Condividi su

15 settembre 2015 • 16:33 • Scritto da Filippo Magnifico

Everest: Jake Gyllenhaal raggiunge la cima del mondo nella prima clip in italiano

La prima clip in italiano di Everest, il film di apertura di Venezia 72 diretto da Baltasar Kormákur, ha fatto il suo debutto nel web...
Post Image
0

everest-venezia-72

Everest – La recensione del film di apertura di #Venezia72

La prima clip in italiano di Everest, il film di apertura di Venezia 72 diretto da Baltasar Kormákur, ha fatto il suo debutto nel web. Il video mostra Jake Gyllenhaal, che nel film interpreta lo scalatore Scott Fischer, sulla cima dell’Everest, il monte più alto del mondo.

Everest – Una tragica storia vera diventa film e inaugura #Venezia72

Everest – Il nostro incontro con il cast a #Venezia 72

Ispirato agli incredibili eventi riguardanti il tentativo di raggiungere la vetta della montagna più alta al mondo, Everest documenta il formidabile viaggio di due diverse spedizioni spinte oltre i loro limiti da una delle tempeste di neve più feroci mai viste dal genere umano.

La loro forza d’animo verrà messa alla prova dagli ambienti più difficili che si possano trovare sulla Terra, e gli scalatori si troveranno ad affrontare ostacoli quasi impossibili come un’ossessione per tutta la vita diventa una lotta mozzafiato per la sopravvivenza. L’epica avventura vede nel cast Jason Clarke, Josh Brolin, John Hawkes, Robin Wright , Michael Kelly, Sam Worthington, Keira Knightley, Emily Watson e Jake Gyllenhaal.

11406512_1058602154167273_4525926963769024362_o

Nel cast del film, che arriverà nelle nostre sale il 24 settembre 2015, troviamo Jake Gyllenhaal, Robin Wright, Sam Worthington, Emily Watson, Jason Clarke, Keira Knightley e Josh Brolin. Dietro la macchina da presa c’è il regista islandese Baltasar Kormákur (Cani sciolti). QUI trovate la pagina facebook ufficiale italiana.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *