L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Taylor Swift non sarà su Apple Music: ecco perché!

Di

Taylor Swift non lascerà Apple Music avere in streaming il suo disco “1989” ed ha spiegato il motivo su Tumblr.

Taylor Swift uk

Ci dispiace Apple, ma non potrai aver la musica di Taylor Swift… gratis! La cantante ha spiegato su Tumblr il perché ha deciso di non dare la sua musica in streaming a Apple Music.

Il nuovo servizio, presentato pochi giorni fa dalla Apple, sta offrendo un periodo gratis di prova agli utenti per tre mesi e la cantante americana ha spiegato che, durante questo periodo gli artisti, i musicisti e i compositori dei brani non saranno pagati.


Apple Music

“Voglio scrivere questo per spiegare perché non metterò il mio album “1989” suo nuovo servizio di streaming Apple Music. Penso di dover dare una spiegazione perché la Apple è sempre stata e continuerà ad essere un dei migliori partner vendere la mia musica e creare modi per entrare in contatto con i miei fan” ha scritto Taylor sulla sua pagina, “Rispetto l’azienda e le loro menti creative, che hanno creato un’eredità basata sull’innovazione e superare i giusti limiti. Penso sappiate che Apple Music offrirà tre mesi gratis e tutti potranno iscriversi. Non so quanti di voi sanno che Apple Music non pagherà gli scrittori, i produttori e gli artisti per tre mesi. Penso che questo sia sconvolgente, deludente e completante contrario alla storia progressista e generosa di questa compagnia”.

Taylor Swift continua spiegando che lei, essendo al suo quinto album, può permettersi di pagare se stessa, la sua band, il management e la crew suonando nei concerti dal vivo, ma quello che la preoccupa è come faranno i giovani artisti, produttori e scrittori che sperano di farsi conoscere, ma non possono permettersi di non essere pagati per tre mesi.

Taylor Swift BBMAs

 

“Noi non chiediamo di avere iPhones gratis. Per favore non chiedeteci di darvi la nostra musica senza essere pagati” ha concluso.

Ovviamente ci dispiace che la gente non potrà ascoltare in streaming le canzoni di Taylor Swift su Apple Music, ma pensiamo che la sua causa sia giusta!

Cosa ne pensate della scelta di Taylor Swift e di quella di Apple Music?

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il Sacro Male – Prima clip in italiano, dal 20 maggio al cinema 13 Maggio 2021 - 17:00

È disponibile la prima clip in italiano de Il Sacro Male, horror prodotto da Sam Raimi che uscirà il prossimo 20 maggio nelle sale.

I cinema The Space riaprono in tutta Italia dal 20 maggio 13 Maggio 2021 - 16:15

La catena riparte con misure di sicurezza ed "enorme entusiasmo ed emozione"

Borderlands – Kevin Hart condivide una foto dal set e promette azione folle 13 Maggio 2021 - 15:30

Kevin Hart ha pubblicato una foto dal set di Borderlands, promettendo delle scene d'azione folli nel film di Eli Roth basato sul celebre videogioco.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.