L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Jessica Jones – Anche Rosario Dawson comparirà nella serie; inoltre, ecco il logo

Di Lorenzo Pedrazzi

rosariodawson-daredevil-copertina

Melissa Rosenberg parla delle differenze tra Jessica Jones e Daredevil!

Jessica Jones sarà disponibile su Netflix alla fine del 2015, e ora cominciano ad arrivare alcune informazioni dettagliate sulla serie. Parlando con ET On-Line, la showrunner Melissa Rosenberg ha rivelato che Rosario Dawson tornerà nel ruolo di Claire Temple, l’infermiera notturna che abbiamo visto nella prima stagione di Daredevil: «I personaggi minori che popolavano quel mondo faranno una comparsata» ha detto la sceneggiatrice, lasciando intendere che in Jessica Jones potremmo rivedere anche altri personaggi di Daredevil (in fondo, entrambe le serie sono ambientate a Hell’s Kitchen). Fra l’altro, nei fumetti Claire è l’ex fidanzata di Luke Cage, e i due personaggi potrebbero avere un passato in comune anche nello show.

Inoltre, Rosenberg ha confermato in modo sibillino che ci sarà spazio anche per i trascorsi supereroistici della protagonista, quindi non è da escludere che Krysten Ritter indossi il costume di Jewel o Knightress in qualche flashback.

Jessica-Jones

Melissa Rosenberg ha rilasciato un’intervista anche ad Access Hollywood: nei contenuti non c’è niente di nuovo (la showrunner elogia Krysten Ritter e Netflix, definendolo l’ambiente migliore per realizzare Jessica Jones), ma dietro di lei appare per la prima volta il logo ufficiale dello show, che potrete vedere nel seguente fermo immagine.

UPDATE
Il logo è stato pubblicato in versione ufficiale, eccolo:

jessicajones-logo-ufficiale

jessicajones-logo

Ecco l’intervista:

Ecco la sinossi ufficiale di Jessica Jones:

Da quando il suo breve periodo come supereroina è finito in tragedia, Jessica Jones si è ricostruita una vita e una carriera come un’impulsiva, sardonica e tostissima detective privata in quel di Hell’s Kitchen, New York City. Afflitta dall’odio per se stessa e da un pessimo caso di stress post-traumatico, Jessica combatte sia i demoni interiori sia quelli esteriori, sfruttando le sue straordinarie abilità come un’improbabile paladina per chiunque abbia bisogno… soprattutto se sono disposti a firmarle un assegno.

Non si fa parola di Luke Cage e di Purple Man (che sarà l’antagonista), ma è chiaro che questa sinossi preferisce mantenersi sul generico, offrendoci giusto le premesse della storia.

Cliccate qui per vedere le immagini di Krysten Ritter e la prima coppia LGBT della Marvel sul set!

In gennaio vi abbiamo riportato che David Tennant interpreterà Purple Man, antagonista della serie; poi la Marvel ha annunciato che Rachael Taylor sarà Patricia “Trish” Walker, la migliore amica di Jessica Jones; in seguito, Carrie Anne Moss è stata ufficializzata nel ruolo di Harper, potenziale alleata della protagonista.

jessicajones-copertina

Vi ricordo che Jessica Jones avrà come protagonista Krysten Ritter, mentre Melissa Rosenberg (Dexter, Twilight) svolge la funzione di showrunner. Il personaggio è stato creato da Brian Michael Bendis (testi) e Michael Gaydos (disegni) nel fumetto Alias. Jessica acquisisce i suoi poteri da bambina, quando un camion dell’esercito che trasporta materiale radioattivo provoca l’incidente in cui muore la sua famiglia; sopravvissuta, nonché dotata di superforza e capacità di volo, diventa una supereroina nota come Jewel, ma decide di abbandonare la sua identità mascherata in seguito a un grosso trauma: un uomo che ha il potere di soggiogare la volontà altrui – Zebediah Killgrave alias l’Uomo Porpora (David Tennant) – la ipnotizza e la sottopone a otto mesi di umiliazioni costanti. Sofferente di stress post-traumatico, Jessica appende il costume al chiodo e apre un’agenzia investigativa a Hell’s Kitchen. La serie potrebbe debuttare già nel 2015.

L’accordo tra Marvel e Netflix porterà sulla piattaforma on-line ben quattro serie da tredici episodi ciascuna, dedicate a Daredevil, Jessica Jones, Pugno d’Acciaio e Luke Cage, che poi uniranno le forze in una miniserie di otto episodi intitolata The Defenders. I quattro eroi vivranno le loro avventure a Hell’s Kitchen, un quartiere di Manhattan dal passato turbolento. Mike Colter ha ottenuto il ruolo di Luke Cage, ed esordirà in Jessica Jones.

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare sia le nostre NEWS IN 60 SECONDI sia la rubrica TOP NEWS, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonti: ComicBookMovie; ComicBookMovie


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: Belle supera i ¥3 miliardi e l’incasso di Mirai di Hosoda 1 Agosto 2021 - 1:15

Belle di Mamoru Hosoda supera i ¥3 miliardi al Box Office giapponese e l'intero incasso di Mirai. Il film riceverà il 3 agosto il Locarno Kids Award. Buoni debutti per Crayon Shin Chan 29 e Fate/Grand Order 3

Box Office USA: Jungle Cruise apre con $13.378M, Green Knight con $2.878M 31 Luglio 2021 - 23:59

Jungle Cruise e The Green Knight superano le previsioni degli analisti con il loro debutto al box office americano, conquistando rispettivamente i primi due posti

Awkwafina e Sam Rockwell doppieranno The Bad Guys della DreamWorks 31 Luglio 2021 - 19:00

DreamWorks ha annunciato i doppiatori, tra cui Awkwafina e Sam Rockwell, del lungometraggio animato The Bad Guys in arrivo nel 2022.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.