L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Gambit – Channing Tatum lascerà il film?

Di Lorenzo Pedrazzi

gambit channing tatum

Sono passati soltanto due giorni dalla rivelazione del sontuoso budget che la 20th Century Fox intende spendere per Gambit, e all’improvviso il cinecomic si ritrova a navigare in acque pericolose. La notizia giunge da The Wrap: le trattative fra il protagonista Channing Tatum e la Fox sarebbero in procinto di fallire, e l’attore starebbe pianificando di lasciare il film.

I rappresentanti di Tatum stanno ancora discutendo con lo studio, quindi non tutto è perduto, ma la fonte consultata dal sito sostiene che “stia succedendo qualcosa”. Il motivo di questa crisi repentina non è stato rivelato, ma di certo suona come una sorpresa: Gambit è un progetto a cui Tatum teneva moltissimo, e l’esistenza di questo spin-off dipendeva quasi esclusivamente dalla sua volontà. È stato lui a promuoverlo nel corso dei mesi, proponendolo persino a svariati cineasti.

La produzione, nel frattempo, sta testando alcune giovani attrici per il ruolo di protagonista femminile (tra cui Léa Seydoux), ma il regista Rupert Wyatt potrebbe mettersi alla ricerca di un nuovo interprete per il celebre Cajun. Nel caso in cui Tatum scegliesse effettivamente di abbandonare Gambit, non è chiaro se lui e Reid Carolin siano destinati a restare come produttori, o se Simon Kinberg e Lauren Schuler Donner intendano procedere per conto proprio.

Vi terremo aggiornati

gambit-copertina

Gambit sarà ovviamente incentrato sull’omonimo mutante degli X-Men, alias Remy LeBeau, in grado di caricare qualunque oggetto di energia bio-cinetica fino a renderlo esplosivo (ovvero: può trasformare qualunque cosa in una bomba). Ladro, truffatore e gran seduttore, originario di New Orleans, Gambit puo caricare anche il suo stesso corpo con la stessa energia, acquisendo velocità, agilità e forza sovrumane. Il personaggio è già apparso al cinema in X-Men Origins: Wolverine, con il volto di Taylor Kitsch.

La sceneggiatura di Gambit è opera di Josh Zetumer (Robocop), ma il soggetto è firmato dal grande Chris Claremont, ideatore del personaggio insieme a Jim Lee. La produzione è invece curata da Reid Carolin, Lauren Schuler Donner e Simon Kinberg.

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare sia le nostre NEWS IN 60 SECONDI sia la rubrica TOP NEWS, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: ComicBookMovie

CLICCA SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI GAMBIT!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Impeachment: American Crime Story, il teaser trailer della serie su Monica Lewinsky 5 Agosto 2021 - 10:30

Beanie Feldstein, Clive Owen e Sarah Paulson interpretano la terza stagione della serie antologica di Ryan Murphy

What If…? – Una featurette con Jeffrey Wright spiega il concept della serie 5 Agosto 2021 - 10:01

È disponibile una featurette in cui Jeffrey Wright - alias Uatu l'Osservatore - ci introduce nel multiverso di What If...?, dall'11 agosto su Disney+.

Spider-Man: No Way Home – Reshoot in corso a L.A., avvistate Kirsten Dunst e Deborah Ann Woll? 5 Agosto 2021 - 9:00

I reshoot di Spider-Man: No Way Home sono iniziati a Los Angeles, e nei pressi del set sono state avvistate Kirsten Dunst e Deborah Ann Woll, che però nega.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.