L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Mad Max – In arrivo uno spin-off su Furiosa? O un sequel?

Di Marlen Vazzoler

mad-max-futuro

Come continuerà la saga di Mad Max dopo l’incredibile Mad Max: Fury Road sempre diretto da George Miller? La pellicola ha incassato 373 milioni di dollari al botteghino mondiale, una cifra che possiamo definire discreta considerato il budget usato per questo quarto capitolo: 150 milioni di dollari.

Il protagonista Tom Hardy ha firmato per altri tre sequel, a cui Miller sta già lavorando da tempo, ma per il momento non sappiamo ancora se la franchise continuerà o meno. I produttori esecutivi stanno valutando la realizzazione di un sequel intitolato Mad Max: The Wasteland forse avente per protagonista solo Max o di uno spin-off incentrato sulle origini del personaggio di Charlize Theron, Furiosa.
Anche se a questo punto potrebbero valutare l’ipotesi di tenere sia Max che Furiosa nell’ipotetico seguito.

La decisione verrà presa molto probabilmente dopo la distribuzione di Mad Max: Fury Road nel mercato cinese. Ma considerando che i produttori possono incassare solo il 25% dell’incasso del film nelle sale cinematografiche cinesi, il film di Miller dovrà incassare almeno 150 milioni di dollari per diventare una proprietà più appetibile, spiega Mike Fleming Jr. di Deadline.

Ma non dobbiamo dimenticarci di Miller, l’uomo dietro alla franchise di Mad Max. Anche se lo studio deciderà di procedere sarà lui che indicherà quale sarà la direzione da prendere.

Mad Max: Fury Road uscirà in Blu-ray, Blu-ray 3D e Dvd il 4 settembre.

Mad Max: Fury Road è il quarto capitolo della saga di Mad Max/Il Guerriero della Strada, co-scritto e diretto da George Miller. La pellicola post-apocalittica d’azione è ambientata nei meandri più remoti del nostro pianeta, in un paesaggio desertico dove l’umanità si è spezzata e la maggior parte delle persone sono impazzite lottando costantemente per vivere. All’interno di questo vuoto permeato di sangue e fuoco si muovono due ribelli, che potrebbero essere gli unici in grado di porre fine a tutto questo. C’è Max (interpretato da Tom Hardy, attore visto ne “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno”), un uomo d’azione e di poche parole, che sta cercando un equilibrio dopo che la moglie e il figlio sono stati uccisi in questa ondata di caos. E poi c’è Furiosa (interpretata da Charlize Theron, vista in “Prometheus”), una donna d’azione, convinta che la strada verso la sopravvivenza passi attraverso il deserto fino alla sua terra natia.

CLICCA SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE PER DARE UN VOTO AL FILM:

PRENOTA LA TUA COPIA SU AMAZON:

Fonte Deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sailor Moon Eternal: Il trailer ufficiale italiano 7 Maggio 2021 - 9:57

Le guerriere Sailor devono tornare a combattere insieme per riportare la luce nel mondo, ecco il trailer italiano del film Pretty Guardian Sailor Moon Eternal dal 3 giugno su Netflix

The Suicide Squad contro Starro nel nuovo poster illustrato 7 Maggio 2021 - 9:45

James Gunn ha condiviso un poster di The Suicide Squad illustrato da Marcelo Damm che imita la vecchia copertina di un fumetto.

The Green Knight – I character poster del film di David Lowery 7 Maggio 2021 - 8:45

Sono disponibili cinque character poster di The Green Knight, l'attesissimo fantasy di David Lowery targato A24 e basato su una storia dei miti arturiani.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.