L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Matt Damon ‘Il mio film su White Bulger sarebbe stato un anti-gangster’

Matt Damon ‘Il mio film su White Bulger sarebbe stato un anti-gangster’

Di Marlen Vazzoler

Nel 2011 Matt Damon e Ben Affleck avevano dichiarato che sarebbero tornati a scrivere un nuovo film, dopo Good Will Hunting, incentrato sul criminale James ‘Whitey’ Bulger di Boston. A quel tempo erano stati annunciati diversi progetti sul noto gangster, ma come ben sappiamo solo Black Mass con Johnny Depp è stato alla fine realizzato.

In quella versione Affleck si sarebbe occupato della regia, Damon avrebbe interpretato il protagonista mentre Casey Affleck avrebbe prestato il suo volto al fratello di Bulger, Billy, ovvero il personaggio interpretato da Benedict Cumberbatch nella pellicola di Scott Cooper.

In un’intervista con il Boston Globe l’attore non ha rivelato molto sulla loro versione della storia di Bulger ma ha spiegato che sarebbe stato molto diverso da Black Mass.

“Ben e io abbiamo avuto questa idea, l’avremmo fatto simile a ‘Gli spietati‘ – che era un anti-western. Volevamo che fosse una pellicola anti-gangster. Ho ricevuto una lettera da qualcuno – da uno scrittore di South Boston quando [Bulger] è stato catturato e abbiamo annunciato che volevamo fare questa storia. Mi ha mandato questa lettera e mi ha detto ‘Non glorificate più quest’uomo. Semplicemente fermatevi. Per favore. Ha causato troppi danni a tante persone.
E questo non mi è andato a genio. E poi più ci ho pensato, e più ne ho parlato con Ben, quello che abbiamo capito è che c’era un modo per fare un film che davvero esplorava tutta la nostra complicità nell’ascesa di quest’uomo. …E ricordo che ero in ‘The Departed‘, quindi non me la sto prendendo con nessuno. Sto solo dicendo come sarebbe stata la nostra strada, e penso che sarebbe stata molto diversa da tutto quello che è stato fatto prima ed ero davvero entusiasta.
Se lo facciamo sulla nostra complicità – il motivo per cui celebriamo questa sociopatia – allora c’è un posto che non è stato approfondito… ed è davvero interessante”.

black-mass-johnny-depp

Recentemente Damon aveva spiegato a THR che se Black Mass, che non aveva ancora visto al momento, era una sorta di storia seminale su Whitey Bulger allora non c’era bisogno di raccontare quella storia due volte. Ma quell’idea per un film gangster che ha sviluppato con Affleck

“Potrebbe essere applicata anche a qualcuno che non è Whitey Bulger”.

Speriamo che questa idea riesca a dare un frutto.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU MATT DAMON

Fonti Boston Globe, THR foto Eamonn M. McCormack/Getty Images Europe


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.