L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Damon Lindelof difende la quinta stagione di Game of Thrones

Di Marlen Vazzoler

gameofthrones-jonsnow-copertina

La quinta stagione di Game of Thrones ha generato molto clamore online, vuoi per la morte sul rogo della figlia di Stannis o per quella di uno dei personaggi più amati della serie, Jon Snow, e non dimentichiamoci la famosa camminata.

La serie della HBO ha però trovato un inaspettato difensore nello scrittore di Lost e The Leftovers, Damon Lindelof, che in passato era stato criticato da George R.R. Martin per il finale di Lost.

Amo Game of Thrones. Ho letto i primi tre libri, e stavo finendo il terzo quando lo show è iniziato. E proprio nel periodo in cui Ned è morto nella prima stagione ho sentito quella sorta di superiorità come lettore dei libri ‘Sapevo che sarebbe successo e nessun altro lo sapeva’. Ma era mischiato alla gelosia verso le persone che l’hanno vissuto per la prima volta sullo schermo. Per questo ho smesso di leggere i libri. Il quarto era già uscito, e il quinto era sul punto di uscire, e io ero ‘Mi piacerebbe andare in un posto in questo show, in cui sono sinceramente sorpreso'”.

game-of-thrones-5-dito-corto-sansa

Dalla quinta stagione Damon Lindelof ha potuto gustarsi completamente lo show.

Sono stato sorpreso da una serie di cose che sono accadute in questa stagione. Essendo una persona che fa televisione, quando guardo quello show non capisco come riescano a farlo. Proprio non lo capisco, da un puro livello logistico, come sono in grado di produrre un prodotto di quella qualità nella quantità di tempo che hanno [a disposizione] con così tanti luoghi diversi e così tante parti diverse“.

Per Lindelof il pubblico non realizza molto spesso che per realizzare degli episodi ecellenti, in quelli precedenti c’è bisogno di impostare delle cose. E l’ottavo episodio Hardhome ne è un ottimo esempio.

Sto letteralmente guardando cinque minuti di silenzio – l’intero momento in cui Jon Snow sta andando nell’acqua e sta guardando il Re della Notte e ha il suo momento ‘Fatti sotto’. Ed ero: ‘Non c’è niente di meglio in televisione, in questo momento, di questo’“.

Ma poi aggiunge

Non guardo la televisione per trovare cose di cui lamentarmi, e penso che viviamo in una cultura mediatica alla ricerca di click che esiste per fare a pezzi le cose. Amo-guardo Game of Thrones, quindi sono immensamente indulgente verso quelle cose che forse non sono gli attributi più forti dello show. E nonostante il fatto che George R.R. Martin ha fatto un flame sul finale di Lost, c’è una parte di me che dice con una gioia maligna: ‘Beh, spero che anche Game of Thrones faccia schifo alla fine, in questo modo sapranno come ci si sente ad avere qualcuno che te lo dice’. Ma non penso che il finale di Lost faccia schifo. E voglio che Game of Thrones finisca in un modo impressionante, perché sono un gran fan, e ho tutte le ragioni per credere che finirà in un modo incredibile“.

Per quanto riguarda la morte di Jon Snow, Damon Lindelof aggiunge che la gente si è innamorata di questo show proprio per la sua capacità di uccidere qualunque personaggio, ma ora ci sono diverse persone che minacciano di non vederlo più se verrà ucciso tale o tale personaggio. Tanto che Tyrion e Dany sono diventati degli intoccabili per alcuni.

game of thrones Shireen

Lindelof non risparmia nemmeno gli haters, prendendo come esempio l’episodio in cui Stanis uccide la figlia.

All’improvviso [la reazione] è ‘Non posso guardare più questo show. Ti lascio, Game of Thrones’ E sto pensando: ‘No, non lo farai. Non fare lo sciocco’. E’ come mio figlio di 8 anni che dice ‘Non siamo piú amici per la pelle'”.

E per i blogger e i giornalisti che fanno questo commento, Lindelof vorrebbe appiopargli un investogatore privato e allertare tutti i suoi conoscenti, in modo che mantengano la parola e non lo guardino più.

Siete d’accordo con Lindelof? Scriveteci le vostre opinioni.

Cliccate qui per scoprire i nuovi personaggi della sesta stagione!

Cliccate qui per scoprire i registi della sesta stagione!

Qui di seguito vi ricordiamo la nostra copertura sul finale della quinta stagione:

Le dichiarazioni di Rebecca Van Cleave, la controfigura per il nudo di Lena Headey / Cersei Lannister

Gli autori parlano del finale della quinta stagione

Tre featurette ripercorrono gli eventi dell’ultimo episodio

Il regista David Nutter parla della scena più difficile dell’episodio

Il finale della quinta stagione segna un nuovo record di ascolti

I video con le reazioni scioccate del pubblico

La recensione del finale della quinta stagione

Se state seguendo Game of Thrones, sapete bene che la quinta stagione ha rappresentato un punto cruciale nella storia dello show: alcune linee narrative, infatti, sono ormai in pari con la loro controparte letteraria, quindi David Benioff e D.B. Weiss dovranno muoversi in territori inesplorati mentre George R.R. Martin continua la scrittura degli ultimi libri della saga.

I cinque personaggi che George R.R. Martin avrebbe voluto inserire nella serie tv!

Il videoclip dei The Script che riassume tutte le stagioni di Game of Thrones!

Il musical di Game of Thrones con i Coldplay!

Quanto costerebbero i castelli di Game of Thrones nella vita reale?

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare sia le nostre NEWS IN 60 SECONDI sia la rubrica TOP NEWS, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di Game of Thrones sul nostro Episode39 a questo LINK.

Fonte EW

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cena con delitto – Knives Out: Trailer italiano del film di Rian Johnson 16 Ottobre 2019 - 21:15

Daniel Craig detective nel trailer italiano di Cena con delitto - Knives Out, il film giallo diretto da Rian Johnson

Michael Caine e Lena Headey in una moderna versione di Oliver Twist per Sky 16 Ottobre 2019 - 21:00

Una nuova versione del classico di Charles Dickens in arrivo su Sky e al cinema

Thor: Love and Thunder – Tornerà anche il Korg di Taika Waititi 16 Ottobre 2019 - 20:15

Il regista di Thor: Ragnarok ha confermato che il suo personaggio tornerà nel quarto film

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.