L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Jessica Jones – Melissa Rosenberg parla delle differenze con Daredevil

Jessica Jones – Melissa Rosenberg parla delle differenze con Daredevil

Di Lorenzo Pedrazzi

jessicajones-copertina

Netflix arriva in Italia: i dettagli!

Ieri abbiamo avuto la conferma che Jessica Jones sarà disponibile su Netflix alla fine del 2015, giusto in tempo per l’arrivo in Italia della piattaforma on-line. Considerando il successo di Daredevil, molti si chiedono se questa nuova serie abbia qualcosa in comune con le avventure di Matt Murdock, dato che si svolgono nello stesso quartiere, al livello della strada: la showrunner Melissa Rosenberg, presente ai panel della Television Critics Association, ha parlato proprio delle differenze fra i due show, sostenendo che Jessica Jones si spingerà addirittura più in là rispetto al fumetto da cui è tratto (Alias di Brian Michael Bendis).

Comincia tutto con la serie di Brian Michael Bendis, Alias. Ha creato questo personaggio incredibilmente pieno di difetti, danneggiato e interessante. Indipendentemente dal sesso, sono stata attratta dal personaggio. Non ha avuto paura di esplorare quei terrotori, e noi siamo andati persino oltre. Siamo andati oltre in tutta la nostra narrazione.

Jessica Jones avrà toni molto cupi, ma sarà diversa da Daredevil:

Il vantaggio di Steven [DeKnight] è che il suo show si intitola Daredevil, ma Daredevil ha un costume. Charlie Cox può prendersi una pausa una volta ogni tanto. Il mio show s’intitola Jessica Jones. Non c’è nessuna maschera. Krysten Ritter è un’attrice che lavora molto duramente.

Inoltre:

Jessica Jones è uno show molto diverso da Daredevil. Esistiamo nello stesso universo cinematografico, le mitologie di questo universo sono connesse, ma avrà un aspetto molto differente. Il tono è molto diverso. Se prendi Alias di Bendis e Daredevil, sono estremamente diversi. Era questa la mia preoccupazione. Devo adattarmi a Daredevil? La risposta è stata “No, ti vogliamo ingaggiare per il tuo punto di vista”.

In tal senso, Melissa Rosenberg ha affermato che con Jessica Jones ha potuto interpretare il materiale di partenza con più libertà rispetto a quanto accade con gli altri show della Marvel.

Le limitazioni sorgono quando usi uno dei loro personaggi, e devi essere cosciente della mitologia che gli sta dietro. Stiamo utilizzando alcuni personaggi piuttosto oscuri.

lukecage-jessicajones-copertina

Ecco la sinossi ufficiale di Jessica Jones:

Da quando il suo breve periodo come supereroina è finito in tragedia, Jessica Jones si è ricostruita una vita e una carriera come un’impulsiva, sardonica e tostissima detective privata in quel di Hell’s Kitchen, New York City. Afflitta dall’odio per se stessa e da un pessimo caso di stress post-traumatico, Jessica combatte sia i demoni interiori sia quelli esteriori, sfruttando le sue straordinarie abilità come un’improbabile paladina per chiunque abbia bisogno… soprattutto se sono disposti a firmarle un assegno.

Non si fa parola di Luke Cage e di Purple Man (che sarà l’antagonista), ma è chiaro che questa sinossi preferisce mantenersi sul generico, offrendoci giusto le premesse della storia.

Cliccate qui per vedere le immagini di Krysten Ritter e la prima coppia LGBT della Marvel sul set!

In gennaio vi abbiamo riportato che David Tennant interpreterà Purple Man, antagonista della serie; poi la Marvel ha annunciato che Rachael Taylor sarà Patricia “Trish” Walker, la migliore amica di Jessica Jones; in seguito, Carrie Anne Moss è stata ufficializzata nel ruolo di Harper, potenziale alleata della protagonista.

akajessicajones

Vi ricordo che Jessica Jones avrà come protagonista Krysten Ritter, mentre Melissa Rosenberg (Dexter, Twilight) svolge la funzione di showrunner. Il personaggio è stato creato da Brian Michael Bendis (testi) e Michael Gaydos (disegni) nel fumetto Alias. Jessica acquisisce i suoi poteri da bambina, quando un camion dell’esercito che trasporta materiale radioattivo provoca l’incidente in cui muore la sua famiglia; sopravvissuta, nonché dotata di superforza e capacità di volo, diventa una supereroina nota come Jewel, ma decide di abbandonare la sua identità mascherata in seguito a un grosso trauma: un uomo che ha il potere di soggiogare la volontà altrui – Zebediah Killgrave alias l’Uomo Porpora (David Tennant) – la ipnotizza e la sottopone a otto mesi di umiliazioni costanti. Sofferente di stress post-traumatico, Jessica appende il costume al chiodo e apre un’agenzia investigativa a Hell’s Kitchen. La serie potrebbe debuttare già nel 2015.

L’accordo tra Marvel e Netflix porterà sulla piattaforma on-line ben quattro serie da tredici episodi ciascuna, dedicate a Daredevil, Jessica Jones, Pugno d’Acciaio e Luke Cage, che poi uniranno le forze in una miniserie di otto episodi intitolata The Defenders. I quattro eroi vivranno le loro avventure a Hell’s Kitchen, un quartiere di Manhattan dal passato turbolento. Mike Colter ha ottenuto il ruolo di Luke Cage, ed esordirà in Jessica Jones.

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare sia le nostre NEWS IN 60 SECONDI sia la rubrica TOP NEWS, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: ComicBookMovie

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Joker: Folie à Deux – Zazie Beetz in trattative per il suo ritorno 9 Agosto 2022 - 1:09

L'attrice riprenderà il ruolo di Sophie Dumond, la vicina di casa di cui era innamorato Arthur Fleck, in Joker: Folie à Deux

Ezra Miller accusato di furto con scasso in Vermont 9 Agosto 2022 - 0:01

Ezra Miller ha ricevuto domenica un mandato di comparizione e gli è stato ordinato di presentarsi alla Corte Superiore del Vermont a fine settembre

Olivia Newton-John muore a 73 anni 8 Agosto 2022 - 22:10

John Travolta e il mondo dello spettacolo ricordano Olivia Newton-John

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.