Condividi su

27 luglio 2015 • 15:00 • Scritto da Redazione SW

Monster Hunt diventa il film cinese con il maggiore incasso di sempre

Distrutto il record di incassi di tutti i tempi in Cina per un film di casa, il fantasy diretto da Raman Hui guadagna infatti 211 milioni di dollari in meno di due settimane e sembra destinato a non fermarsi.
Post Image
0

IMG_4874_opt

Ne avevamo parlato la scorsa settimana e Monster Hunt, il fantasy cinese diretto dall’animatore e regista di calibro internazionale Raman Hui (già co-regista di Shrek terzo) ha continuato in questi ultimi giorni a incassare, diventando il film cinese con il maggiore incasso di sempre. La storia è ambientata in un mondo, simile all’antica Cina, dove mostri ed esseri umani coesistono e racconta la storia di Huba, un piccolo mostro a forma di rafano destinato a diventare re, che cerca di fermare la montante guerra fra le due fazioni. Nelle sale da sole due settimane il lungometraggio che vanta effetti speciali in CGI di livello, alto, ha totalizzato con gli incassi del passato week end, la somma di 211 milioni di dollari, anche grazie alle proiezioni in IMAX (8,7 milioni) da cui il pubblico cinese è molto attratto. 

  
211 milioni che di fatto distruggono il passato record di 118 di Lost in Thailand nel 2013 e che posizionano Monster Hunt al quinto posto assoluto fra i lungometraggi che più hanno incassato nel vasto paese asiatico, davanti persino ad Avatar e dietro solo a Jurassic World, Avengers: Age of Ultron, Transformers: Age of Extinction e al numero uno Fast & Furious 7 uscito in Cina lo scorso aprile e che ha incassato circa 320 milioni di dollari. 

Vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

(fonte HollywoodReporter

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *