Condividi su

10 settembre 2015 • 18:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

Batman v Superman – Zack Snyder parla di Robin, del DCEU e di Ant-Man!

Il regista Zack Snyder spiega perché Batman e Superman trascendono i film sui supereroi, smentisce le voci su Robin e il figlio, parla del DCEU e risponde ai commenti di Steven Spielberg...
0

EliZackSnyder

Nonostante i numerosi rumors e spoiler non abbiamo scoperto molto sulla trama di Batman v Superman: Dawn of Justice. Il regista Zack Snyder confessa a Yahoo che alcuni sono in parte veri, ma nega quello riguardante il figlio e Robin.

Ce ne sono così tanti, è una follia. E’ divertente perché ogni tanto qualcuno parla di qualcosa che potremmo definire vera, ma la cosa che dicono subito dopo mi fa capire che hanno fatto un ipotesi. Dicono qualcosa e io penso: “Oh cavoli, devono aver visto il copione”. E poi dicono: “E accade questo!” E poi penso ‘Non hanno idea di che cosa stiano parlando’. E’ divertente per tutti speculare, provarci e pensare a delle cose e cercare di venderle. C’è un industria che vende le sue ipotesi. [La gente pensa], “Farò un falso script e dirò di aver letto quello vero”. A quali lunghezze siete disposti ad arrivare?

C’è una voce che mio figlio [interpreta] Robin. Non è vero. Ora ci sono tutte queste immagini di lui che la gente ha fatto in cui è vestito come Robin. E’ divertente sentirle e vederle”.

Le responsabilità principali di Snyder nel DCEU sono Batman V Superman, Justice League e Justice League 2 cosìcome la produzione degli altri film.

Riflettendo sui commenti di Steven Spielberg, secondo il quale i film sui supereroi avranno una fase simile ai western e ad altri generi, il fimaker spiega che Spielberg potrebbe aver ragione.

Penso che metta più pressione su di noi, i realizzatori, nel non sfornare i film sui supereroi solo per il gusto di farlo. Per me, l’unica cosa a cui mi piace lavorare nell’universo DC è che Superman, Batman e Wonder Woman sono una mitologia americana. Non si tratta di fare un supereroe, ma l’universo mitologico in cui viviamo. Spero che superi la prova del tempo. Loro hanno superato la prova del tempo. Uno spera in quella sorta di bacchetta magica, ma chissà cosa vorrà il pubblico in futuro“.

Per Snyder la ricetta per mantenere fresche queste storie sono il dramma e l’umanità, definendo Bruce Wayne e Clark Kent come dei personaggi shakespeariani. Per quanto riguarda la presenza di molti/troppi supereroi in Batman V Superman, Snyder spiega che ha provato a mantenere l’attenzione sul cuore di questa mitologia, per non perdersi sui vari personaggi.

Ma è parlando con il Daily Beast che Snyder ha fornito i commenti più interessanti:

E’ un processo difficile, la creazione dell’universo DC, o della Justice League. Il merito va a Chris Nolan perché ha impostato lo stampo per l’Universo DC in un modo fantastico che ho provato a emulare. Lo guardo in un modo più mitologico che, diciamo fumettoso. E penso che questo sia appropriato per Batman e Superman perché sono i nostri supereroi più mitologici”.

Ritornano sulle dichiarazioni di Spielberg, aggiunge:

Ma credo che Batman e Superman sono in un certo senso trascendentali rispetto ai film sui supereroi, perché sono Batman e Superman. Non sono come Ant-Man, il sapore della settimana – non voglio essere meschino, ma qualunque [cinecomic esso sia]. Quale sarà il prossimo Blank-Man?”

Questa ultima affermazione, in particolare, potrebbe innescare molte polemiche. Fantastic 4 sarebbe stato sicuramente un esempio più calzante, e molti fan Marvel gli avrebbero dato ragione. Ma capiamo quel che vuol dire il regista, e purtroppo questo non accade solo con i cinecomic. Tante volte vediamo dei film creati solo per seguire l’onda.

Nel suo film vedremo un Batman diverso dai film di Nolan, e per questo sarà necessario inserire qualche spiegazione in più per capire il personaggio. Ma sarà principalmente all’inizio del film. Discutendo i due protagonisti spiega:

Sono i due lati della stessa medaglia. E’ interessante perché Batman è un uomo e Superman un dio, se pensiamo in questi termini. Quindi la loro relazione è molto controversa. Quello che Superman vede come i limiti di Batman, Batman vede come Superman che cerca di controllarlo, agendo come un dittatore assoluto“.

Temendo le azioni di un Supereroe/Dio lasciato incontrollato, il più forte, formidabile vigilante di Gotham City si scaglia contro il venerato moderno salvatore di Metropolis, mentre il mondo lotta per capire di quale supereroe ha bisogno. Con Batman e Superman in guerra tra loro, una nuova minaccia riesce ad emergere facilmente, mettendo gli uomini in un pericolo mai affrontato prima.

Vi ricordiamo che cliccando qui potrete leggere alcune indiscrezioni sull’antagonista del film, mentre a questo link troverete il Trinity Poster. Non perdete, inoltre, la prima immagine di Aquaman e quella di Lex Luthor.

batman

Cliccate qui per scoprire perché Batman e Superman combatteranno in Dawn of Justice!

Batman v Superman: Dawn of Justice, diretto da Zack Snyder, uscirà il 23 marzo 2016. Il cast del film comprende, oltre a Henry Cavill (Superman) e Ben Affleck (Batman), anche Gal Gadot (Wonder Woman), Jesse Eisenberg (Lex Luthor), Jeremy Irons (Alfred), Amy Adams (Lois Lane), Laurence Fishburne (Perry White) e Diane Lane (Martha Kent).

Per maggiori informazioni potete consultare la scheda del film sul sito Warner Bros. Per un quadro generale su tutti i cinecomic DC in uscita fino al 2020, vi rimandiamo alla nostra guida.

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonti Yahoo, thedailybeast

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *