutte le foto in tempo reale dei migliori cosplayer che parteciperanno alla manifestazione.

Seguiteci in questi giorni per ulteriori novità su Romics 2015 e sul Movie Village, anche grazie a Facebook e Twitter#Romics2015 #SWCosplay


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Tower of Terror: Scarlett Johansson nel film basata sull’attrazione Disney 23 Giugno 2021 - 21:30

La torre a caduta libera dei parchi Disney sarà l'ennesima attrazione a diventare un film. Lo sta scrivendo Josh Cooley, regista di Toy Story 4

Q-FORCE: il trailer della serie Netflix su un team di superspie LGBTQ 23 Giugno 2021 - 20:45

Netflix ha diffuso il trailer di Q-Force, nuova serie animata composta da 10 episodi di mezz’ora, in arrivo sulla piattaforma di streaming il prossimo 2 settembre.

Turner e il Casinaro: il trailer della nuova serie targata Disney+ 23 Giugno 2021 - 20:29

Il 21 luglio Turner e il Casinaro, la serie ispirata al film con Tom Hanks, farà il suo debutto su Disney+. Possiamo avere un assaggio grazie al trailer.

Ewoks, (maledetti) Ewoks ovunque 22 Giugno 2021 - 9:56

La storia degli Ewoks di Star Wars, quei maledetti orsacchiotti tanto amati da George Lucas, che sono sbarcati in massa - con film e serie animata - su Disney+.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)