L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Pro Cycling Manager Tour De France 2015: La Recensione

Di Fabrizio Tropeano

TDF2015_X1_pack2D_INT-642x366

Il mercato console, negli anni passati, è stato poco propenso a produrre titoli simulativi nel vero senso della parola, spostando verso l’utenza Pc un tale privilegio. Col passare del tempo le cose sono cambiate ed ora anche le console Sony e Microsoft vantano un nutrito set di giochi simulativi che include al suo interno persino simulazioni ciclistiche, dal momento che un gioco come Le Tour de France 2015 non ha praticamente concorrenti, è più che normale accostarsi al nuovo gioco sviluppato da Cyanide Studios con occhi quantomai attenti…

All’inizio, come è facile intuire, avremo la possibilità di scegliere il nostro team e il nostro atleta (ognuno ovviamente dotato di proprie caratteristiche statistiche): per ogni tipo di scelta ci vengono anche mostrati quelli che sono gli obiettivi collaterali da seguire.

tour-de-france-433857

Una volta scesi in pista prenderemo parte alla prima gara, che funziona anche da tutorial permettendoci così di prendere pratica coi tanti comandi. Sostanzialmente si tratta di pedalare con il tasto R2 (prendendo in considerazione le versioni Playstation 4 e Playstation 3) e di frenare con il tasto L2, per iniziare una fuga avremo invece bisogno di premere in maniera continuata e possibilmente veloce il tasto X.

Utilissimo poi risulta il tasto R1, che ci consente di metterci in scia direttamente dietro al ciclista che ci è più prossimo: in questo modo il gioco attiva una sorta di pilota automatico che permette al nostro corridore di riprendere fiato.

18007_2

Non manca nemmeno la possibilità di poter cambiare le marce, in modo di poter agevolare lo sforzo del nostro atleta in base alla pendenza della pista. A proposito, potremo anche switchare tra un atleta e l’altro in qualsiasi momento della gara grazie ad un comodissimo menù. Sempre tramite menù potremo poi fare tantissime altre cose, come avere la possibilità di dare comandi agli membri del nostro team in modo tale da portare avanti la strategia che riteniamo mogliore.

Il tutto funziona al meglio e, anche se all’inizio può sembrare complesso, in realtà con un po’ di pratica risulterà assolutamente immediato gestire in contemporanea le fasi tattiche con quelle di azione. A proposito di queste ultime, il mezzo risponde che è una meraviglia ed essere alla guida della nostra bici da corsa è divertente e molto realistico: è fondamentale infatti prendere le curve facendo attenzione alle traiettorie, frenando al momento giusto per non perdere tempo prezioso di penalità.

18007_4

Non mancano poi novità importanti rispetto alla scorso anno legati alle modalità di gioco. Per il single player abbiamo Pro Cyclist con cui sarà possibile creare un proprio alter ego ciclista e seguirlo dagli inizi della sua carriera (per quanto personalizzabile dovrà sempre un giovanissimo) fino agli auspicabili trionfi. Chi ha giocato a My Career in NBA 2K e Diventa un Mito di Pro Evolution Soccer sa più o meno cosa aspettarsi da questa modalità dove controlleremo esclusivamente il “nostro uomo”.

Per il multiplayer invece l’ispirazione è stata tratta da Fifa Ultimate Team: la modalità online Armada infatti presenta pacchetti con ciclisti e attrezzature da utilizzare in gare che possono vedere la partecipazione fino ad un massimo di 16 giocatori.

18007_6

Dal punto di vista tecnico, se pur il motore grafico sia lo stesso delle scorso anno,  il risultato è positivo: i corridori sono riprodotti in modo adeguato ed animati in modo convincente (anche se è presente qualche “salto” tra un’animazione e l’altra): lo stesso dicasi per le tantissime piste, tutte fedeli riproduzioni delle controparti reali e ricche di dettagli. Di discreta fattura anche il sonoro, con una telecronaca convincente (anche se a tratti ripetitiva) in inglese sottotitolata in italiano ed un ottimo campionamento dell’effettistica del mondo delle corse.

Le Tour de France 2015 su Playstation 4, Playstation 3 ed Xbox One (Pro Cycling Manager 2015 è il nome della versione PC) è quindi un titolo apprezzabile per le sue importanti innovazioni nelle modalità di gioco e che non lascerà delusi i tanti fan del ciclismo: nonostante infatti il titolo non abbia concorrenti diretti, il team di sviluppo non si è risparmiato regalandoci un gioco che presenta un ottimo modello di guida dei veicoli e che gode della profondità tattica che deriva dalla possibilità di effettuare moltissime scelte in-game, soprattutto in termini di comandi da dare ai vari compagni. Anche il comparto tecnico si mostra di buon livello (la versione da noi testata è quella PC): insomma gli ingredienti vincenti ci sono tutti, ora non resta che salire in sella ovviamente se appassionati delle disciplina sportiva simulata.

VOTO: 7.5

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Pale Blue Eye: Netflix acquista il thriller gotico con Christian Bale 8 Marzo 2021 - 13:15

Il film, diretto da Scott Cooper e tratto dal romanzo di Louis Bayard, è stato acquistato all'European Film Market per una cifra record

Top Streaming: da WandaVision a Ginny & Georgia, le serie tv e i film più visti negli ultimi sette giorni 8 Marzo 2021 - 13:10

Quali sono i contenuti più visti su Netflix e Disney+ negli ultimi sette giorni? Ecco le Top 10 divise per film e serie tv.

Box Office Usa: Raya e l’ultimo drago apre sottotono con $8.6M 8 Marzo 2021 - 13:00

Il film Disney apre sotto I Croods 2 e Tom & Jerry, dopo aver perso la distribuzione nelle sale Cinemark in USA e Harkins e Cineplex in Canada

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.