L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Marvel è in difficoltà con la serie Netflix di Iron Fist?

Di Lorenzo Pedrazzi

ironfist-copertina

Doctor Strange debutterà nella serie di Pugno d’Acciaio?

Le serie Marvel/Netflix procedono con passo spedito: Daredevil sta preparando una seconda stagione in cui debutterà persino il Punitore, le riprese di Jessica Jones sono in corso, mentre Luke Cage è in fase di scrittura, e più di metà della prima stagione è stata già pianificata. C’è però un’eccezione: si tratta di Iron Fist, la serie dedicata a Pugno d’Acciaio.

Stando a Birth. Movies. Death., la Marvel starebbe attraversando alcune difficoltà nello sviluppo di questo show, e avrebbe già consultato diversi sceneggiatori senza però trovare la direzione giusta. Il problema maggiore risiederebbe nei superpoteri mistici di Pugno d’Acciaio: nei fumetti, il Ki di Danny Rand si manifesta con effetti molto elaborati, e la Casa delle Idee non sa ancora come rappresentarli in una serie live-action. Inoltre, la prima stagione di Daredevil ha stabilito le basi per una dimensione piuttosto “realistica”, legata alla concretezza del contesto metropolitano, quindi Iron Fist rischierebbe di allontanarsi troppo da tale approccio.

C’è comunque tempo prima che la serie arrivi su Netflix (la data non è stata ancora stabilita, e nemmeno l’anno), quindi la Marvel dovrebbe riuscire a trovare una soluzione in tempo. Certo, non aspettatevi di vedere un cameo di Pugno d’Acciaio in Daredevil, Jessica Jones o Luke Cage.

Per chi non lo sapesse, Danny Rand è un artista marziale che, grazie agli insegnamenti del maestro Lei Kung e alla successiva vittoria sul drago Shou-Lao, ha il potere di concentrare il proprio Ki nel pugno o in altre parti del corpo, acquisendo una forza straordinaria. Diventa quindi il supereroe noto come Iron Fist, o Pugno d’Acciaio nella versione italiana.

defenders-copertina

L’accordo tra Marvel e Netflix porterà sulla piattaforma on-line ben quattro serie da tredici episodi ciascuna, dedicate a Daredevil, Jessica Jones, Pugno d’Acciaio e Luke Cage, che poi uniranno le forze in una miniserie di otto episodi intitolata The Defenders. I quattro eroi vivranno le loro avventure a Hell’s Kitchen, un quartiere di Manhattan dal passato turbolento. Charlie Cox è stato ingaggiato come protagonista di Daredevil, Krysten Ritter è stata scritturata per il ruolo di Jessica Jones, mentre Mike Colter ha ottenuto quello di Luke Cage.

Cliccate qui per leggere la recensione della prima stagione di Daredevil!

Fonte: ComicBookMovie

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Loki – Uno spot con gli elogi della critica e il video con il cast e gli autori 13 Giugno 2021 - 19:00

Il nuovo spot di Loki include gli elogi della critica, ma c'è anche un video con il cast e gli autori che parlano della serie Marvel.

Jujutsu Kaisen 0 the Movie: Nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, nuova visual 13 Giugno 2021 - 18:52

Jujutsu Kaisen 0 the Movie verrà distribuito da Toho nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, una nuova visual e prime informazioni sul videogioco RPG mobile Jujutsu Kaisen: Phantom Parade

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth e Chris Pratt in una nuova foto 13 Giugno 2021 - 18:00

Chris Hemsworth pubblica una foto con Chris Pratt per fare gli auguri a... Chris Evans. I due attori indossano i loro costumi di scena sul set di Thor: Love and Thunder.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.