L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’attacco dei giganti supera, di poco, Minions nel fine settimana al botteghino nipponico

Di Redazione SW

attacco_dei_giganti_liveaction

Come prevedibile il primo capitolo che porta sul grande schermo il mondo ed i personaggi creati dal manga-ka Isayama Hajime, debutta direttamente al primo posto al botteghino nipponico. Il battage pubblicitario che oltre a poster, modelli, ricostruzioni e presenze televisive degli attori ha potuto contare anche su inserti di giornali e riviste, ha spinto l’incasso per il live-action di L’attacco dei giganti ad un totale di 4,8 milioni di dollari in due giorni, sabato e domenica, proiettato in 427 sale. Un eccellente risultato ma che non ha demolito gli avversari anche perchè va ricordato che sabato primo agosto, come ogni primo del mese, in molti cinema giapponesi i biglietti costano 1000 yen invece del prezzo solito di 1800 yen. Ha tenuto benissimo Minions che era nelle sale dell’arcipelago da venerdi e che quindi in tre giorni ha portato a casa poco meno di 6 milioni di dollari, ma 4,4 milioni nei due giorni, è successo insomma un po’ quello che aveva caratterizzato il debutto dei simpatici esserini gialli in Cina, il loro lungometraggio secondo dietro allo strapotere di un film di casa, in quel caso era Monster Hunt.

Attack_on_Titan_live_action

Dal punto di vista del target spettatoriale L’attacco dei giganti e Minions si sono spartiti quindi la torta, se il film diretto da Higuchi Shinji conta un fandom trasversale ma che parte dall’età adolescenziale in sù, anche tenendo conto degli elementi quasi-horror del lungometraggio, Minions è un prodotto che si adatta bene alla fascia “famiglia con bambini” ed è stato quindi intelligente la scelta del periodo ed il giorno per l’uscita. Strategia che ha in qualche modo messo in mostra i limiti, non filmici ma di strategia di marketing di Inside Out, uscito in Giappone due settimane fa in un week-end molto affollato con ancora la coda lunga del successo di The Boy and the Beast e che è rimasto penalizzato da questa scelta, il potenziale era ed è molto superiore. Il film Pixar comunque in questo fine settimana è ancora stabilmente fra le prime posizioni, al quinto posto con un incasso totale di più di 16 milioni di dollari, preceduto da The Boy and the Beast (totale 22 milioni di dollari), mentre al terzo posto troviamo Hero, il lungometraggio di casa che era stato al primo posto nei due week-end precedenti.

(fonte: eiga.com, HollywoodReporter)

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

EMMY 2020: record per Zendaya, la più giovane vincitrice per una serie drama 21 Settembre 2020 - 13:07

La 72esima edizione dei Primetime Emmy Awards verrà ricordata anche per un record, riguardante Zendaya, vincitrice nella categoria Miglior attrice di una serie drammatica.

Schitt’s Creek: tutto quello che dovete sapere sulla serie che ha trionfato agli EMMY 2020 21 Settembre 2020 - 12:47

La 72esima edizione dei Primetime Emmy Awards ha segnato il trionfo di Schitt’s Creek. Ecco la storia, il trailer, il cast della serie.

The Undoing – Ecco il teaser degli Emmy Awards 21 Settembre 2020 - 12:00

The Undoing, miniserie con Nicole Kidman e Hugh Grant, torna a mostrarsi con un teaser diffuso da HBO in occasione degli Emmy Awards.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.